Il pompiere

// 58 commenti
Non fa altro che spegnere gli entusiasmi e far tenere i piedi per terra.
Ma con tanto orgoglio rossonero instillato in ogni frase.
E un abbraccio a Kola.

58 commenti:

  1. Hai ragione critica Prova a pensare a Montella che ieri nonostante il 5-2 in casa, Continuava a ridere..... Gattuso fino adesso non ha sbagliato nulla neppure nelle conferenze Stampa. Non voglio fare previsioni di alcun genere , voglio però godermi l'attimo.... Peccato per il 3 a 0 divorato da borini perché in un fantascientifico ipotetico futuro spareggio per la Champions avremmo superato la Roma negli scontri diretti..... ma ovviamente va benissimo così. Piuttosto anche se non c'entra nulla con questo blog sono rimasto schifato dal rinvio della Juventus della serie fanno che cazzo vogliono.... questi giornalisti di merda che parlano di improvvisa nevicata, come sei con le strumentazioni di oggi non fosse stato possibile prevedere il tutto e porvi adeguatamente ed anticipatamente rimedio. Che schifo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa più schifosa è che vogliono decidere loro quando recuperarla, il 13 o 14 marzo solo se passano il turno di CL, nel tal caso sarebbero costretti, altrimenti più in là quando sarà loro più comodo per recuperare infortunati e (ma per quello in effetti non c’è bisogno vista la formazione che stava mettendo in campo Gasperini) quando l’Atalanta ormai non avrà più nessun obiettivo.

      Elimina
  2. quoto,
    sul rinvio all allianz. ..
    ridicolo non giocare ....
    o cmq uno stadio nuovo .. che non sia in grado di resistere ad una nevicata .... abbondante .. ma ampiamente prevista

    RispondiElimina
  3. Che bello uscire nuovamente di casa a testa alta e petto in fuori.
    Grazie mitico Ringhio.

    RispondiElimina
  4. qualcuno fermi Ruiu, è insopportabile (vedasi suo articolo su Calciomercato.com)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ruiu non va letto. Perchè se fosse per lui avremmo ancora il pelato come AD e Sosa e Vangioni in campo (e magari Calabria e Cutrone venduti per cinque milioni come Cristante). Ci pensa la squadra a smerdarlo ormai. Non c'è più bisogno dei tifosi, quindi per non incazzarsi basta non leggerlo.

      Elimina
  5. Ruiu non lo leggo perché quello che scrive va bene solo per dementi faziosi.

    Non è vero che Romagnoli copre le pecche di Bonucci. Quando si è in difficoltà dul pressing avversario è a Bonucci che ci si affida ed anche Romagna trova riparo in lui.
    L'intervento in scivolata di ieri esemplare per tempestività, sicurezza assoluta nel tenere palla, non lo salta più nessuno.
    Bonucci è l'autentica guida e valore aggiunto della squadra.

    RispondiElimina
  6. Ho paura che qualcuno venga ad offrirci cifre folli per Romagnoli. Negli ultimi tempi sembra aver fatto il salto di qualità finale, si avvia ad essere tra i grandi

    RispondiElimina
  7. Era dai tempi di Nesta e Maldini che non si vedeva giocare la fase difensiva con tanta autorevolezza.
    Non capisco queste distinzioni su chi copre chi o su chi è più bravo di chi.
    Il segreto l'ha spiegato Gattuso ieri sera a sky, in campo lui vuole 11 fratelli pronti a sacrificarsi l'uno per l'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti riferisci a me io rispondo a chi vuole sminuire i meriti di un grande Bonucci e a chi parla di 100 milioni in panchina.
      25 milioni di quei 100 entrano in campo ed inventano un assist al bacio per il 2-0.
      Altri 24 milioni sono reduci da infortunio.
      38 milioni "non sono pronti oer giocare in Italia" come non era adatto Chala (grande psrtita anche ieri).
      18 milioni sono una riserva (che bisogna avere) per i due centrali.
      6 milioni sempre utili, propositivi e spesso impiegati.
      Solo faziosità ipocrita.

      Elimina
    2. no brutale realtà ...
      ieri Bonucci in notevole difficoltà nel primo tempo ... e romagna è stato monumentale

      Elimina
    3. infatti..quoto al 100%, la differenza ora la fa la squadra coesa dove tutti lottano maniacalmente e guarda caso anche la difesa ne beneficia, non come prima dove ti arrivavano da tutte le parti..ora, non siamo dei fenomeni e mancano le stelle di un tempo,ma siamo almeno una squadra..

      Elimina
  8. Non dimentichiamo che Romagnoli ha già rifiutato offerte molto ricche quando il Milan non era ancora questo.
    Anche Donnarumma potrebbe fare un passo indietro sui suoi propositi.
    Fa bene Rino a smorzare facili entusiasmi. Non abbiamo ancora fatto niente tranne una cosa, la più importante: AVER COSTRUITO UNA SOLIDA BASE PER IL FUTURO.
    Con il mantenimento del buono che c'era (tutto il buono che c'era), con l'innesto dei nuovi, con l'esplosione di giovani del settore giovanile.

    W MILAN
    W FASSONE
    W MIRABELLI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questione di tempo..se si comincia a vincere anche i campioni vorranno arrivare al Milan e allora torneremo a divertirci..

      Elimina
  9. Questa partita di coppetta prima di derby non è una buona cosa.
    Puoi mettere le seconde linee ma se perdi e magari male a livello psicologico ne risenti.
    Puoi mettere i titolari ma domenica non avrai molta benzina e sarà fondamentale, contrariamente a quanto fatto a roma (per scelta), partire a mille. Poi c'è comunque l'arsenal a san siro, ci giochiamo la qualificazione.

    Ruiu ormai deve rimanere nel personaggio (come qualcuno in questo blog), ha strappato un contrattino a Carlo per calciomercato.com cosi.

    Sconx scrivi come marmellina perchè altrimenti non ti rispondo, puoi prendere per il culo gli altri non me ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la partita con la Lazio è la più importante di tutte quelle che ci aspettano in questo momento (derby compreso) se guardiamo la classifica, perchè in campionato pur avendo inanellato una serie positiva siamo ancora fuori dalla zona coppe..quindi andare in finale, magari in una partita secca ti puo' capitare anche di battere qualsiasi squadra se sei in forma ergo partecipazione in Europa già assicurata..

      Elimina
  10. Vale d'accordo su tutto tranne che sul W fax, troppo accentratore e poco inclusivo, nell'epoca dell'intelligenza emotiva come dote principale necessaria per essere leader, non una buona cosa.

    Età media della squadra 24 anni. MIRABELLI è ORO voi tenetevi monchi, ausilio e sabatini.

    RispondiElimina
  11. Io starei attento oltre che a Romagna ... se continua in questo trend ....

    ma anche a Calabria .... il "nanetto" è cresciuto tanto...

    Donna lo do' già x perso ...



    RispondiElimina
  12. Che possiamo fare la mattina successiva a una bella e convincente vittoria? Vediamo un po': mettiamo sul mercato un po' dei nostri giovani migliori...

    ma è lo strutto nella piadéna che fa diventare così pessimisti, Ce La?

    Gattuso ci sa fare. Non so ancora se diventerà un grande allenatore, perché per essere definito così bisogna avere vinto qualcosa, però le caratteristiche sembra possederle: carisma, grinta, buon senso. E anche capacità tattiche, si vede chiaramente da come si muove la squadra in entrambe le fasi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima della partita gli hanno parlato del paragone con Simeone. Secondo me è azzeccatissimo, anche se ovviamente sono ancora distanti anni luce (Simeone ha vinto il campionato battendo Real e Barca e ha fatto due finali di Champions di cui una persa all'ultimo minuto). Però l'idea di far partecipare tutti alla fase difensiva in modo coordinato è la stessa. Gattuso già dice di preferire più la manovra palla a terra rispetto a Simeone, e questo anche perchè sta iniziando a scrolarsi di dosso l'etichetta del difensivista. Ma in questo Milan vedo molto lo spirito dell'Atletico di Simeone. Che ieri ha vinto 5-2 e coi due gol presi ieri, ne ha subiti 11 in tutto il campionato, è infatti è secondo dietro al Barca chè può segnare 4 gol a partita con chiunque.
      Per questo campionato non mi illudo anche se è bello sognare la rimonta, perchè un calo fisiologico dopo mesi giocati a 100 all'ora potrebbe essere dietro l'angolo. Vediamo anche come gestiremo un calo di forma (sperando arrivi il più tardi possibile) e magari la prima sconfitta. Anche se ormai la squadra inizia ad avee un'anima, e quando ce l'hai è più facile rialzarsi dalle cadute.

      Elimina
    2. Marcel la piada io la mangio senza strutto ....
      lo so perde molto, ma non lo digerisco ...

      Non è pessisimo
      si chiama plusvalenza

      Elimina
  13. Sono d'accordo come un amico che ha scritto prima inutile scervellarsi sul calciomercato o su eventuali cessioni mi pare davvero fuori luogo. Hicks.... Condivido la tua preoccupazione circa la partita di mercoledì, non so davvero cosa potrà inventare Gattuso per effettuare un turnover decente. Io vi dico la mia.... apparirò fuori luogo.... scriverò una scemenza.... Ma è proprio nella partita con la Lazio che farei riposare più di qualcuno. Reputo molto più importante la partita con l'Inter.... un eventuale Vittoria sulla quale ci consentirebbe, qualora juve-napoli facesse il proprio dovere contro Lazio e Roma, di ritornare incredibilmente e prepotentemente lotta per la Champions. Importantissimo ancor di più l'impegno con l'Arsenal giovedì dopo. Con questo non intendo dire che la Coppa Italia debba essere snobbata, ma purtroppo non reputo pensabile che la formazione titolare gioca ogni tre giorni fino al ritorno con l'Arsenal. Sempre forza Milan

    RispondiElimina
  14. Buongiorno a tutti, sotto le sferzata di Burian...ma per i media è nevicato solo a Roma, 10 cm. ...ridicoli. Non una parola su quei poveri disgraziati ,che oltre la neve (e ben più dei 10 cm romani), che devono affrontare dentro a casette di legno, sono in attesa di una sistemazione dignitosa dopo aver subito la distruzione delle proprie abitazioni.

    Che c'è di meglio, dopo una bella vittoria contro una diretta concorrente per le zone alte, e non è la prima, che disquisire su chi è più bravo tra i nuovi acquisti e i" vecchi"...solo per affermare ..io ce l'ho più lungo. ..io sapevo. .e quello è oro e l'altro è m.... Ma cazzo, godiamoci questo Milan; ritornato ad essere una SQUADRA dopo tempo immemore, lasciamo stare tutte ste seghe mentali. ...poi a giugno vedremo quel che succederà a livello di eventuali cessioni ; necessarie, volontarie o obbligate.

    FORZA MILAN E FORZA RINO , lui si, milanista vero !!!!

    RispondiElimina
  15. Gattuso incarna in pieno lo spirito casciavit, è la quintessenza del Milanismo, è uno ke mai si è tirato indietro.
    Reduce dai trionfi degli anni d'oro è passato indenne dal buio degli ultimi anni di basso impero nano luridiano.
    Il suo spirito ha permeato la squadra, ke ora esprime appieno i ns genuini valori, il suo esempio motiva individualmente i giocatori al sacrificio ed al lavoro costante.....
    Il ns RINGHIO è tornato, e con lui anke il MILAN x come lo conosciamo....x come lo tifiamo x come l'amiamo....
    Grazie Rino x esserci sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao OP, ti rispondo per ieri.
      Certo che sì, tutti bardati di rossonero.
      Io sono tornato a perdere la voce durante le partite e Leonardo dice: Inter merda, forza Milan!

      Elimina
  16. Ribadisco i complimenti alla squadra e specialmente a Rino

    ribadisco che faccio i complimenti a Mira solo per aver portato rino

    ribadsico quello che ho comnciato a dire giornate fa quando si intravedevano i miglioramenti: ogni volta che li vedo rimpiango sempre di piu' la folle spesa con relativo indebitamento: non ne avremo mai la controprova, ovvviamente, ma a mio avviso bastava azzeccare il mister( caro Leo loro hanno avuto 6 mesi di tempo prima di entrare ufficialmente al Milan, nonostante qualcuno qua smentisca.Dovevano sapere tutto su montella e specialmente che v'era un grande a disposizione che era Gasperini) e 3 o 4 giocatori.Quello che sta facendo rino con TUTTI, è incredibile.Se riesce a trasformare un Chala, che TUTTI(addetti) sapevano essere un talento tecnico, ma MAI stato continuo, tonico, incisivo, stabile e tatticamente maturo...figuriamoci cosa poteva fare con un delofeu , un mononeurone niang un kuko etc etc etc

    ribadisco che nessuno oggi puo' pesare le differenze di valori in campo tra uno costato 20 o 30 milioni e uno del vivaio

    ribadisco che ..con Rino o un allenatore vero si evince che i giocatori di ieri erano sottovalutati e che 6/11 Donna, romagna, calabria, suso, bonaventura, e Cutrone stanno facendo la differenza

    questo solo per precisazione
    poi come dice qualcuno, questo è il Milan e il Milan è uno
    e non è tempo per polemiche


    Marcellina

    ribadisco che non mi si paragoni col monchi.Monchi va in culo ai boschi, ruscelli siepi e montagne a prendere giocatori( la sua carriera parla per lui e Under è uno di questi)...Mirabelli piglia la bmw rossa con gli spoiler e va in via della spiga a comprare con soldi a prestito ...trovare le differenze



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcellina. Infatti l'ho scritto ieri, Mirabelli ha valutato male il valore di Montella , o non ha capito che non era adeguato, e questo è stato l'errore più grave. Forse la scelta Gattuso, sin da giugno, necessitava coraggio, che non hanno avuto. Per il resto ,ricordo che l'alternativa più "raggiungibile" era ciuffettino. ....

      Elimina
    2. La differenza la sta facendo Gattuso, che ha migliorato tutti. Ha sistemato fisico e mentalità. E' entrato nella testa di tutti i giocatori convincendoli della necessità di stare compatti e aiutarsi in campo. Tutti si sacrficano e non ci sono egoismi.
      In campo fanno bene tutti: Biglia, Bonucci, Kessie e Chalanoglu sono fondamentali in questa crescita esattamente come gli altri.
      C'è un solo Milan ed è questo.

      Elimina
    3. Io però veramente non capisco queste tue continue sviolinate sull'operato di Monchi....mi sembra che ad oggi l'unico colpo vero che ha fatto é Under...Shick ha sicuramente i numeri del grande giocatore...ma mi sembra debba dimostrare ancora tutto ed é stato pagato non poco...Le giocate che faceva a Genova l'anno scorso ancora non gliele abbiamo viste fare...Ad oggi nessuno é riuscito a sostituire degnamente Salah...Vai a chiedere ad un tifoso della Roma se é contento dell'operato della società e dei dirigenti....probabilmente ti risponderà con una pernacchia....Mai visto un club che vuole stare ai vertici in Italia,cercare di vendere i suoi due migliori giocatori a Gennaio(Dzeko e Naingolan)...Sempre ad attaccare il Milan e la sua dirigenza,mi sembra che le boiate le fanno anche gli altri...e forse di più...

      Elimina
  17. SE MONTELLA FOSSE STATO CACCIATO quando lo scrivevo io su questo blog (10 settembre) a quest'ora eravamo in champions.

    Figuriamoci i furbetti senza memoria che qui scrivevano che era meglio finire la stagione con lui.

    RispondiElimina
  18. Ruiu ormai deve rimanere nel personaggio (come qualcuno in questo blog), ha strappato un contrattino a Carlo per calciomercato.com cosi.

    Sconx scrivi come marmellina perchè altrimenti non ti rispondo, puoi prendere per il culo gli altri non me ;)

    Hai ragione, anzi hai rraggione.
    Io farei meglio ad evitare quel sitaccio in blocco, non solo Ruiu e anche di commentare o esprimere dissenso ai tuoi post.
    Ier sera ho ceduto ai miei istinti peggiori, non si ripeterà e tornerò ad ignorarti serenamente.
    Miao

    RispondiElimina
  19. Ho letto x la prima volta il Gallianide Ruiulano su calciomercato.c è stata una di troppo e sarà pure l'ultima...
    Gli insulti a raffica ke si susseguono nei commenti sono troppi ....ne avesse solo 2 quanti sono i sostenitori di questo miserabile individuo,
    sarebbe cacciato anke da quest'ultima nicchia rimastagli...
    Il mio pio desiderio è ke incontri un milanista una volta nella vita...potremmo depennarlo dalle spese.

    RispondiElimina
  20. Torno a postare dopo un bel po'. Avevo gioito per la cacciata di Pulcinella e ho avuto ragione. Non mi aspettavo di vincere a Roma, sinceramente, ma il lavoro di Gattuso, considerato un ignorante incapace di allenare, sono una rivincita non solo per lui ma per chi ha creduto nelle sue capacità. La squadra è migliorabile, ma non da buttare come si era scritto. Derby a parte, ove oltre alle merde dovremmo battere il culo che li aiuta ad ogni partita contro di noi, si potrà fare tutto ma lo si farà da squadra di calcio. Grazie Rino vero cuore rossonero !

    RispondiElimina
  21. 2 commenti da calciomerca com
    Fuori argomento; VORREI andare a San siro a vedere milan -arsenal . qualcuno mi sa dire dove posso comprare due biglietti e da quando? Ho bisogno della tessera del tifoso? Grazie per l'aiuto
    Pedro1974
    26 febbraio 2018 alle 12:22

    Da venerdì hai la vendita libera, senza bisogno di tessera . Li puoi acquistare dal sito del Milan..
    Giovanni Torillo
    26 febbraio 2018 alle 12:57

    RispondiElimina
  22. Ora a mente fredda ma in assoluta onestà intellettuale si può pure asserire ke il mercato avrebbe potuto essere anke migliore...ma tant'è
    ki lavora sbaglia sopratutto se dalle macerie e dalle scorie lasciate in eredità si trova a dover allestire una compagine con cotanto blasone in tutta fretta...
    Analizzando gli acquisti si può pure dire ke la spesa x Bonucci solo oggi si sta rivalutando...
    Biglia è appena sufficente
    Chala grazie a Rino sta emergendo...
    Kessie, Borini, Conti probabilmente sono ok...
    Rodriguez boh....
    X Kalinic bisogna attendere e Silva spero sarà una scommessa vincente...
    Su Musacchio stendiamo un velo pietoso...forse meglio un sudario....
    Queste considerazioni però possono farle solo i Milanisti, nn certamente:
    UN TOPO DI FOGNA
    prezzolato ke ha sempre esaltato un panzone mazzettaro bulimico ke ha dissipato in pochi anni il miglior fatturato della serie A ..
    Su costui nessun commento,
    vero Ruiu ?
    Solo sbrodolamenti salivari x esaltare il nulla....!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dovendo rifondare una squadra era da mettere in preventivo che qualcuno non rendesse o facesse fatica ad ambientarsi. Impossibile azzeccare tutti gli acquisti.
      Le colpe della dirigenza sono state nella scelta dell'allenatore, che però ci ha messo del suo nel fare schifo oltre ogni immaginazione, e nell'imporre il quarto posto come obiettivo minimo. Nell'aver imposto il capitano per diritto di blasone personale e stipendio.
      In realtà l'obiettivo era rifondare e ricreare uno spirito di squadra, una compattezza e un'unione di intenti.
      Quindi se le cose inizialmente sono andate storte è colpa soprattutto loro, come c'è anche il loro merito non solo per aver ringiovanito decisamente la squadra, acquistato buoni giocatori di prospettiva ma anche aver tenuto i migliori e non aver ceduto alla tentazione di confermare vecchi rottami, preferendo tenere tutti i giovani che la vecchia dirigenza probabilmente avrebbe ceduto o dato in prestito. Ripeto, è come se avessimo iniziato la stagione a dicembre: spero ancora in Silva (anche se per l'anno prossimo più che per quest'anno visto che ormai è la terza scelta) e spero che Locatelli stia imparando e possa riuscire ad esprimere tutto il suo potenziale che secondo me si stava perdendo con la vecchia gestione. L'anno prossimo avremo anche Conti in piena efficienza si spera, quindi sui tre fronti poter alternare 4 terzini affidabili senza costringere nessuno a giocare 3 partite in 7 giorni, sarà una gran cosa.

      Elimina
    2. Bravo Op
      quoto parola x parola ...e anche cio che ha scritto Dario ... finché non fa progetti a lungo termine (che oggi non esistono) e vive alla giornata...


      Elimina
    3. Mi accodo......e dietro a Ce La ..è un piacere doppio ah ah ah ah ah

      Elimina
    4. con una squadra rivoluzionata (altro che la stessa squadra dell'anno scorso..) non bisogna scordare che chiunque avrebbe avuto difficoltà all'inizio e il cerino è rimasto in mano a Montella..purtroppo l'errore più macroscopico era che la squadra NON CORREVA, è stato cacciato un preparatore o mi sbaglio..? Sicuramente in ritardo, e qua Montella ci ha messo in grave difficoltà, ora Gattuso sta raccogliendo mettendo insieme sudore e partecipazione assidua da parte di tutti, cosa che con Montella non c'era, al di là di come vada io riconfermerei Ringhio senza ombra di dubbio

      Elimina
  23. può essere che il piano dello zango sia questo: vendere tutto il vendibile dei giocatori, rientrare del suo riducendo il più possibile il debito dell'inter, e infine, quello che resta della società: metterlo in vendita.
    ma vediamo anche cosa fanno i nostri. (secondo me le due cose sono collegate in qualche modo. se c'è qualcosa di buono in ciò che penso, il comportamento di zango negli ultimi tempi mi fa sperare bene)
    Fassone: incrocio le dita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i 30m (o quello che sono) che spenderebbero per fioccoLautaro mi lasciano perplesso. ma in società c'è sempre l'uomo di moratti cioè ausilio che agisce a modo suo quando e come può. può essere questo e non avere niente a che fare con i piani di padronZango.

      Elimina
    2. Guarda,
      con tutto il poco rispetto dovuto al caso:
      MA KI SE NE FREGA DI SFINTER !!!!!

      Elimina
    3. oooooh
      bravo op

      poi sono gli altri interisti

      Elimina
  24. Io, anzi, molti di noi, poiché non avevamo le allucinazioni la scorsa estate, non avevamo bisogno di attendere i risultati x giudicare questa rosa ed i nuovi acquisti ! E' ormai evidente che c'era bisogno soltanto dell'allenatore giusto, ed i risultati adesso lo confermano chiaramente.....

    Certo un paio di acquisti li hanno cannati, ma queste sono cose che capitano anche a dirigenti navigati, e i nostri non lo sono ancora.

    Ma adesso passiamo al presente e mettiamo da parte paragoni e minchiate varie.
    Purtroppo la prima parte del campionato ha compromesso il vero obbiettivo, proviamoci fino alla fine e poi tireremo le somme, ma almeno adesso è ritornato ad essere un piacere seguire il Milan.

    Bravo Rino e forza ragazzi !

    PS Il gobbo Bonucci ( così lo chiamava qualcuno) se la sta cavando egregiamente, ed ha dato sicurezza ai suoi compagni di reparto....GRANDE LEO !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Musacchio, quando si e' giocato a quattro ( solo all' inizio) non ha fatto male, con la difesa a tre invece e' stato pessimo..
    Penso sia un buon centrale , ma solo se gioca a quattro e come centrale DX.
    Mi piacerebbe rivederlo giocare, in quello che e' il suo vero ruolo, al centro della difesa, certo dovrebbe accadere una carneficina , ormai e' terza scelta, Bonucci non si tocca e Zapata e' davanti a lui ,
    come rincalzo...ma mi piacerebbe avesse ancora una chance..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha fatto male a 3 e pure a 4 Musacchio...se non erro con Bologna e Atalanta si giocó a 4 e fu una tragedia...

      Elimina
  26. Invece x aver riconfermato Ridolin Montella io nn getto la croce sulla dirigenza,
    ne scaglio 10 x nn averlo cacciato prima di aver debilitato i ns con assurde diete vegane e averli impigriti con la sua scarsa cultura del lavoro...
    Ps i risultati del Siviglia confermano il tutto...vedremo quanto alla luce di quel ke sta accadendo ci metteranno in Spagna a cacciarlo...dubito ke i giocatori possano rinunciare a paella, patanegra e chorizo x molto tempo e prima o poi anke i churros vengono a noia.

    RispondiElimina
  27. Ognuno può confermare quello che vuole, sempre la sua opinione rimane.
    Io confermo che Bonucci sta giocando alla grande, non da ora, ma da quando è rientrato dalla squalifica, come sta giocando alla grande Romagnoli più o meno dalla stessa data.
    Confermo che la visione di gioco e la sapienza tattica di Biglia sono nettamente superiori a quelle mostrate da Montolivo soprattutto fino allo scorso campionato, adesso meglio anche lui.
    Confermo che Rodriguez potrà anche sbagliare a calciare un rigore, ma le sue sovrapposizioni sulla fascia e la sua fisicità, insieme alla sapienza nelle giocate (difficile vedergli perdere palla o sbagliare passaggi) non erano nelle corde di De Sciglio.
    R.R. non è veloce, ma ieri ha dimostrato che se non deve rincorrere a campo aperto giocatori lanciati, può contenerli anche se sono i velocissimi Under e B. Peres (entrambi sulla sua fascia di competenza).
    Calabria se continua così darà filo da torcere a Conti. Il tutto perché il mercato non si comincia dai terzini (undicesimo comandamento) che "non sono decisivi per ruolo".
    Confermo che Chala aveva bisogno di giocare dopo lunga inattività l'anno scorso ed in partita è più continuo anche di Jack e Suso.
    Confermo che quando un giovane esplode provenendo dalla "cantera" non ha senso paragonarlo ad altri acquistati con un costo per il cartellino, perché in una squadra c'è bisogno di entrambi i profili, altrimenti si poteva fare come diceva Sirvio giocando con la primavera.
    Confermo che PRIMA della conferma di Montella non si avevano riscontri (non li aveva la nuova dirigenza) sul tenore della preparazione estiva, ricordo che a Fassone era inibito presentarsi a Milanello fintanto che c'era il suo "predecessore".
    Confermo che la "marchetta" Borini (della quale tutti gli addetti ridevano telefonando) si sta dimostrando giocatore utilissimo sottratto alla Lazio del grande Tare.
    Confermo che prendere 3/4 giocatori soltanto non avrebbe trasformato una squadra di Sosa e Vangioni.
    Confermo che un giocatore non si valuta nemmeno per un'unica stagione, non almeno in modo definitivo, se questa non è conferma di altre precedenti. (Chissà quanto vale adesso Mir. 100 milioni Belotti).
    Confermo che in Italia giocano almeno 6/7 portieri al livello di Gigio (uno lo abbiamo visto ieri sera fare un miracolo su Kalinic).
    Confermo che la fisicità di Kessié unitamente a discrete doti tecniche e realizzative ci ha migliorati tanto in un ruolo ricoperto da Kucka.
    Confermo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo..manca pero' (baby Cutrone a parte) un bomber di livello se si vuole tornare grandi

      Elimina

  28. Max concordo, giocherei anche io con le seconde linee ma bisogna capire cosa ne pensano Gattuso e società, siamo già tornati in corsa per un posto champions ma a differenza degli altri, non possiamo permetterci alcun passo falso. Ad esempio se domenica riuscissimo a vincere e convincere contro l'inter, oltre a portarti a -4, faresti anche scoppiare la bomba spalletti che non aspetta altro che una detonazione (con Napoli e poi Samp fuori quanti punti farebbero?), se invece non riesci a vincere, beh non ci pensiamo, ne facciamo 4 matematico. Personalmente mi preoccupa più genoa-Milan della settimana dopo.

    Questa squadra ha in Bonucci e Biglia i due giocatori fondamentali, un po'come si era pensato comprandoli (manca all'appello Kalinic che presumo già di vedere titolare con l'Inter, ieri sera mi è sembrato per la prima volta in stagione a posto fisicamente). Capisco non sia facilmente individuabile per chi guarda chi fa gol e assist ma è cosi, tutto il resto è noia, specie il fastidioso ronzio di colui che fino a 10 giorni fa parlava di minusvalenza minima del 90% e ora ringrazia Gattuso: dall'uva marcia non fai il buon vino.

    Per quelli che parlano di festeggiamenti, perdonatemi ma io non festeggio nulla, canni le prossime 4 partite e sei fuori da tutto, quindi questo è il momento di rimanere tutti concentrati e con i piedi per terra.

    Bravo Sconxcellina ignorami anche perchè quello che dovevam far l'abbiam fatto, guarda che bel blog. Tutti tornati, tutti parlano di calcio, se hai questo basso profilo va anche bene, se invece vuoi andar via definitivamente (ci si rivede il 1 ottobre of course) nessuno si strappa i capelli eh....

    Un saluto al grande Mauri, spero che il dispiacere stia passando piano piano.

    RispondiElimina
  29. Ciao Hicks, totalmente d'accordo con il tuo post e quello di Vale !
    E' vero, dall'uva marcia non fai un buon vino, ed è quello che abbiamo sostenuto anche nei momenti peggiori...

    Il dispiacere passa, si ! se si riesce a capire che il vero amore è eterno ! Comunque adesso abbiamo DEA, una cucciola di tre mesi e mezzo( incrocio pastore maremmano/tedesco) presa dal canile ! credo diventerà un bisontino :-)

    Ps Conoscendo il mio Yuri, sono certo che sarà felicissimo della scelta di affidarsi ad un canile.....
    Pss Ancora grazie mille x il tuo gentile interesse :-)

    RispondiElimina
  30. "Confermo che PRIMA della conferma di Montella non si avevano riscontri (non li aveva la nuova dirigenza) sul tenore della preparazione estiva, ricordo che a Fassone era inibito presentarsi a Milanello fintanto che c'era il suo "predecessore"."


    al di la delle opinioni che restano tali
    sono i fatti che che non si possono inventare

    questo è il motivo per cui un signore qua dentro m'ha smembrato il pisello a lungo

    FATTI...non opinioni

    A PARTE CHE IL DUO DIRIGENZIALE SI è INSTAURATO FISICAMENTE IN UFFICIO IL GIORNO DOPO PASQUA!!!!!!


    GLI ADDETTI AI LAVORI VICINO ALLO SPOGLIATOIO SAPEVANO TUTTI QUELLO CHE IO, SEMPRE AMICO DEL BIDELLO DEL 4 PIANO
    HO DETTO QUA DENTRO CON MESI DI ANTICIPO, SU MONTELLA

    E' BUFFO CHE CHI MENTENDO SUL FATTO CHE FASSONE NON SAPESSE, FA PARTE DI COLORO CHE AL MIO DIR SU MONTELLA SI INCAZZO' NON POCO

    CHE STRANO, DA UN LATO SI INCAZZA, NON MI CREDE, SBRAITA CHE E' LIBERO (OVVIAMENTE)DI NON CREDERE ALLE MIE CAZZATE, SUCCEDE CON MONTELLA ESATTAMENTE CIO' CHE AVEVO DETTO, E LUI ORA DICE CHE FASSONE NON POTEVA NON SAPERE


    TUTTI GLI ADDETTI VICINI A MILANELLO SAPEVANO
    TU FAI L'AD O IL DS, SEI AL LAVORO DA 6 MESI E ANCHE SE FORMALMENTE O FISICAMENTE NO CI VAI, NON PARLI CON TUTTI I GIOCATORI, I LORO AGENTI, ETC ETCE TCE???????

    MA CHI VOGLIAMO PRENDERE PER IL CULO????
    A PARTE CHE LO SO DI PERSONA, MA A PRESCINDERE???

    MA SI SA, QUESTA E' LA VOCE CHE HA DETTO PER SETTIMANE" MONTELLA SCELTO DAL PELATO" INVECE CHE AMMETTERE CHE E' STATO SCELTO DAL DUO, CONFERMATO E ALLUNGATO


    Marcellina

    RispondiElimina
  31. Col senno di poi ovvio che sia stato un errore confermare Montella, ma non è che era in scadenza, aveva comunque un contratto per quest’anno, cioè lo avrebbero dovuto proprio cacciare a maggio, per prendere...chi? Davvero avete la faccia tosta di dire che avrebbero prendere Gattuso subito, quando già dopo averlo preso per la primavera avete cominciato a parlare di Ndrangheta? La faccia come culo proprio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *avrebbero dovuto prendere

      Elimina
    2. già..e poi come facevano a non confermare Montella che ha cmq. raggiunto l'obiettivo E.L. con una squadra di "scappati di casa" come diceva qualcuno..?
      troppo facile col senno di poi..giusto invece cacciarlo quando si vedeva chiaramente che non ci capiva più una mazza sul modulo e sulla formazione da mettere in campo..

      Elimina
  32. E ricomincia a gridare sconxcellina...el gh’ha el dun de Dio de capì nagott

    RispondiElimina
  33. Gattuso è stato scelto da Mirabelli per due motivi:
    1) Secondo me a Mirabelli Montella non piaceva, ma l'alternativa era Mancini, che pretendeva di fare il manager e uno stipendio faraonico e quindi si son tenuti l'aeroplanino. Quindi ha scelto Gattuso come "assicurazione" in caso di fallimento di montella, perchè gradito alla piazza e comunque col carattere forte per dare una scossa alla squadra in caso fosse stato chiamato. I fatti sono andati come prevedeva, ma sicuramente Gattuso ha sorpreso tutti, compreso Mirabelli e si è già meritato la conferma anche se dovessimo fallire ogni obiettivo. Mi rifiuto di credere in un crollo verticale della squadra.
    2) Comunque Gattuso alla primavera era una buona scelta, per trasmettere quei valori che vengono comunque prima di ogni schema: la voglia di lavorare ogni giorno, di emergere. Quello che è stato lui dal primo all'ultimo giorno della carriera, mai visto scazzato una sola volta. Può aver giocato malissimo, ma scazzato mai. Quello che ha trasmesso a Calabria, a Chalanoglu, a Rodriguez è sotto gli occhi di tutti. Avrebbe comunque consegnato alla prima squadra dei ragazzi col coltello tra i denti se fosse rimasto in "primavera".
    Quindi a Mirabelli il merito di aver voluto fortemente Rino al Milan (come ha appena confermato Rino).
    Tutto quello che è arrivato dopo invece è solo ed esclusivamente merito di Gattuso, a cui Mirabelli stavolta "deve" un contratto per i prossimi anni. Montella gli aveva svalutato tutti gli acquisti, Rino li ha lucidati e rimessi tutti a nuovo, tranne Silva, che però è del '95 e avrà modo di essere integrato.

    RispondiElimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari