Pepe

// 89 commenti
Un prestito e uno gratis da Madrid.

89 commenti:

  1. Ma Pepe no aveva già firmato con Ravir?
    Se serve per far crescere ulteriormente Romagna e garantire un cambio migliore di Zapata o Gomez può andare, ma bisogna lavorare anche in prospettiva...
    E il prestito chi sarebbe?? Facci capire Critica....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .

      OFFERTA DI PRESTITO E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

      HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Francesca Bonanno









































































      .

      OFFERTA DI PRESTITO E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

      HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Francesca Bonanno




































































      .

      OFFERTA DI PRESTITO E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

      HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Francesca Bonanno

      Elimina
  2. james, per poi pagarlo l'anno prossimo

    RispondiElimina
  3. Buon giorno
    di Baselli avevo gia' scritto...

    per quanto riguarda la partita dell'under 21 di ieri non farei una tragedia, ne' per Gigio ne' per Conti etc
    si è evinto dalla prima gara che non ci siamo da un punti di vista delle freschezza ficico mentale
    non è semplice trovare la forma giusta a giugno, anche se il discorso vale anche per gli altri e sinceramente perdere dalla rep ceca che in difesa ha uno scarto del genoa e uno del milan, con giocatori azzurri quotati una Cinquantina di milioni( donna/berardi /bernardeschi etc etce) è un po' triste, ma non giudicherei da una gara in questo periodo in senso assoluto
    Di Conti avevo gia' scritto, ottimo prospetto, spinge bene , ma a 4 ti fa i danni al momento nella fase difensiva, e deve imparare ad equilibrare la personalita', troppo senso di sicurezza in certi frangenti gli fa persere palle in uscita velenose.Gia' detto che, considerato le sue caratteristiche, e quelle di Rordiguez, vedo una difesa a 3.
    A meno che il Napulitans non voglia giocare con i terzini a 4 attaccati alla bandierina del corner avversario
    Poi cosi' com epr kessie 28 milioni sono esagerati.Ma qui non è colpa del gatto e la volpe, ma di un mercato pazzo.Pero' a strapagare son buoni tutti...

    stamttina quel deficente di FANDANDONIO ha dichiarato:Antonio Cassano, intervistato da Sky Sport 24, ha parlato di Mario Balotelli, ex rossonero ora al Nizza: "Anche altre volte Mario ha fatto bene, la sua è una buona carriera, la sua fortuna è Mino Raiola che ai suoi assistiti fa guadagnare molto. Il Nizza è la sua dimensione"

    ora, detto da sto ebete, nsomma...ma questo è quello che accade: che vi piaccia o no Raiola ha i giocatori che ha , perche' gli vanno in ginocchio a chiedergli di prenderli nella sua scuderia, e non il contrario.

    Da fastidio???
    sti cazzi qs è...c'è molta piu' gente nel calcio che ha la testa simile a quella di Fandandonio, DS, agenti, calciatori e tifosi che a quella di Gandhi o Einstein

    RispondiElimina
  4. Ahahahah....ne ha detta un'altra delle sue...
    Ma come non era lui che per farsi bello diceva "abbiamo il portiere per i prossimi 20 anni?"
    Ahahahahah.....se ci fosse ancora lui...Montolivo titolare inamovibile, Lapadula centravanti eccezionale, siamo ultra competitivi e a centrocampo dopo il nuovo Pirlo (Locatelli) abbiamo anche il nuovo Ambrosini (Zanellato), lanciamo in prima squadra Cutrone e riprendiamo Pignatone...bisogna essere dei geni per votarlo ancora dopo decenni di teatro.
    Ha la possibilità di guadagnare 100 milioni...voi che fareste?
    Ahahahah...quella cifra la offre il Milan (non altri al momento) in 20 anni, ecco cosa poteva fare ed avrei fatto io.

    Autocelebrativo fino allo sfinimento, la sua presunzione ci ha triturato i coglioni.
    Pensi alla nipote di quello lì e stia zitto.

    Nei gol presi ieri Donna non ha responsabilità, nemmeno nel terzo, una fucilata che entra a pelo del palo. Quelle sono botte di culo perché nessuno da quella distanza può mirare al millimetro.
    È invece la dimostrazione che il portiere non è tutto.
    Sbagliatissimo pensare che senza di lui si parta con 10 punti in meno, per essere così chi li sostituisce non dovrebbe parare niente, msi fare un intervento difficile.
    Ma il calcio non funzioba così.
    In campo vanno in 22, dieci punti in classifica forse li sposta Messi, non Donnarumma, e sottolineo il forse perché bisogna vedere chi gioca al posto di Messi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sparamerda quaando te bombano le chiappone ?????? fetuso valazzo

      Elimina
  5. ogni volta che parla
    la quota di amore per il gatto e la volpe sale
    capisci amme

    RispondiElimina
  6. Conti non vale certo 28 milioni.
    Vido e Felicioli e la meglio gioventù li lascino dove sono.
    Questa è la politica scaltra di società come l'Atalanta. Provare un ventaglio di giovani promettenti e rivenderli a peso d'oro dopo una o due stagioni esaltanti.
    28 milioni sono veri per un terzino che sulla fascia è in grado di andar via sistematicamente al suo avversario. Conti ne vale 15/18.
    Purtroppo il Milan deve fare un po' come i club cinesi.
    Deve ripartire da zero,senza troppa fretta, ma anche senza troppa calma e deve pagare qualcosa in più dek reale valore dei giocatori.
    Quanto al Sig.Marotta...si ricordi le sue dichiarazioni in futuro.
    Capiterà anche al Milan di dire pubblicamente (mandando ulteriore segnale al giocatore) che si "costretti a valutare la situazione di...perché questo è il mercato e questo il calcio".
    Quello che è LO SAPPIAMO BENE (mettetevelo nella zucca) , MA NON CI PIACE MOLTO.
    Comunque le vicende Alves, Bonucci, Kean dimostrano che anche loro hanno crepe nei rapporti, anche in quelke crepe ci si potrà insinuare...e sarà "UN DOVERE" farlo.

    RispondiElimina
  7. Visto ieri Simic.
    Incredibile! Giocava contro Pignatone, Berardi, Bernardeschi, gente titolare in serie A.
    Dieci volte superiore a Gomez, complimenti per averlo ceduto...e Sì che si diceva fosse forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era in prestito, dovrebbe rientrare se quelli dove giocava non lo riscattano.

      Elimina
    2. si e poi ti viene a fare un soffocotto
      quoto il post dell' anonimo sopra
      terronate alla mario merola tifosi inclusi

      Elimina
  8. Se hai una buona difesa ed un buon centrocampo non hai bisogno del portiere-fenomeno. Ammesso che Donnarumma lo sia.
    Che se ne vada dove cazzo gli pare, insieme ai frignoni dei tifosi, che hanno sempre bisogno di innamorarsi di qualcuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo. Il fatto è che negli ultimi anni i difensori centrali di spessore scarseggiano sempre di più. Avere un portiere forte nel calcio di oggi cambia tutto. Donnarumma, tralasciando la componente umana, ci serve come il pane.

      Zvone

      Elimina
  9. allora
    con Galliani si arrivava a maggio e e si buttava via tutto
    alcuni di noi, e alcuni del sett giovanile(galli and co) ci si strappava le palle
    poiche' va bene che uno possa anche non farcela a giocare al milan, ma devi avere pazienza e fare mercato
    Simic siamo riusciti a non farglielo vendere e dovrebbe rientrare ora dal prestito al Mouscron..spero che gli diano una chance di prestito in qualche piccola da serie a
    a settembre scorso ero in belgio a vedere Belgio U 21_Rep Ceca tra le due formazioni, mi colpi'proprio Simic per come fosse cresciuto.
    Al mio fianco c'era Nunziata, il 2 di Di Biagio e mi chiese se vi fossero chance per naturalizzarlo visto che è in italia da parecchi anni

    RispondiElimina
  10. X OP e molti altri : ho visto che ieri qualcuno parlava di vasi e ovviamente e arrivato l'idiota che mi ha trollato, con conseguenti insulti di Op. Tengo a precisare che ultimamente posto molto poco e quelle poche volte che lo faccio, parlo solo ed esclusivamente di Milan. Quindi onde evitare spiacevoli inconvenienti, ribadisco che qualsiasi idiota che non parla di Milan e si firma a mio nome è un troll che si diverte.
    Un saluto a tutti.
    Fausto il banchiere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fausto ma stai pure a preoccuparti di rispondere a certi cialtroni ? Lascia perdere, tanto han sempre ragione loro.
      Crisalide 84

      Elimina
    2. Va a truffa' I poveri casciavit toui clienti....

      sei un Jp Morgan certmente.......

      Elimina
    3. muahhhhhhhh! Ti abbiamo sgamato bancario, ti sei accorto di averla fatta fuori dal vaso, e sei corso ai ripari. In quanto all'insetto sottosviluppato di merda, con tutte le stronzate con cui ci ha deliziato per anni, se ne vada affanculo insieme allo sfantocciato idiota di cui ci racconta anche quanto scorreggia, e che mai, mai qualcosa ha riferito qualcosa in anteprima che poi si è avverato...DEFICENTEEEEEEEEE !

      Elimina
    4. DEFICENTEEEEE !
      NAAAPALMMMMMM !

      Elimina
  11. Sono la persona più incazzata al mondo con Dollarumma, però ieri ho avuto un sussulto quando vedevo l'U21.
    A conti fatti non conviene a nessuno che parta quest'estate o a gennaio, sia per questioni di ingaggio che di cartellino.
    Penso che il rapporto con noi tifosi si sia incrinato abbastanza, ma non in maniera definitiva per quanto mi riguarda.
    A 18 anni ha fatto na cazzata....bella grossa.
    Se alla fine, però, Dollarumma decida di rinnovare, io personalmente chiuderò un occhio per il bene del Milan e me lo farò piacere.
    A chi dice che non è un fenomeno, che è na pippa, che non ha dimostrato nulla, dico che comunque è un grande portiere.
    Forse non diventerà un fenomeno, ma è forte ed a questo Milan farebbe comodo.
    Sicuramente non si aspetti, in caso di rinnovo, ovazioni e amore sconsiderato da parte nostra.
    Ma il perdono è una porta che non si può chiudere a priori.
    Se rimarrà forse in un futuro lontano lo perdonerò.
    Un saluto a tutti i milanisti ottimisti!!!
    Anonimo delle 8.35

    RispondiElimina
  12. Gigio è un ragazzo e gran parte del casino l 'ha fatto il panzone amico di Galliani , sicuramente anche da questa storia nel bene e nel male che resti o se ne vada gli insegnara' qsa ..lo aiutera magari a diventere un uomo e un giocatore Top .ripeto è un ragazzo giovanissimo con un procuratore mafioso . io sinceramente se resta rinnovato sono contento se poi ci mette anche la faccia sarei felicissimo . Cmq per la sua eta' e piu un fenomeno che un grande portiere .

    RispondiElimina
  13. Fassone parla con la famiglia, Montella va a casa della famiglia, Abbiati e Magni scambiano messaggini con il portiere, a parlare con il portiere ci va Enzo. E Mino?

    RispondiElimina
  14. Quotone anonimo delle.8 35,
    Questa è la mentalità giusta ...
    Non sarà mai una bandiera , ma può essere molto utile alla causa ...Arrivare in CL...
    Poi che vada a fanculo dove vuole, se l.offerta x il milan è congrua ....
    Dite sempre, e mi riferisco ad altri anonimo, che con un buon centrocampo e difesa il portiere non è fondamentale...
    Ok tutto giusto ma vi chiedo il Milan attuale, HA, una buona difesa e un buon centrocampo ?
    Secondo me ancora no .....

    Il ragazzo è un probabile campione, non fuoriclasse e probabile mai lo sara, ma la.concorrenza qual.è?
    cederlo,per Perin o Neto, è come partire ad handicap, siamo cosi sicuri di potercelo permettere...

    I messi e i cr7 sono in estinzione, e solo con loro vinci campionati e coppe.a noi basta la.qualificazione alla c.l.

    RispondiElimina
  15. Donnarumma?

    Conti(abate) musac(pepe) romag(zapat) rodrig(antonel)

    Kessie(kuko) biglia(wallarito) bonavent(bertolac)

    Suso silva rodriguez

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Formazione probabile se Florentino accetta di prestarci James.
      Però con due terzini così di spinta, giocare con una sola punta che è più di manovra che di sfondamento, bisogna vedere quanto sia funzionale.
      Noi in attacco comunque abbiamo bisogno di 3 punte, Silva è solo la prima che prendono. Bacca vuol rimanere e perdere i mondiali? Si accomodi in panca.

      Elimina
  16. Io sinceramente avrei preferito la coerenza. Donnarumma a Madrid, raiola fuori dalle palle, decine di milionate dal Real per comprare altri giocatori (magari Belotti) oppure un trattamento di riguardo per avere qualche pezzo da 90 tipo Modric o James Rodrigues, Plizzari in rosa come secondo portiere, da fare esordire subito in partite minori e portare piano piano titolare dal 2018/19 o 19/20.

    Invece andrà a finire a tarallucci e vino, come al solito fra meridionali: donnarumma, raiola, montella e mirabelli: questa gente NON C'ENTRA UN CAZZO CON MILANO.

    Doveva essere l'anno della svolta con un nuovo inizio di professionalità, serietà, orgoglio e dignità, e la fine di certi atteggiamenti del cazzo, intortamenti, intromissioni, compromessi e aggiustamenti, e invece mi sembra di essere uscito dal duo malefico Berlusconi e galliani ed essere entrato nel clan delle minchiate alla Caccamo.

    Se il Milan vuole veramente riprendersi la sua dimensione internazionale, che in teoria gli compete, deve diventare più moderno, più "azienda", più Inglese, anzichè andare avanti con i soliti pasticci italiani del cazzo. Donnarumma aveva detto no al rinnovo? Bene, da vendere subito e andare oltre. Così fanno le società toste, senza tergiversare, ridiscutere, sperare, lanciare messaggini, parlare di riabbracciarsi, ravvedersi, riconsiderare.... Quante bambinate.

    Sono molto deluso. E poi continuo a leggere di Kalinic, ma cazzo ma quel coglione di mirabelli i commenti dei tifosi li legge o no? Non ha ancora capito che noi Kalinic non lo vogliamo, di smetterla di voler dare contentini a montella?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra che di milanesi disposti a dare una mano non ce ne siano.
      Di Fassone mi fido poco, è un ex gobbo e ho detto tutto.

      Elimina
    2. E' GOBBO, NON EX.
      Stiamo con gli occhi bene aperti.

      Elimina
    3. Oddìo negli ultimi anni non mi sembra che i "milanees" (Silvio e il monzese) abbiano fatto tanto meglio dei "terùn"

      Elimina
    4. i commenti tecnici dei tifosi su questo o quel giocatore, questo o quel prospetto o ragazzotto? spero che non li legga mai nessuno degli addetti ai lavori. o forse sì? questo spiegherebbe il disastro qualitativo del calcio oggi.
      ma andassero a rileggersi i tifosi commentanti, andassero indietro nei mesi, negli anni, per una che ne imbroccano mille ne scacazzano.
      da scompisciarsi al leggere i commenti antichi, sia qui che altrove. ma lasciamo perdere vai.

      Elimina
    5. SILVIO E ADRIANO, ORMAI DUE VECCHI RIMBAMBITI QUANDO VOLEVANO VINCERE, VINCEVANO, TERUN.

      Elimina
    6. fassone è torinista. Che abbia lavorato per Gobbi e Merde è un'altra storia. Chiamasi professionalità. Il giocatore deve dare il cuore, il dirigente deve usare la testa.

      Elimina
    7. Siete dei comici? Ahahah adesso devono prendere quelli che piacciono ai tifosi va beh, ma bevete di meno, che vivete meglio.

      Elimina
    8. I MANGIAPOLENTA ALLA RISCOSSA

      Elimina
    9. PULENTUN UNITEVI AH AH AH

      Elimina
    10. Milano fa schifo

      Elimina
  17. Buongiorno a tutti...........
    E' divertente assistere alla telenovela "BEAUTIFULNARUMMA", nella quale oramai si esprimono tutti , ma proprio tutti e non mi riferisco a noi comuni mortali di questo blog. Persino Grasso, il presidente del senatoi della repubblica si è scomodato per dire di lsciare in pace Donnarumma. Mio caro Grasso nulla da eccepire sui tuoi trascorsi da magistrato ed alla attuale occupazione, ma di calcio, quando non sai le cose, è meglio che lasci perdere. Dietro a lui una infinita catena di moralisti benpensanti, fra i quali aimeè, purtroppo tanti calciatori/ ex ed allenatori/ex............ceh assersiscono che Donnarumma non ha colpe. Il problema risiede nel fatto che, mentre noi TIFOSI VERI siamo ben informati, tanto da avere acquisito una laurea ad honorem in "ORRORE E VOMITO DEL CALCIO MODERNO" grazie al duo malefico, porci procuratori e pseudo giornalisti, migliaia di simpatizzanti si limitano a leggere senza approfondire dando per scontate queste ABERRANTI MINCHIATE. La colpa è di Donnarumma e basta e poco importa che abbia 18 anni. Quando io alla sua età decisi di trasferirmi, lo feci nonostante la mia famiglia mi avesse consigliato l'esatto contrario. Questa faccenda è il suggello, la testimionianza di quello che è oramai divenuto il calcio, davvero non ricordo( io ho 50anni) una situazione che mi abbia schifato tanto quanto questa. Spero inoltre che i tentativi della società di recuperarlo( ultima Montella a casa donnarumma)siano finalizzati esclusivamente a non perderci i soldi perché, per quanto mi riguarda, DONNARUMMA NON Sarà MAI UNA BANDIERA O IL MIO CAPITANO.
    P.S. 5 MILIONI ALL'ANNO......................3 ERANO GIà UNA FOLLìA..............NON HA ANCORA DIMOSTRATO DI ESSERE UN FUORICLASSE ASSOLUTO, NON DICO CAMPIONE .......DOPO QUELLO CHE HA FATTO.....NON LO Sarà MAI. E L'UNICA , SOTTOLINEO.....................UNICA ANCORA DI SALVEZZA CHE GLI CONCEDO è CHE PARLI COL CUORE, DICENDO DI AVERE FATTO UNA ENORME CAZZATA A NON PARLARE, FACCIA FUORI RAIOLA(CONDIZIONE INDISPENSABILE)..............E CHIEDA SCUSA AI TIFOSI.
    LO FARA'?????????? IO DICO DI NO.............!!!
    FORZA MILAN

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee scusa........................
      è convinto di essere Yashin, a me sembra Amelia.

      Elimina
    2. Ieri, tre tiri, tre gol.
      Il suo procuratore ha detto che ci sono undici club che lo seguivano,
      perchè non ci aggiorna con il numero degli inseguitori attuali?
      Dargli cinque milioni netti?
      Non sono soldi miei, soldi buttati.

      Elimina
    3. Se a te sembra Amelia caro Anonimo mi sa che di calcio ne capisci veramente poco

      Elimina
    4. Infatti la carriera del campione del mondo Amelia la deve sempre fare................................e ieri ha fatto come i gamberi è andato indietro, di tre caselle.

      Elimina
    5. turnatinne o sud

      Sole mio fi un tAmarro.
      Tarunass spussa via

      Elimina
  18. Aamelia a 19 anni giocava in C1 nel Livorno non è proprio la stessa cosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La carriera pipetto si valuta alla fine non all'inizio.

      Elimina
  19. http://www.milannews.it/esclusive-mn/esclusiva-mn-casa-milan-incontro-stamattina-tra-la-dirigenza-e-l-agente-di-borini-258526

    se accade.....ma chissa come facevo a saperlo 30 o 40 gg fa?
    forse che gli ho infilato una cimice nel culetto?
    se e dico se accade e na roba da andare in sede e sbatterlo giu dal 4 piano
    ma qui qualcuno l aveva gia preventivamente giustificato
    vedremo

    RispondiElimina
  20. aria di Grande Linciaggio addosso al Milan in giro nei siti in tv e giornali calcistici e non calcistici.
    pr esempio c'è addirittura un Timossi che smania di mettere il figlio e se stesso nelle zampe di rajola, sotto al rajola. invece di spiegarci quali schifosi meccanismi tritacarne funzionano dietro a questi personaggi, di cui a noi fanno vedere solo la crema, solo i pochi ragazzi fortunati e arricchiti, e non le vite rovinate dei tanti piccoli schiavi che non arriveranno mai da nessuna parte. ma chissenefrega della feccia, esiste solo la crema.
    e il Timossi vorrebbe arricchirsi a ogni prezzo, tutto qua il valore della sua vita e del suo mondo. il Timossi questo insegna al figlio: arricchisciti e chissenefrega degli schiavi che pagano il prezzo del tuo arricchimento.
    ma vai col rajola, metti te e tuo figlio nelle zampe dei rajola, vedrai come vi arricchiranno.
    Italiani! mettetevi, mettiamoci tutti nelle zampe di rajola e compari, e saremo tutti ricchi e felici.
    me l'immagino il ghigno del Timossi scrivente i patetici indignati pezzi sui disastri combinati dalle maffie procuratoriali e calcistiche, i genitori impazziti che lucrano sulla pelle dei loro bambini, i ragazzini derubati, dopati, abusati nei campi d'allevamento calcistico.
    fantastico Timossi, un esempio, un faro di luce intellettuale e culturale per tutti i ragazzi e le ragazze d'Italia.
    (qualcuno tolga al Timossi quel povero disgraziato figliolo, se davvero ce l'ha. liberatelo da cotanto padre, prima che lo distrugga, e prima che il poverino legga il suo manuale della Vergogna)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è lo stesso? ci giurerei
      Giampiero Timossi in mamma Rai
      La grande carriera del "comunista" Timossi
      La grande carriera del "comunista" Timossi
      Giampiero Timossi, giornalista genovese di Campomorone, genoano dichiarato, di sinistra (estrema), sosia del cantautore
      'non girare mai le spalle a un rivoluzionario pentito' Goethe

      Elimina
    2. i Rajola, sono queste creature, questi eccessi degeneri e sottoprodotti del sistema mercantile, che i nostri angelici ex-comunisti o rivoluzionari pentiti o ultracomunisti spretati ammirano e idolatrano. mettendoli poi ai posti di comando e imitandoli, indicandoli come luminosi esempi da seguire ai loro stessi figli.
      con quali risultati, brasile, venezuela gli ultimi esempi, lo vedono tutti.

      Elimina
    3. Grande Timossi, è il tipico comunista con la Porsche. Campione di luoghi e benaltrismo. Ahaha un paio di mesi prima scriveva Viva Totti e abbasso Spalletti, con il solito panegirico della bandiere che non ci sono più, poi su Donnarumma, viva Mino e l'unico obiettivo della vita sono i soldi. Complimenti una persona proprio coerente. Ma d'altra parte fa il giornalista, ormai una categoria che si svaluta da sola. Qualunque blogger che scrive a caso rimane più trasparente e coerente.

      Elimina
  21. Bacca non si vuole muovere!Lo sappiamo bene,specialmente nell'ultimo campionato dove giocavamo sempre in 10(montella?).Comunque mi sempre un mercato in stallo.dollarumma ci stà rallentando parecchio

    RispondiElimina
  22. Marca 22 06 2017
    Real Madrid El club blanco ha alcanzado ya un acuerdo verbal con ambos jugadores
    Zidane decide sobre Mbappé y Donnarumma: este verano o en 2018……
    Sobre todo si, como sucede, están dispuestos a pactar con el Milan un precio razonable por un jugador que queda libre en 12 meses y no verían mal pagar una cifra que ronde los 30-35 millones dado que se trata de un portero "para los próximos 15 años", como reconocen desde los despachos del Bernabéu. Por lo que respecta a Mbappé, las cifras oscilarán entre los 130 millones que v
    Donnarumma
    Con Donnarumma el asunto discurre por similares términos. Una vez que el chico fue ofrecido por su agente, el imprevisible Mino Raiola, el acuerdo fue sencillo de alcanzar. El que todos coinciden en señalar como el portero del futuro se puso a tiro a un año de acabar contrato y ocasiones así no se desaprovechan. En el club siguen pensando que la portería es un puesto susceptible de ser mejorado pero al mismo tiempo desean atender la petición de Zidane de mantener a Keylor Navas.Por eso, si el Milan cumple lo que ayer aseguraba su consejero delegado, Fassone, cuando dijo que "Donnarumma se va a quedar aquí la próxima temporada y luego será libre de tomar una decisión", sería la mejor opción para el Madrid, que confía en que el jugador cumpla su compromiso y fiche con ellos al acabar su contrato, desoyendo las ofertas de renovación o de la Juventus. Si Zidane acepta traerlo ahora y que compita con Keylor por el puesto, el Madrid negociará con un Milan que se sabe entre la espada y la pared.Temas Relacionados

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adesso gliel'ha offerto, in fretta e furia. da quel che si capisce, per ora, tra le righe, col real come si direbbe in toscana: l'è ancora tutto là pell'aria.

      Elimina
    2. se riescono a dirottarlo a madrid tanto meglio. ma niente e nessuno mi leverà mai dalla testa che era tutto preordinato preparato organizzato programmato fin da chissà quanti mesi, forse da più di un anno, per farlo scivolare lemme lemme in braccio al guappo gobbo.

      Elimina
    3. i commentatori di Marca, i pochi che ho letto ma sono pochissimi che prendono sul serio l'affare donnarumma e ne parlano, sono tutti perplessi sull'opportunità di portare a madrid un ragazzo di quell'età totalmente estraneo all'ambiente blanco, particolarmente duro da viverci, e non ce lo vedono a guidare la difesa del real, tanto meno nelle partite che contano come dargli torto.

      Elimina
    4. per ora c'è solo un real che parla d'elemosina o d'attendere la fine del contratto per averlo a zero, e su questo intende speculare come una gobba qualsiasi, per ora altro non c'è.
      e dove sono finite le 'superofferte' delle 10 più grandi società d'europa pronte a gettarsi sul donnarumma e cannibalizzarlo?
      canaglia giornalistica, questa poltiglia umana senza palle, questi abortini scribacchini d'infimo ordine.

      Elimina
  23. Donnarumma o Dollarumma è tutto un fenomeno mediatico, l'avete visto ieri sera?
    Vale dieci milioni lordi l'anno?
    E' un raiola boy, lui lo pompa tutti i giorni, è seguito da trenta club, lo vogliono tutti, poi l'under 21 ceca fa tre tiri e il fenomeno(?)
    rischia il male di schiena a raccogliere tre palloni nella rete.
    Se vuole andare, vada, la porta la conosce.
    Io dico che firma al più presto per i cinque milioni netti e manda il pancione fare in culo.

    RispondiElimina
  24. Bacca colto da zaccardite acuta! http://www.pianetamilan.it/calciomercato/bacca-non-vado-via-sono-pronto-a-mettermi-a-disposizione/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro regalo dei due vecchi rincoglioniti, chissà come gongolano.

      Elimina
  25. nel bar del circolo rosso stinto stamattina. il vecchiardo nella sua tenuta policroma abbajante da ragazzone californiano, alza l'occhio dal giornale, consuma fino all'osso la mammina che spinge la carrozzella tra i tavoli e poi dice al compare, che non l'ascolta manco per il cazzo immerso com'è nella sua zuppa di brioscia caffelatte e bava: ma quali ministri, apposta si chiama consiglio dei ministri, loro consigliano, i ministri siamo noi, 60 milioni di ministri e ognuno per sè.
    ride al colmo della soddisfazione poi guarda me, che non rido. dunque mi fa la smorfia del capisci un cazzo te che non ridi e incavalla le zampe oscenissime, sventolando un sandalo che trabocca di non oso vedere cosa fin sotto il naso e schiuma di latte del compare.
    sono tutti comunisti questi vecchi signori. idealisti poetici e maneschi furono ai tempi, oggi non più. oggi fanno i sapienti, i belli spiriti scettici, cinici. con i figli in municipio, i nipoti a londra o nuova york a spese del municipio o provincia o derivati, un appartamento in collina, uno al mare, qualcuno anche il conticino in svizzera, di cui si gloria.
    i coglioni siamo stati noi che li abbiamo salvati. quanto bene gli avrebbe fatto a questi porci nati e rimasti un interminabile quarantennio di merda rossa di quella vera.
    l'italiano ha perso un'occasione storica, la cura radicale forse che l'avrebbe guarito dal male di sè. ma questo è niente, il fatto è che se lo meritavano, per quello che erano, sono, saranno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La STasi ci vorrebbe per te e quli come te
      BISCCHERO REMAMBI.

      Elimina
    2. X la STASI imbecille, puoi sempre rivolgerti alla Merkel!

      Elimina
  26. Qualcuno ricordi a Berlusconi che fino a "soli" sue mesi e mezzo fa il presidente del Milan era lui......ed ha avuto a disposizione tutto il tempo del mondo per mettere in pratica quello che sostiene oggi !

    Dopo una serie di acquisti a ripetizione, oggi il mercato sembra un po' in una fase di stallo, niente di preoccupante, siamo solo a fine giugno ! Comunque prima del 4 chiuderei per un cc !

    PS Vuoi vedere che parte Lapadula e Bacca rimane a fare la punta di riserva !?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nano si propone come panacea di tutti i mali e salvatore della patria.
      VECCHIO RIMBAMBITO FATTI CAMBIARE IL PANNOLONE.

      Elimina
  27. Vangioni e Ely interessano la Spal, ma c'è il nodo dell'eccessivo ingaggio.
    Se non avete i soldi lasciate perdere.
    Basta regali in stile dentiera color merda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mica scemi quelli della Spal. Allora hanno chiesto Locatelli, che ha ancora stipendio basso. E si son presi il 22 di picche. Straccioni del cazzo.

      Elimina
    2. Sintesi perfetta dei danni fatti da denti gialli : giocatori di livello tecnico fa neo promossa, ma ingaggi da squadra top.
      Chi li prende ?

      Elimina
  28. I contraccolpi delle scellerate azioni di quel testa di cazzo di fester ce le porteremo sulle spalle per i prossimi tre anni.
    Fassone e Mirabelli con il rinnovo al quarantenne Stocazzi mentre Dollarumma ha l'accordo col Real..........che lungimiranza.

    RispondiElimina
  29. Ancora su Donnarumma...
    Il sito Metropolisweb.it che opera sul territorio campano, ha 'beccato' Vincenzo Montella a casa Donnarumma nella giornata di ieri. Il tecnico campano si trovava a Castellammare di Stabia insieme alla famiglia ufficialmente per 'motivi di vacanza', come ha provato a dire ai giornalisti presenti lo stesso tecnico rossonero, che aveva negato di essere lì anche per parlare con mamma e papà Donnarumma. In realtà, intorno alle ore 16.15, Montella si è staccato dalla famiglia per recarsi a Pompei dove risiedono i genitori del numero 99 del Milan. Al centro del discorso c'è, ovviamente, la questione del rinnovo di contratto. Secondo quanto ricostruito da Metropolis, l'allenatore ha provato a capire cosa fosse successo in queste settimane e ne ha discusso con la famiglia. Montella ha confermato alla famiglia che Donnarumma è al centro del suo progetto e che lo vorrebbe ancora tra i pali rossoneri. Papà Alfonso, a sua volta, avrebbe confermato al tecnico che Gigio, tifoso del Milan da sempre, non si è mai immaginato lontano da San Siro. Neanche in questi giorni di veleni. Il rinnovo di contratto, però, sarà siglato soltanto una volta rientrato dagli Europei con l’Under 21, quando Donnarumma farà chiarezza. Al termine dell'incontro, alle 17.30, nessuno ne parla, ma la sensazione è positiva: già entro fine mese può arrivare l’accordo con il Milan. A differenza di Gigio, in realtà, la famiglia ha avuto più di qualche tentennamento, soprattutto dopo l'incontro avvenuto a Montecarlo qualche settimana fa con Mino Raiola, luogo in cui il potente agente italo-olandese aveva organizzato due cene con Real Madrid e Paris Saint-Germain. I due club hanno portato proposte molto importanti che avevano fatto barcollare la famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovesse firmare, credo sarà difficile per molti di NOI rientrare subito in sintonia con Gigio.
      Però non dimentichiamoci mai una cosa: l'importante è il MILAN!
      E quindi se il 99 sarà ancora il nostro portiere, si dovrà fare di tutto per farlo tornare tranquillo per rendere al meglio. Non per lui ma per il Milan, per noi quindi...

      Elimina
  30. sì ma i centrocampisti nuovi dove sono???

    RispondiElimina
  31. E certo....adesso decidono tutto loro...vado, resto...ma se dice di non voler dare vantaggi ai suoi compagni della Colombia per il mondiale, si sbaglia di grosso. Un altro candidato alla panchina perenne, forse qualche partita in coppa Italia o qualche scampolo nei secondi tempi.
    Lui ha un contratto ancora lungo al contrario di Donna, ma tiene ugualmente sotto scacco la società, o pensa di poterlo fare.
    Il vostro diritto è l'allenamento e lo stipendio.
    Poi non si lamentino se non giocano mai.
    Quando una società ti dice che non fai parte del progetto tecnico, hai altre offerte e fai lo schizzinoso, il tuo destino è NON GIOCARE.
    Così è un cane che si mangia la coda, società costrette a contratti lunghi per non perderli a parametro 0 dopo aver investito per il cartellino, poi se non rendono si rimane vincolati, a meno che non siano loro a voler andar via.
    Chi paga questo "sbilanciamento" di posizioni?
    Il movimento calcistico ed i tifosi.
    Sarebbe ora di trovare un'alternativa alla Bosman.

    RispondiElimina
  32. L’autorità cinese di controllo sul credito ha chiesto alle banche di verificare la loro esposizione verso cinque grandi imprese, a «rischio sistemico». Fra queste c’è la Rossoneri Investment di Zhejiang, società veicolo usata per l’acquisto del Milan, insieme a Dalian Wanda, Fosun, Hna e Anbang. Lo rivela il Financial Times, il quale è venuto in possesso di una mail inviata dalla China Banking Regulatory Commission in cui si citano i nomi delle cinque imprese, tutte reduci da una forte espansione all’estero.

    Il rischio sistemico riguarda il pericolo di un’esposizione eccessiva di una o più banche che potrebbe avere effetti contagiosi sul resto del sistema finanziario. I titoli delle tre aziende quotate coinvolte (Dalian Wanda, Fosun e Hna) sono tutti scesi fortemente in Borsa. Dalian Wanda e Fosun a Hong Kong hanno perso rispettivamente il 5,8% e il 6,2%. Hna il 7,5%. A Shenzen invece Dailan Wanda ha perso il 9,9%.


    Anbang e Zhejiang Rossoneri Investment, invece, non sono società quotate. Dalian Wanda è una conglomerata che opera nel
    settore immobiliare, turistico e delle vendite al dettaglio e che controlla il 20% dell’Atletico Madrid. Inoltre ha acquisito
    una quota di maggioranza di Infront, società svizzera che gestisce i diritti tv in Italia per la Lega Calcio.

    Lo scorso 14 aprile Fininvest, in una nota, aveva confermato la cessione «alla Rossoneri Sport Investment Lux dell’intera
    partecipazione, pari al 99,93%, detenuta nell’AC Milan». Gli estremi dell’accordo - proseguiva la nota - sono quelli resi
    noti a suo tempo e prevedono una valutazione complessiva dell’AC Milan pari a 740 milioni di euro, comprensivi di una situazione debitoria stimata al 30 giugno 2016, come da intese fra le parti, in circa 220 milioni di euro. A quanto incassato da
    Fininvest si aggiungono 90 milioni di euro a titolo di rimborso dei versamenti in conto capitale eseguiti dalla stessa Fininvest
    a favore del Milan dal primo luglio 2016 ad oggi.

    RispondiElimina
  33. Saluto tutti i veri tifosi dell'AC MILAN
    Mi sento solidale a MAX1967, questa pagliacciata che presto terminera' ha evidenziato tre cose:
    i giocatori sono burattini nelle mani dei loro procuratori
    i procuratori sono professionisti che sfruttano bambocci gallinacei tatuati dalle uova d'oro
    le societa' sanno che devono trattare con questi personaggi che spesso hanno il coltello dalla parte del manico

    Deve fare pubblica ammenda ai tifosi,e col tempo e le prestazioni potrebbe recuperare il loro affetto sincero
    Non escluderei le normali interferenze della famiglia gia' dimostrate quando era quasi delle merde interiste
    E poi il n° 1 dei procuratori piu' furbi e fetenti in circolazione
    Calciatori Uomini: razza in via di estinzione
    Saluto particolare al Vale che mi ha inserito nell'elenco dei veri Fratelli Rossoneri del blog

    Kasellante

    RispondiElimina
  34. esatto..ormai dollarumma è bruciato..tanto vale toglierselo dalle palle..che poi parliamoci chiaro appena il pizzaiolo fra sei mesi o un anno si ripresenta per battere cassa finisce di nuovo a cagnara..
    fossi in lui rinnoverei per non fare un dispetto alla società ma per essere ceduto in questo mercato

    RispondiElimina
  35. Sbaglio o qualche amico di Raiola e dell'innominabile farabutto, dopo la figura di merda del pizzaiolo, ha sguinzagliato i fedelissimi delle redazioni per screditare Mirabelli e isolare Fassone?
    Adesso riportano di una lite di Mirabelli con Lotito e Mirabelli ha dovuto smentire.
    Se non sbaglio si parla di una lite a cena in cui Lotito si è alzato e se ne è andato. E Mirabelli dice che non c'è stata neanche la cena.
    Sto Mirabelli è proprio un cattivone: dopo aver sfanculato Raiola, ora fa rissa con Lotito. Domani leggeremo che ha tentato di accoltellare Marotta.

    RispondiElimina
  36. Probabile, Dario, conoscendo i personaggi......
    Sai cosa gli rispondiamo ? "scusate il francesismo": che ce lo possono sucareeeeeee !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siculo dimerda strApuzzolente

      Elimina
  37. Certo che l'impresa del duo Fax/Mir è veramente ardua:
    - devono per forza rinforzare una squadra piena di pippe strapagate, quindi fare tanti acquisti e cessioni
    - chi vende sa che loro "devono" compare e spara prezzi folli
    - chi acquista sa che "devono" vendere e fanno offerte ridicole
    - non possono fare troppe scommesse in entrata perché l'ingresso in champion è vitale per il futuro della società
    - la stampa è piena di vedove di Galliani e Berlusconi e ogni cagata che fanno, e ne faranno sicuramente come tutti, viene sempre enfatizzata. Gli stessi che esaltavano il condor per l'acquisto di Vangioni, scrivendo la storia del grande terzino argentino, seguito da Gennaio e arrivato grazie alla grande abilità del condor dopo mesi di estenuanti trattative col padre/procuratore del Vangioni. Immagino lo abbia strappato coi denti alla Feralpi Salò.

    RispondiElimina
  38. dario ma il fatto che il pizza abbia detto che se c'era gobbani,il suo STILE etc ...non ti puzza??????
    c'è chiaramente lui dietro sta merda..

    RispondiElimina
  39. Per quanto riguarda Donnarumma, credo che tutto il casino lo abbia fatto il suo procuratore ed a seguire c'era la famiglia tutta d'accordo con quest'ultimo ... Se come pare davvero, dovesse rimanere da noi (come spero), sarà un bene per il Milan ed è questo la sola cosa che dovrebbe contare. A 18 anni si fanno tante "cazzate" ... mettiamola così, va' !
    Un saluto grande a tutti Voi e sempre FORZA MILAN !!
    TS61

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho sempre pensato la colpa di Donnarumma in tutta questa vicenda è quella più piccola.

      Elimina
  40. Dario bravissimo, proprioo così, uno delle tante merdacce pseugiornalisti di cui ho sempre parlato

    RispondiElimina
  41. Quella merda di colombiano,
    vuole la buonuscita, come Luiz Adriano...xkè così a suo tempo fece il Luridissimo Ke tanta schifezza ci ha lasciato nn solo come parco giocatori bensì come usi e malcostume!
    Fosse x me Baccalà starebbe in panca così se lo scorda il mondiale...
    A gennaio implorerebbe di essere ceduto in ginocchio.

    RispondiElimina
  42. Quel sito di Merda di calciomercato.com è di un antimilanismo SPAVENTOSO. Mi auguro con tutto il cuore che LA LORO JUVENTUS DI MERDA VADA IN MALORA.

    Toglietelo dal browser

    RispondiElimina
  43. sborati bora e veleno in bocca
    Stravil puerco

    RispondiElimina
  44. Buonasera a tutti.

    Il compito più difficile per il duo, sarà liberarsi dei tanti esuberi (termine tecnico, non voglio essere volgare). Molti di loro sono delle pippe immonde (al diavolo i termini tecnici ;-)) con ingaggi da top , praticamente invendibili. Chi può permettersi il loro ingaggio, quindi squadre di alta classifica, non se ne fa niente perché tecnicamente non sono all'altezza, chi si potrebbe "accontentare" delle loro mediocri qualità (tipo neopromossa), non può permettersi il loro stipendio, e se ci aggiungiamo il fatto che tirarci fuori quakche spicciolo non farebbe schifo. ...... quindi ..buon lavoro Mira e Fax.

    Donnarumma sembra voler tornare sui suoi passi. ....bene ,firmi sto benedetto rinnovo con una bella clausola corposa e il prossimo anno si vedrà, se poi oltre a rinnovare , sfanculasse anche il suo agente panzone. .sarebbe cosa buona e giusta. Sono d'accordo con chi scriveva ,sopra, che per il bene del Milan, i tifosi non dovrebbero contestarlo durante la prossima stagione (in caso di rinnovo),il portiere dev'essere sereno, ne guadagna la squadra è di conseguenza i risultati. ,

    Mirabelli ,ultimamente ,si è trasformato nel lupo cattivo, Raiola non lo vuole incontrare perché è troppo minaccioso, Lotito se ne va sbottando, ..bene continui così. ..meglio un lupo cattivo che ...un'agnellino ,anche perché finirebbe ad essere allattato dal tizio che dice ..che se c'era ancora lui Gigio avrebbe già rinnovato. ...evviva il Milan giovine ed italiano. ...Attaccareeee !!!!!

    RispondiElimina
  45. Ok, ci siamo arrabbiati per il Raviolo.
    Ma occhio a noi serve principalmente ricreare l'anima della squadra e Gigio sarebbe un tassello fondamentale.
    In quanto agli scarti dei bianchi, i rubentini d'Europa, li prenda qualcun altro, altrimenti non torneremo mai più i dominanti.

    PS Lotito si sarà incazzato con Mirabelli perché gli voleva rifilare Capitan Ricotta.

    RispondiElimina
  46. La bella favola della lite tra Mirabelli e Lotito è durata solo qualche ora

    RispondiElimina
  47. .

    OFFERTA DI PRESTITO E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

    HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

    Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

    prestitovlcal@gmail.com

    Distinti saluti
    Francesca Bonanno









































































    .

    OFFERTA DI PRESTITO E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

    HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

    Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

    prestitovlcal@gmail.com

    Distinti saluti
    Francesca Bonanno




































































    .

    OFFERTA DI PRESTITO E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

    HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

    Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

    prestitovlcal@gmail.com

    Distinti saluti
    Francesca Bonanno

    RispondiElimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari