Settimana di passione

// 44 commenti
Tre match e scrivere una parte della storia del Milan.
Rino non chiede altro.

44 commenti:

  1. Ma che ci faceva Mirabelli ieri a Madrid, portava il curricula al Rayo Vallecano o al Getafe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era lì per osservare il kovaci. fonte: rujuRajola.
      e nota bene: era l'unico addetto ai lavori presente in tribuna. tutti gli altri erano emissari del cefferin, del rajola, del pellegatti.

      Elimina
    2. già me lo vedo il milan del futuro. con belotti kovaci bona e suso a farla da padroni.
      dopo quanti sesti-settimi-ottavi posti di fila te l'assegnano la stellina di legno?

      p.s. 'stellina di legno' modo squisitissimo british vittoriano per dire stellina di m.rd.
      (quando hai una regina in trono devi parlare pulito, o fuffish)

      Elimina
    3. prendi gli impiccati. nessuno al mondo ne impiccò mai quanti loro ma non li sentirete mai dire impiccare o impiccati, loro diranno sempre appendere o appesi. come per un quadro. tra un turner e un hogarth, ecco due libanesi, due egiziani, due indiani, due britanni scavezzacollo e birbi, un platini ieri, un cefferin domani, e così via.

      Elimina
    4. uh! mi scordavo dello zaza. rifaccio il punto: belotti, zaza, kovaci, bona. scarponismo&bullismo, slurp slurp slurp.

      (attenzione, sembra che scherzi ma troppi segnali mi dicono che ilDao sta covando il suo addio al calcio)

      Elimina
  2. come scritto di la
    da un lato lui e fassona si fanno la guerra con editoriali
    dall'altro il sasizzaro si fa autopromozione
    alle spese del club
    con l'articolo di ieri
    che è un puro redazionale normalmente a pagamento

    Marcellina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la lezione farcita d’insulti. Sai quando fai così io capisco meglio. Se magari mi sposti al primo banco, potrei migliorare più velocemente.

      Elimina
    2. chi sta parlando?
      l'infame che mentre si discuteva serenamete ed apertamente di arbitraggi mi ha dato del difensore dei gobbi?
      che mi ha dato ironicamente dello "sportivo"

      scommetto che da bambino ti sentivi forte a tirare sassi ai cani legati alla catena eh
      peccato non ti abbiano sbranato
      avresti imparato qualcosa

      Marcellina

      Elimina
    3. Grazie per illuminarmi sulla mia infanzia, ti sarò sempre debitore

      Elimina
  3. Cmq Vitiello di Milan News ha dichiarato che Mirabelli è confermato al suo posto e che ha avuto rassicurazioni. Tra i giornalisti di quel portale è il più sicuro e affidabile. Tendo a credere che la polemica sia rientrata o che perlomeno si aspetterà la prossima settimana per prendere qualsiasi decisione (finale di Coppa Italia e partita a Bergamo decideranno in maniera inequivocabile la nostra stagione).

    A me Mirabelli non piace ma ovviamente spero che venga confermato se per mandarlo via dobbiamo perdere con Juve e Atalanta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche con la.coppa.italia in mano sia lui che l altro devono essere cacciati.cmq ...
      significherebbe che a qualcuno importa della malagestione di quest anno.
      risultati annessi.

      Elimina
  4. critica, Mica solo lui ....

    cmq siamo una società allo sbando,
    non capisco come si faccia a non vederlo o a non capirlo....

    ieri Sconx ha detto il vero...

    come si puo anche sperare di poter tornare anche solo a pensare in grande se dobbiamo far da asilo, ad un Ad improvvisato che son 5 mesi 5 mesi che ci prende per il culo con sto Rifinanziamento e con la stangata che arriverà dalla Uefa, oltre naturalemte ai vari proclami post elettorali della Grande Punta ecc ecc, dimostrando a tutti gli effetti di parlar senza ragion veduta.

    E fare da asilo ad un Bullo improvvisato Ds che avendo a che fare con la creme della creme della feccia calcistica , i procuratori , invece di far il tifoso o il cerebroleso servirebbe Savoir faire e diplomazia , salvo poi farsi perculare da Raiola con il terzo portiere più pagato al Mondo, e dal Mendes facendosi rifilare quel "pacco" di Andre Silva con chissa quale falsa promessa ....
    tanto cheggliefrega a lui, paghiamo "Noi".

    Un Ds che ha costruito una squadra (si fa x dire) agli antipodi dell' allenatore da lui confermato x 3 anni....assistendo alle litigate in diretta fra 2 prime donne con tanto di Battutine su pillole, farmacie e quant altro

    Ora invece, assistiamo alla graticola mediatica, Sacrosanta, del Ds con esternazioni "capito chi sono gli amici veri" con un Ad che in tv andava anche x dichiarare quando andava a cagare ed ora neanche una parola di encomio x il "grande" lavoro del DS da lui voluto, lasciando la palla a redazionali di venduti leccaculi pari ai Biasin ai Criscitiello ecc ecc a difesa di uno o dell' altro....

    Rino lasciato in pasto ai giornalisti che "solo" in questo caso fanno il loro lavoro, facendo domande scomode ed é costretto a difendersi da questioni extra calcistiche , che non gli competono.
    Spero ,così, che abbia imparato e capito che MAI avrebbe dovuto mettere la faccia ,prima, in certe questioni (gli stipendi arrivano prima, ottimo lavoro del DS ecc ecc)

    Giornalisti stile Serafini che ormai non sanno piu che scuse accampare x giustificare uno scempio di campagna acquisti, sbagliata nella sua totalità x spesa x uomini x tempi....
    ormai con sta scusa sono nazionali (e quindi ?!?! pure Montolivo e ne é
    stato pure il capitano) e su sto Rr che lo cercavano Barca e Real ?!?!?!?!?
    ma porca puttanazza zozza e se davvero lo cercano certe squadre, sarebbe venuto al Milan!?!?!
    cos e non avevano 18 mil da tirare fuori ?!?!?!
    oppure il paradosso "abbiamo rifatto una rosa dallo scempio degli anni passati"
    allora :
    primo
    - non te lo ha ordinato il dottore.
    secondo
    - Suso , jack , Romagnoli, Calabria, Zapata vengono dallo scempio degli anni prima metà squadra comprata marcisce in panchina.
    terzo
    - CHE CAZZO DICE ?!?!?!?

    Ma come cazzo si fa ad andare in tv e dire queste fregnacce ed il bello é che c e gente che gli da pure credito, come da.credito ad un troglodita e ad un falso ipocrita Ad che x avere le palle coperte ed avere uno scarica barile ha scelto ùn incompente come Ds, che ci ha indebitato all' inverosimile.

    ed ora che finalmente qualcosa di buono sta uscendo ossia l imminente Cacciata strameritata del DS
    Chiaro significato che a "qualcuno" scocci e non poco del nefasto suo operato ed invece di sperare che ciò avvenga nel più breve tempo possibile, insieme all Ad che tanto lo ha voluto e sponsorizzato..

    leggo di dare tempo ?!?!?!?

    Ma siamo una società e una associazione di beneficenza ?!?!?!

    l Ad prende 2 mil
    il Ds 1 mil

    che tempo devono avere !??!

    Ma è davvero questo che vogliamo e ci meritiamo dopo gli ultimi 5 anni ?!??!

    io rimango basito ....

    forse è davvero questo che ci meritiamo.

    RispondiElimina
  5. Ciao Ce La faremo.... sicuramente stanno aspettando la fine del campionato per gli altarini.... In effetti se ci pensi bene, alzare polvere adesso con una finale di Coppa Italia vicina e con una speranza di arrivare sesti e andare direttamente ai gironi Europa League non mi pare il caso.

    RispondiElimina
  6. Come già detto ieri, bisogna pazientare qualche settimana, Mirabelli non ha avuto alcuna rassicurazione ma è piuttosto logico si faccia fronte comune (pubblicamente) per il finale di stagione con coppa italia e qualificazione uefa in ballo.

    Dopo il commento di ieri di M. ho fatto una domanda diretta su Sarri e la risposta è stata inequivocabile, non so chi possa aver inventato questa panzana.

    RispondiElimina
  7. giustiziere, ribadisco, la pressione su giuntoli è forte
    con mister o senza

    Marcellina

    RispondiElimina
  8. https://www.milannews.it/gli-ex/maiorino-suso-preso-per-spiccioli-e-siamo-stati-vicini-a-sarri-293543
    toh..la merda si rifa viva....
    avendo preso portellate in faccia da tutti( grazie anche al nostro lavoro di team, da lui tradito, che non ha scordato e si è messa ad avvelenergli tutti i pozzi possibili...solamente raccontando in giro il vero)
    oggi torna a parlare , facendo come il mirabelli un po' di autopromozione...

    la cosa che mi dispiace è che il sasizza è talmente incompetente da far risaltare il ladro scarso maiorino

    Marcellina

    RispondiElimina
  9. A me Giuntoli non convince, a livello internazionale è un altro mr nessuno e senza una figura di riferimento come Dela rischia di essere un Mirabelli2, Tare è in scadenza, io la pietra l'ho buttata, chissà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo su Giuntoli
      pero' la sua forza piu' che de laurentis si chiama aldo pecini( lui è quello che conosce il calcio internazionale)

      Tare?
      Magara

      Marcellina

      Elimina
  10. Saluto affettuosamente i miei vecchi amici di questo Blog...op49,vale,ilvecchiostuv,Milanista72...non ricordo il nick di tutti ma un abbraccio a chi si ricorda del sottoscritto.
    Sono passati 3 anni dall ultima volta che ho scritto qui e non è cambiato niente...oh signur certo c'è stato il tanto ambito closing con la vendita(fittizia) del Giannino ad uno dei soci cinesi di ikea con l impianto in seno alla società di due relitti amministrativi quali scarsone e miracessi...c'è stato il primo tanto desiderato mercato dopo aver trascorso le nostre estati al Forte in attesa di una percentuale di competitività della squadra, in Italia e nel mondo, che non cambiava mai...sempre il 99,8% periodico.Ebbene dopo aver affidato 250 ultimi milioni nelle mani dell ex ds del Rende, ci siamo ritrovati a fare all-in su calciatori quantomeno discutibili sia sul piano tecnico che economico...abbiamo prelevato il capitano dalla juve strapagandolo e lo abbiamo reso capitano del Milan...un terzino cilo-svizzero con difetti strutturali,un tronista raccomandato da cr7, una specie di calciatore tuttofare,un centrale difensivo (scarso)già opzionato da galliani,un croato deludente costato 30 pippi, un cc argentino ex ricoverato in rianimazione,un africano di indubbia fisicità ma di incerta prospettiva, un fantasista(???)turco sospeso da 5 mesi presentatosi a milanello in condizioni fisiche e psicologiche disastrose ed infine abbiamo rinnovato in blocco il vecchio zoccolo duro del Giannino.
    Cosa è cambiato?Nu cazz direbbe Zalone...settimi eravamo e settimi siamo...il dubbio, ormai a fine campionato, di aver puntato su degli asini mi è venuto ma l incertezza più grande alla quale non ho saputo dare risposta è:abbiamo realmente venduto od il Milan è ancora subdolamente di Silvio ed Adriano?
    Alla prossima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavi andando bene, poi sull'incertezza più grande che abbiamo tutti, c'è chi ha certezze e non ammette incertezze,rischi il debito con rimando a settembre.

      Elimina
    2. rimane il fatto che tralasciando le sue incertezze .
      ma per il resto tutto.cio che ha scritto è una certezza..

      NON È CAMBIATO UN CAZZO.

      Elimina
  11. non so chi sia tu
    ma...standing ovation

    dubito che alcuni dei tuoi vecchi amici apprezzino



    Marcellina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne avrei di cose da scrivere dopo 3 anni ma tempo al tempo...da qui me ne andai perché era diventato un Blog pieno di troll e non esisteva la benché minima moderazione.
      Ho saputo che l amico vale su altri lidi e qui si è messo a fare lo strenuo difensore dei nuovi amministratori compiacendosi per il "lavoro" svolto sin qui...benissimo,opinioni sue rispettabilissime che ovviamente non condivido ma che non intaccano cmq il ricordo del rapporto sempre cordiale che ho avuto con lui. Chi mi conosce sa che a me frega zero della gente che insulta a caso, se vogliamo parlare di idee differenti sono il primo ad accogliere tutti...altrimenti continuo a scrivere ed ad ignorare troll ed incivili vari.
      Saluti

      Elimina
  12. Ciao "Non escludo il Ritorno", un piacere ritrovarti e salutarti malgrado la tua analisi non collimi con la mia.
    Io ricordo sino all'anno scorso molte partite nelle quali a mala pena si partoriva un tiro in porta.
    Il numero complessivo dei gol segnati e di quelli subiti è un dato statistico secondario, come quello dei punti conquistati e della posizione in classifica.
    Certo dato importante ma che non spiega necessariamente le differenze nella consistenza di due rose.
    Ricordo provinciali che venivano a dar punti a S. Siro mettendoci sotto sul piano del gioco, ora possono anche farli ma la musica è cambiata.
    Fassone: Ferrero (tra le più prestigiose aziende iraliane), poi Napoli, Juve, Inter ed ora Milan nel calcio.
    Chi vede il passato da ex guardalinee mi strappa una sonora risata.
    Mirabelli apprendista stregone che ha saputo tenere Donnarumma piuttosto che perderlo per 10 milioni.
    Ha portato Bonucci per soli 40 milioni quando Rudiger ne vale 39.
    Rodriguez ha limiti strutturali ma anche qualità evidenti essendo un appoggio costante nella costruzione dell'azione ed uno che perde palla molto raramente.
    Si poteva prendere un terzino più veloce ed incisivo (ma meno in fase difensiva) come quello dei gobbi, che però è costato a loro ben 38 milioni e non 18 (De Sciglio era contestato ormai da tutta S.Siro).
    Per Conti vedremo.....
    Per Musacchio (deludente) vedremo quanto perderemo nell'indebitamento "planetario" derivante dal mercato.
    Biglia ha avuto di recente un infortunio traumatico (e non muscolare) alle costole quando aveva già preso in mano la squadra in un modo che Montolivo si sogna.
    Kessie ottimo per 28 milioni, si poteva prendere Pogba (anche lui giovane), ma ai tempi di Mirabelli bisognava scucire circa 100, si tempi di Galliani e d.s. dell'epoca era quasi nostro a gratis (o quasi).
    Ricordo che J. Mario è costato 40 milioni.
    Borini è un gregario che giocava titolare con Montella.
    Chala per 24 lo rifarei tutta la vita e solo da qualche tempo si sta ambientando (leggere le dichiarazioni sul Montella).
    Silva a quell'età gioca in una delle nazionali più importanti d'Europa, lo abbiamo bruciato nel suo inserimento. Quanto a cattiveria e determinazione Suso non gli è certamente superiore.
    Ma il giovanissimo Pellegri del Genoa, valutato 30 milioni che fine ha fatto?
    I giovani provenienti dal vivaio sono stati TENUTI ed inseriti in prima squadra. Sarà SOLO merito della precedente gestione che invece li cedeva a titolo definito o in prestito perenne.
    Kalinic non è la prima punta che ci serviva, sempre avuto questa opinione....e lo sanno anche loro. Era il non-cannoniere per il gioco di Montella....quello che ha fatto faville anche al Siviglia.

    RispondiElimina
  13. Il calcio sarà anche ciclico, ma vorrei risentire cui che diceva (anche molto assecondato) che il suo ciclo non sarebbe stato EGUAGLIATO MAI DA NESSUNO...bisognerebbe dirlo ai blancos...

    RispondiElimina
  14. Totale disaccordo con il tizio del ritorno ( perdonatemi se sintetizzo, troppo lungo).
    ......con rispetto, ovviamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. UN CALOROSO E FRATERNO SALUTO DI BENTORNATO AL CLUB....
      LA tua analisi coincide in gran parte con la mia...e dopo le ultime esternazioni del rinco da Arcore e gli spifferi di Elliot sul ritorno del Lurido nn mi sento x niente tranquillo...
      La reazione di Salvini fatta a caldo proprio a Trieste mi ha vivificato... ha detto a muso duro al nano di stare zitto elencando tutte le sue malefatte quelle ke la stampa ruffiana e sozzona si è sempre ben guardata d'imputargli, e così facendo lo ha sfidato a venire allo scoperto...
      Il rinco nn ha fiatato !!!!
      X HICKS
      Ah! Ah! Ah! È inutile ke la meni: nn appena ne hai l'occasione : parole di miele x Vomito e difesa accorata vs la Rube...ed il Lurido...dimmi come bacia ke così nel caso mi venisse un attacco di stitichezza.....
      LO SCUDO, QUESTO SCUDO SARÀ L'ENNESIMO FURTO DELLA BANDA OVINA....A QUANDO IL RITORNO DEL LUPO ?????
      ps gli aiuti a questi stronzi come sempre sono chirurgici e perfettamente mirati...var o nn var....
      Pps ciao Vale, ciao Mauri...

      Elimina
  15. senti op
    c'ho gia' i miei cazzo con chi mi insulta a cazzo
    per piacere non ti ci mettere pure tu

    ma quale difesa della juve???
    ma possibile che non si riesca a fare un discorso franco privo di tabu' del cazzo?
    ma ce la fai?

    io stimo allegri
    punto
    tu no?
    e fa niente


    la juve cosa?
    ho detto che non mi frega un cazzo dei piagnistei dei piu' tristi di milano
    delle loro panolade e dei loro isterismi
    ribadisco che l'arbitro se ha sbagliato qualcosa è stato quello di non ammonire per la 2 volta pjanic

    ha preso decisioni sacrosante sia sul rosso a vecino
    sia sul gol validato
    sia sul gol annullato
    il resto è piangineria
    sia dei napoletani perdenti che deigli interisti

    se non sei in grado di discernere
    fa niente
    problema tuo

    Marcellina

    RispondiElimina
  16. per quanto riguarda allegri
    ripeto MAESTRO

    il sgnor aAllegri a firenze quella gara non la perde
    il comunista che piace tanto a coloro che dicono che il resto è anticalcio
    non sa insegnare la preparazione mentale alle difficolta', ai cambiamenti, alle sorprese

    entrano in campo con la pancia piena, vanno sotto di gol e di uomini, e lui che fa?
    continua a giocare allo stesso modo...ovvio..perche' gli integralisti solo quello conoscono

    se v'era Allegri, il Maestro
    si sarebbe messo in 10 in area per 70 min e gli avrebbe sfondato il culo
    negli ultimi 20

    dite quel cazzo che volete

    vince la squadra piu' forte col mister piu' forte

    se questo vuol dire essere juventino
    mi spiace, c'avete il cervello imbevuto di ideologia

    fatevi una chemio

    Marcellina

    RispondiElimina
  17. Anche a me piace molto allegri, pur riconoscendogli alcuni limiti..
    Per quanto riguarda gli integralisti, beh, il buon Arrigo lo era, eppure vinse quello che sappiamo. Secondo me influiscono molti altri fattori, la rosa, e l'ambiente ( la piazza) e Napoli non è una piazza facile.

    PS un saluto a Vale ed OP.

    RispondiElimina
  18. come ho ricordato mille volte arrigo è stato un Dio, lui come guardiola
    contesto il sacchismo e il guardiolismo che vedono il resto come anti calcio
    e in questo contesto
    rispondo che lo sparagnino capello vinse in italia il triplo di sacchi

    Marcellina

    RispondiElimina
  19. 1 piu ' di arrigo
    conta le vittorie....


    Marcellina

    RispondiElimina
  20. Tra le due fazioni,mi colloco felicemente nel mezzo. Quello che ha fatto Mirabelli non è tutto oro e nemmeno tutto sbagliato. Concordo con il non dare troppo peso alla posizione di classifica quest’anno,di non paragonare le due annate e concordo con il fatto che qualche acquisto poteva essere fatto meglio. Tra poco finisce il campionato e ci divertiamo a vedere cosa succede con la tanta carne a cuocere che ci sarà.

    RispondiElimina
  21. Meglio capello in Italia, sacchi in Europa.
    Però sono convinto che se Arrigo avesse continuato ad allenare la rosa che allenò capello, avrebbe vinto anche lui....
    A me e sempre piaciuto Carletto....una via di mezzo.

    RispondiElimina
  22. anche a me piace carletto, e anche allegri lo considero una via di mezzo
    ti dico una cosa pero'
    a milanello il terzo anno salvo 3 o 4 giocatori non ce la facevano piu' con sacchi

    sacchi li allenava col megafono, gli parlava di tattica a pranzo, nei pisolini e di notte

    la cosa mi fa anche sorridere, ma uno come arrigo, cosi' come conte, del resto pur essendo diverso..piu' di due anni, in una squadra, nugliela fa

    Marcellina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se Sacchi avesse allenato negli anni 70, metà anni 80, sarebbe l'allenatore più vincente di tutti. Adesso ( da un po', a dire il vero) dopo due anni un allenatore come Sacchi ha tutto lo spogliatoio contro....

      Elimina
  23. X HICKS,
    ohi ....ohi ohi...
    stattene buonino.....
    hai talmente i nervi scoperti da scambiare le mie punture ironiche x biberon al cianuro...
    Ho capito, ho capito benissimo, a te piace Allegri...quello ke solo x sua insipienza ci ha fatto perdere uno scudo ke con Capello in panca mai avremmo perso....e x parlare di Carletto x cui ho cmq rispetto e simpatia quella champion mai l'avremmo parimenti persa con il bisiacco in panca....
    Io amo i monomaniaci, amo Sacchi, Conte, un po' meno Guardiola...ma li amo xkè hanno una passione genuina ke nn da loro mai requie...
    Li amo xkè so ke nn si arrenderebbero mai, spremendosi e spremendo tutti oltre ogni limite....penso ke a suo modo anke Capello fosse dello stesso stampo...
    In quanto al " comunista " mi ci gioco la vita ke a parità di titolare ma a riserve invertite ad Allegri fa mangiare la polvere....
    Sai una cosa ???? Ti do atto ke mai, nn avendone l'aplomb potrebe mai approdare ad una grande, ma ciò nn toglie ke io apprezzi il suo gioco, e sul discorso mentale...lavora a Napoli...una piazza diciamo cosi, particolare.
    OT Adoro Ibra nonostante tutti i suoi difetti...ma solo x il fatto d'aver attaccato il ns ex mister, alla parete gliene sono grato....cacciucco livornese in parete...altroche macchiaioli.....


    RispondiElimina
  24. Saluti ad Op e Mauri.

    Caro Mauri...Capello ha fatto meglio di Sacchi anche in Europa.
    Nel campionato italiano per me non ci sono paragoni.
    Vero che Capello aveva una rosa molto più forte, ma forse l'ha anche chiesta mentre Arrigo si teneva Mussi e Bianchi, tanto per lui le capacità individuali contano fino ad un certo punto.
    Non guardo solo ai trofei portati a casa, so bene che Arrigo ne vinse due mentre Capello una, ma....se guardi le circostanze ed il cammino in quelle coppe....

    RispondiElimina
  25. Il mancato rosso a Pjanic ha indirizzato la partita. Di solito quando c'è un rosso come quello di Vecino (si può dare ma anche no, ne vedo tanti tacchetti con gamba tesa sulla caviglia e non sempre segue l'espulsione), l'arbitro tende ad essere rigoroso con la squadra in superiorità numerica, sensazione evidente tanto che chi ha subito l'espulsione si permette altri interventi proditori (tanto il secondo rosso è una rarità) mentre l'altra fa attenzione al tipo di interventi.
    In quella partita non è accaduto.
    Comunque i merdazzurri l'avevano quasi vinta se il genio di Spalletti non avesse fatto uscire Icardi ed entrare Santon.
    Dopo aver perso in casa dal Napoli Allegri ha rischiato di perdere in superiorità numerica per 3/4 di partita.
    Lo ha salvato solo il suicidio interista.
    Per me quando giocano quelle due è difficile coltivare una speranza di risultato piuttosto che un altro.
    L'inter fuori dalla Champions mi aggrada non poco. I gobbi possono fare collezioni di scudetti, solo un diluvio potrebbe togliergli quella supremazia.
    Una vittoria in Champions la baratterebbero volentieri per 10 scudi...ma non gli riesce...ed io godo, al contrario del nano.

    RispondiElimina
  26. A proposito di ciclo "inarrivabile" ed "impareggiabile"....se non sbaglio in 20 anni sono 6 Coppe Campioni Real contro 5 in 30 anni.
    Se poi per ciclo si intende che resti 50 anni alla presidenza...effettivamente difficile fare di meglio.

    RispondiElimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari