Follia

// 29 commenti
Si riporta solo giocatori che ha allenato e già seguito.
Pellegrini, Badelj e Gomez, tanto per fare qualche esempio.
Con questi ha vinto la Champions.

29 commenti:

  1. Critica, la tua campagna contro Montella l'abbiamo già compresa, sai anche che ho espresso qualche dubbio su Montella, che però ( e lo dico io stesso ) potrebbe essere illegittimo, considerata la rosa di pippe che ha avuto a disposizione. Detto questo, quando tu scrivi e riscrivi che i vari Mati, Sosa e company li ha voluti lui......DIMENTICHI....che nella lista della spesa aveva giocatori esclusivamente a parametro zero o comunque un budget molto limitato. A Montella non è stato detto : " ABBIAMO 100 MILIONI DECIDI TU" !!!!! Ora....è giunto il momento di finirla di massacrarci le balle, MONTELLA SARA' L'ALLENATORE ANCHE PER L'ANNO PROSSIMO....non possiamo comportarci come quelle donnicciole che si lamentano SEMPRE. Berlusconi e Galliani sono andati via, il primo grande passo CONCRETO lo abbiamo fatto............adesso attendiamo il mercato e la ricostruzione e come avrai notato finalmente si sente parlare di giocatori seri, certo finche' non tocchiamo con mano non ci crediamo.....ma manca poco ed io sono molto fiducioso. Sono altresì convinto che Montella con i giocatori giusti ci farà divertire molto, l'unico piccolo dubbio che mi rimane è sulla tenuta per tutto l'anno, visto che spesso le sue squadre, nel girone di ritorno, subiscono picchi in discesa. MA IO RIPETO, SONO OTTIMISTA.
    In merito a Donnarumma, come ho ribadito ieri al fratello milanista LEO63, sono davvero stufo, per quanto mi riguarda mi ha già strarotto i coglioni, si sta comportando da piccolo uomo ingrato, per me possiamo farne a meno perché il Milan di Oggi, parliamoci chiaro, non ha in rosa neppure un CAMPIONE, ma solo un paio di buoni giocatori.
    Un abbraccio a tutti i milanisti.....

    RispondiElimina
  2. allo siocchino che ironizzava sullo scouting e sul fatto che li vedevamo e tornavamo con Toure'..purtroppo è vero: questa è la cruda verita'..purtroppo.
    E' come se la tua azienda ti facesse cercare in tutti gli angoli del globo, la miglior seta, e poi continuasse imperterrita a vendere un filato misto cotone e merda!!
    Detto cio', i discorsi fatti ieri erano in risposta ad una affermazione completamente priva di fondamenti reali, e cioè Mirabellus non fa mercato con agenti.Lo fa talmente tanto che ha pure un agente socio con sui ha fatto un avventura al sunderland.
    Caro Sconx, lo so bene, che ora non è momento di scouting, ma di giocatori sicuri e affermati, mi riferivo alle modalita assolutamente non professionali del soggetoo rispetto ad un monchi.
    Questo al tifoso( tipo Leo per sua ammissione )non interessa e io lo comprendo: ma solo perche' queste azioni apparentemente non lo toccano.Ma solo apparentemente, perche' a lungo termine questi personaggi di infimo livello, si riveleranno un buco. Garantito.
    Ora mi prendero' una bella pausa.lascio il blog festeggiare e vado a chiudere le mie cose con quello che fu del Milan.( e non sono un pusillanime...non è Milan non da ora o per colpa di questi, non è Milan da 7 anni, e ora basta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcellina, ti auguro di risolvere le tue "cose" con il fu Milan, e te lo dico sinceramente , non sono ironico.
      A riguardo dell'eventualita' che alla lunga i metodi dei nuovi , si rivelino dei buchi...beh anch'io non sono tranquillissimo ,però più che aspettare non posso fare. Al momento mi stanno piacendo, poi si vedrà. Un saluto sincero,e a rileggerti presto e naturalmente
      Sempre Forza Milan

      Elimina
  3. Quante chiacchiere al vento. Un Centrocampo con Pellegrini Badej e Kessie non lo si vede al milan da tanto di quel tempo che nemmeno lo ricordo, magari. Ogni allenatore ha i suoi feticci, giustamente.

    Intanto segnalo questo bellissimo articolo, per chi ha avuto il coraggio di dubitare la fede dell'ultimo capitano degno di questo nome.

    http://www.ultimouomo.com/la-carriera-lunga-e-tormentata-di-massimo-ambrosini/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo mica-furbo-semper poteva mettere in dubbio Ambrosini, ma quello è il tipico tifoso Gianninico, lui non tifa il Milan, ma tifa Galliani e la proprietà precedente, in quanto era aurea del calcio. Sono quei tifosi che è meglio perderli che trovarli, di una disonestà intellettuale e malafede radicata fin nel midollo. Poi per carità anche Ambrosini è criticabile, che il Napoli giocasse meglio del Milan di Sacchi non si può proprio sentire... ma a sky quando commentano il Milan è mediamente meglio lasciar perder...

      Elimina
  4. Perchè Monchi non farà mercato con agenti? Ma dai fanno tutti mercato con agenti, poi c'è anche uno scouting più o meno serio. Per carità Monchi a Siviglia è stato molto bravo, però un conto è lavorare per fare plusvalenze, un conto è lavorare per vincere. Lo scouting non è la panacea di tutti i mali è uno dei modi per fare mercato. Una parte lo fai con scouting una parte la fai coi procuratori e lo scouting non lo improvvisi in 3 mesi ci vogliono anni di lavoro. Monchi prima di vincere le coppe uefa a siviglia ci ha messo anni, e non sempre il Siviglia ha avuto grandi piazzamenti. Non dobbiamo avere l'idea che ci sia qualcuno che arriva con la bacchetta magica e ti fa vincere, i tanto celabrati Marotta Paratici, hanno fatto le loro belle "cappelle" come tutti i direttori sportivi, poi se hai una buona base di calciatori e un buon budget se più al riparo di altri da errori. Il problema del Milan nasce dal fatto che dal 2007 anno dell'ultima coppa campioni, non avendo più a disposizione un grande budget da spendere non si è pensato a cercare di introdurre giovani di belle speranze a cui i vecchi passassero il testimone gradualmente. Poi se il campione più grande che riesci in qualche modo a portare, Ibra, lo cedi per 20 mil di euro, e vai a prendere Pazzini - Krkic - Niang e sostiuisci Thiago con Acerbi, ne dovrai spalare prima di riprenderti... Vedete che partiamo proprio dal basso e sarà dura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOn credo che hai letto quanto ho scritto.Ho detto apertamente che il ds deve finalizzare con agenti, questo lo fanno tutti , è ovvio che sia cosi'.Ma l'outsearching è cio' che fa la differenza: gente come Monchi imposta tutta la ricerca attraverso lo staff di scouting, altri, la maggior parte no.Esempi nel quotidiano? Un ds che faccia ricerca con lo scouting manda in giro 5-6-10 scout internazionali ogni settimana a seconda di quelle che sono le esigenze tecniche del club, ma realmente, e alla fine finalizza con l'eventuale agente di riferimento.Nel 90% dei casi in italia, ti mandano in giro, programano il lavoro, a secondo della soffiata dell'agente al ds, e ovviamente concernente gli interessi privati dei due.
      E non è una cosa banale: domandati perche' in italia, se un ds( e tutta la pletora di gente che gira attorno..scout etcetc) , un allenatore, vogliono andare in un Club, devono rivolgersi agli agenti? come mai? e quando un agente piazza un ds in un club, cosa avviene dopo? domandatelo? non è forse come quando un politico fa promesse alla gente, ma raccoglie soldi da una multinazionale per la campagna , poi secondo te, quali interessi curera' quando poi viene eletto?

      ribadisco che il mio dispiacere piu' grande non è vedere il milan ridursi cosi' negli anni, non è stata l 'impotenza di poter cambiar cose, neanche il veder esplodere altrove gioielli portati in anticipo...quello piu' grande è stato mettersi contro le rapine, rischiare il proprio culo, e sentirsi dire" sei tu, che te ne devi andare perche' il calcio è cosi!!", e fin qui tutto bene, il dispiacere piu' grande è sentir dire le stesse cose dai tifosi.ma non per un sentimento personale, solo una costatazione del degrado in virtu' di promesse ben di piu' basso livello che la scarpa sinistra di Achille Lauro.

      ribadisco che scouting e settori giovanili sono le fondamenta di un club.Il primo essendo la ricerca e il secondo lo sviluppo.In economia, queste rimangono i pilastri su cui costruire, se vendiun prodotto.
      Ma si sa, ormai conta piu' la finanza dell'economia reale, e quella la lascio volentieri agli espertoni di come sia bello , legale, pultico e perfetto creare un bel pacchetto di scatole cinesi.
      Saluti

      Elimina
    2. Non credo che tu abbia capito cosa ho scritto io. Da un puro punto di vista teorico sono d'accordo con te. Ma è logico che da qualsiasi parte al mondo devi far vedere il tuo valore coi fatti. Se vuoi partiamo dall'esempio di Monchi, che tu giudichi come modello da seguire in termini di programmazione, lui è entrato al Siviglia, perchè raccomandato (e non c'è alcuna accezione negativa nell'utilizzo di questo termine) dal presidente se no non avrebbe mai iniziato a fare il DS. , Monchi quando è stato preso non aveva la minima idea di cosa significasse fare il DS, eppure è stato preso e messo lì e con gli anni ha costruito quello che ha costruito. Quindi ti dico è possibile pensare che Mirabelli in un mese possa aver costruito tutta quella rete? Utilizzerà le conoscenze che ha, poi sul lungo vedremo se riuscirà a costruire un qualcosa come Monchi, ma in ogni lavorare alla Roma rispetto al Siviglia è tutt'altra cosa.

      Se tu sai già a priori che il Milan sarà gestito solo attraverso conoscenze con gli agenti, senza scouting, e poi chiami gli altri espertoni, mi sembra tu abbia solo una certa acredine verso la nuova dirigenza, che per quello che ho visto io non è giustificata, io preferisco coi fatti. E in ogni caso il calcio non funziona come l'economia normale, ed è qui che sbagliano molti giudicandolo, i calciatori non sono come i prodotti che se non vanno ne prendi uno nuovo, ci sono molto più variabili tra loro correlate, quindi pensare che ci siano delle regole auree per cui c'è un modo perfetto di fare le cose è pura utopia, si possono fare in molti modi. Scouting e settore giovanile sono le fondamenta, ma ormai anche tutto ciò che è notizia, marketing fa parte del calcio differentemente da 20 anni fa ed anche le scatole cinesi. Secondo te ad esempio la vendità di Pogba a 100 mil non è stata creata ad arte dai media che hanno pompato in maniera spropositata il giocatore, anche esaltando prestazioni normali, quei media di cui guarda caso il proprietario della squadra di Pogba ha delle azioni? Perchè Real Barcellona e Manchester per esempio non hanno sistemi di scatole cinesi?
      Degrado, forse, sono questioni di punti vista, il problema è che il calcio di una volta non c'è più. Il calcio delle bandiere che abbiamo adorato fino agli anni '90 è finito, ora come dici giustamente conta più l'economia e non si ritorna indietro. Poi possiamo dire quanto era bello quel calcio, è vero lo faccio anche io a volte, ma il Milan degli anni '80 di Berlusconi è stato proprio l'iniziatore di quel tipo di calcio che non sopporti. Quel Milan era il primo a strappare le bandiere di altre squadre a strapagare i calciatori per portarli via alle altre società e quello che è accaduto negli ultimi non è altro che la naturale conseguenza di quel processo a cui Berlusconi ha dato inizio. All'epoca siccome vincevamo andava bene e forse sarebbe coerente non lamentarci adesso...

      Elimina
    3. Mi trattengo per una risposta a te dovuta:
      attenzione non vivo nel medio evo, non sono contrario all'economia, al marketing e quant'altro, mi riferivo alla economia reale( quella che per intenderci ha fatto si che il nostro tessuto sociale italico primeggiasse nel mondo per decenni, e alla finanza applicata alla economia reale, la stessa che ha distrutto il tessuto economico sopracitato..o meglio non la finanza in se', ma gli uomini che hanno smesso di fare gli industriali per giocare con le bolle di sapone)
      Caso POgba, e lo dico anche all'amico Ce La Faremo: ovvio che sia stato pompato, ma al tempo stesso è un errore definirlo "speculazione finanziaria" perche' li c'è tantissima sostanza: Pogba come centrocampista del 93, da quando aveva 16 anni è sempre stato nettamente il migliore per ruolo al mondo.Non v'era nessuno anche minimamente paragonavile al soggetto( tra i 17 e i 20 anni) che poi sia stato gonfiato ad arte il prezzo siam d'accordo.
      Al milan in questi ani si metevano 200 televisori da 50 pollici al plasma in sede e non v'era manco l'area video per gli scout.Ora questo non è marketing, questo è vender fumo privo di qualsiasi sostanza
      I nuovi: acredine? lo puoi dir forti, personaggi come quei due non li auguro a nessuno.Personale? lo puoi dir forte, ma non solo
      Morale, amico, viva l'economia e il marketing, ma solo se vi è una sostanza

      Alle provocazioni piu' sotto, di taluni soggetti, manco rispondo

      Elimina
    4. Insomma, stanno facendo pulizia, ci sei finito in mezzo e ce l'hai al culo?

      Elimina
    5. assolutamente no.Faccio parte di chi ha resistito alla monnezza e lo sanno.
      son altri i giochini

      Elimina
  5. Marcellina sta per lasciare il Milan quindi vedremo degli articoli sui giornali, sicuroooooooooooooooooo.
    A non rivederci cazzaro (tanto sappiamo che tornerai sotto altre vesti in questo blog).

    RispondiElimina
  6. Montella è impresentabile e improponibile se si vuole avere ambizione. Cmq il signor donnarumma e procuratore, cominciano a starmi sui coglioni, mi sembra di rivedere il finto innamorato di milan kaka'. Cioè 3,5 milioni di ingaggio a uno di 18 anni che non ha ancora dimostrato e vinto niente quando neuer che ha vinto tutto, ne piglia 5. Ma si faccia piazza pulita di sta gente col pizzaiolo procuratore, via anche i feticci abate e bonaventura, si faccia come il Barcellona che a questo qui nemmeno lo ricevono più in sede dopo quello che successe con Ibrahimovic.

    RispondiElimina
  7. Montella oltre ad aver voluto mati fernadez e ora badelj e altri è tra l'altro è anche colpevole del riscaldamento globale, la crisi in medio oriente e il fallimento di Lehman bros del 2008

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2007 triplo asino demente

      Elimina
  8. Montella ha fatto vendere Thiago e Ibra per prendere Pazzini e Acerbi, suoi pupilli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fece anche comprare matri

      Elimina
  9. montella è affidabile e l'ha dimostrato. non è facile cambiare mister, nota i problemi di inter, forse anche di roma, altre ancora. c'è abbastanza confusione in giro.
    e poi:
    la juve per sei anni, gli ultimi tre i più difficili in questo senso, ha saputo tenere alta la tensione. 6 anni sono tanti. merito di società, mister max, giocatori. ci sarà un calo, inevitabile. se poi vince la Coppa cadrà in catalessi da appagamento e chi sarà pronto a profittarne?
    la roma ha i suoi problemi, col mister, col bilancio anche o almeno così vociferano. monchi lo voglio vedere alla prova, i giocatori spagnoli, e i mister anche di più, danno spesso delusioni amare appena passano i pirenei e chissà, chissà, chissà perché. stiamo a vedere i ds che fanno.
    il napoli potrebbe anche annoiarsi di sè, e sarri. il suo rapporto con deLa.
    l'inter ricomincia da zero, mister? società? squadra? tutto nuovo? tutto vecchio?
    il milan, potrebbe intrufolarsi, ruolo per noi nuovo di outsider, con molta fortuna e un po' di bravura, se c'è, della nuova dirigenza e del vecchio mister. impresa ardua, ma il prox potrebbe essere un campionato strano.
    in un calcio sempre più strano, in un mondo sempre più strano.
    (avevo da dire una cosa molto importante ma me la sono scordata)

    RispondiElimina
  10. a proposito di Follia. gran peccato questo spreco d'energie per la coppuzzait. è provincialesco. ma la gobba questo è, provincialesca.
    3finali? crotone, lazio, real madrid.
    qualcosa non quadra.

    RispondiElimina
  11. Papu Gomez al Milan sarebbe GRASSO CHE COLA, che sia un pallino di Montella è secondario. Mati non è un suo pallino, è il pallino a GRATIS che poteva ottenere, infatti non è nemmeno titolare (infortuni a parte).
    Che Sosa, Gomez e Vangioni siano stati una rapina lo capivo anche da solo. Se in questa rapina Montella ha avuto un ruolo, questa è colpa grave, ma è tutto da dimostrare.
    Vedremo dove ci porteranno Mirabelli e Fassone? VEDREMO...appunto. I profeti che poi spariscono dopo aver dato per certo quello che non si realizza non mi affascinano.
    Io sono ancora qua, non ho mai detto che il governo cinese fosse coinvolto in prima persona, piuttosto aziende partecipate, come probabile che fosse ad una certa data. Ricordo un amico che scriveva che Ibra era già nostro, poi non l'ho letto più. Non ho più letto suoi commenti, non di Ibra.

    RispondiElimina
  12. I limiti gravi di Montella sono altri:

    1. non sa allenare dal punto di vista atletico.

    2. Ha la fissa della palla a terra, dimostra di volere quel gioco anche con chi NON SA FARLO.

    3. Ritarda troppo i cambi e spesso gli sbaglia.

    4. Non sa "divorarsi" i suoi quando sbagliano banalmente, approccio, giocate, scelta dei movimenti, come fa un Conte, uno Spalletti ed alla juve persino Allegri.

    L'essere positivo va bene quando sbagli una partita su sette, quando fai 2 punti con quelle (Pescara, Empoli e Crotone), poi te ne esci con l'affermazione "adesso abbiamo due partite facili" (Roma ed Atalanta), somigli ad uno che prende per il culo chi ti ascolta.
    Dopo il pareggio di Pescara mi aspettavo una goleada con l'Empoli, un ambiente Milan che avesse un minimo di orgoglio avrebbe reagito, invece né con l'Empoli e nemmeno col Crotone. Avete fatto la conta da quante partite andiamo sotto e se va bene poi recuperiamo con un pareggio?

    RispondiElimina
  13. Musacchio, Rodriguez, Kessié, forse Conti e Keità, se ben allenati e motivati, darebbero quella fisicità e corsa CHE NON ABBIAMO, oltre ad innalzare il tasso tecnico, poi con Dzeko tra le prime 4 praticamente sicuro, ma si potrebbe osare qualcosa di più.
    A patto di non perdere Donnarumma, Romagnoli, Bonaventura e Suso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e patto che tu schiatti al piu presto Capisti Turiddu???

      Elimina
  14. Festeggiare ! bah ! lo abbiamo fatto circa 1 mese fa e c'erano milioni di motivi per farlo....

    Adesso stiamo semplicemente attendendo che i nuovi allestiscano una rosa competitiva, tutto qui !.

    Ma attenzione, sappiamo anche che non basterà recitare la formula FACILE.IT, FACILE.IT. FACILE.IT, concentrarsi un momento e.......e come d'incanto trovare una rosa bella e pronta x vincere lo scudetto e nel giro di 2 anni alzare la coppa con le orecchie !!! no! no, sappiamo che questo non sarà possibile x il momento.
    I nuovi, per questa sessione di mercato, si troveranno a competere con realtà diverse dalla nostra, con società già rodate, spesso con possibilità economiche superiori e, soprattutto, con la possibilità di partecipare a competizioni più appetibili.
    Quindi mi aspetto delle "normali" difficoltà, difficoltà dovute anche alla poca esperienza e al poco tempo a disposizione x riuscire ad ottenere i risultati sperati e dichiarati. Mi auguro ci riescano nonostante tutto e, non ho motivo di prevedere un fallimento annunciato, si tratta solo di avere la doverosa pazienza e di mettere in preventivo che di errori ne commetteranno, perché gli errori li commettono tutti......

    Montella: è inutile che ripeta fino alla noia il mio parere sul tecnico del Milan , conoscete già il mio parere....

    Bisognerebbe mettersi nei panni di chi è appena arrivato ! Hanno già dichiarato e/o fatto intendere che ci saranno molti cambi rispetto alla rosa attuale, se arriveremo sesti, quindi con un minimo traguardo raggiunto ( c'è da considerare il valore di questa rosa), come possono esonerare "anche" l'allenatore ?

    A mio avviso rimarrà Montella,quindi se la scelta sarà questa, è giusto che condividano, pianifichino con lui il prossimo futuro del Milan, l'importante è avere le idee chiare ! ( a mio modesto parere ).

    RispondiElimina
  15. Anonimo delle 15 su Pogba, sono perfettamente d'accordo ...
    Valutazione creata ad arte dai giornalisti consenzienti , gli stessi che poi parlano male del suo procuratore, unti proprio da lui... Per incassare un 25 % sempre più alto ...
    Giocatore da me sempre ritenuto sopravvalutato x 100 mil mi devi garantire minimo 20 gol a stagione ...
    Anche se giochi a cc.

    Per.quanto riguarda Monchi, lui ha avuto Il coraggio, di mettere in discussione "l'attavo re di roma" e "Capitan futuro (di stocazzo)", praticamente scaricando il primo , che se era un uomo e non un bambino, SI era gia ritirato da tempo, e probabilmente il secondo, che SI e' sempre accontentato di essere il "secondo" (con uno stipendio da top Pero').
    Cosa o carattere , che in Italia non si sa cos e', quindi da noi chi ragiona con la sua di testa, non e' apprezzato, perche' incontrollabile dal sistema...e quindi sarà isolato e alla prime cazzate crocifisso ....
    Quel sistema italico incredibile, che ti permette a fine partita di ascoltare le.domande poste agli allenatori o giocatori nelle varie trasmissioni , che sono tante, fatte da giornalisti tutti diversi in orari diversi a seconda della.precedenza, ma che sono identiche ... Incredibile, se hai la.fortuna o la.sfortuna di avere una Pay tv e poi ascolti la.rai .... Fanno le.stesse identiche domande ... Ma come cazzo è possibile .....
    Poi sti fior fiore di giornalisti si offendono pure, se uno "spalletti" qualsiasi alla terza trasmissione e alla terza identica domanda, glielo fa notare ......
    Hahahhahaha ridicoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la stampa sportiva penso che sia a dei livelli bassissimi ormai, la cosa che mi fa specie è come la stampa abbia perso le sue capacità valutative. Una volta si fregiava di essere super partes e a parte i giornalisti dichiaratamente schierati gli altri davano una valutazione critica ma obiettiva. C'erano le macchiette alla Maurizio Mosca, che comparato a quelli di oggi sembra Montanelli unito a Gianni Brera. Questi di oggi non capiscono una mazza sono puramente schierati al soldo del loro editore per difendere la squadra del cuore e dare in pasto alla tifoseria più bassa le loro cavolate. Pogba l'anno scorso è stata una cosa scandalosissima, per pompare il valore di un giocatore che nelle partite importanti ha quasi sempre toppato anche in Nazionale. Beh anche quest'anno per Donnarumma mi sembra stiano facendo lo stesso cercano di esaltare oltre ogni modo un giocatore che in ogni caso ha 18 anni. Per carità è bravissimo ma ha tutta una carriera da costruire e come abbiamo visto fa le sue belle papere anche lui. Prima di esaltarlo come se fosse Neur e Buffon i nostri grandi giornalisti dovrebbero pensare cosa comporterebbe per un giocatore come lui fare dei simili errori in una squadra con ambizioni più alte del Milan, magari dopo essere stato pagato una bella paccata di milioni. Sarebbero li ancora ad esaltarlo o direbbero che non li vale? Forse perchè ad oggi tutti quei soldi non li vale e quello a cui fa più comodo che li valga è solo il pizzaiolo... e mi sa che le sue pizze a molti "giornalisti" piacciono...

      Elimina
  16. capitan futuro è uno degli uomini più furbi d'italia. io lo rispetto molto molto molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel suo modo di vedere cos'è l'olimpico, lo stesso che farsi la piscina in terrazza. cos'è roma, il cortiletto interno di casa sua. è tutto lì quello che gli serve. stadio palestra amici di quartiere, osteria panetteria farmacia, Banca. tutto il giro in ciabatte, quasi senza scendere dal letto. i tifosi? romani de roma, tutti figli di preti e pretesse, brava gente che s'adatta a tutto, incluso essere presa per i fondelli fino in fondo e a piacere, purchè sia alla romanesca.
      secondo me ha superato il maestro, totti. meno smorfie e sdilinquimenti, l'essenziale solo, il nocciuolo succulento.

      Elimina
    2. aggiunta, che se no si capisce altro.
      '…. brava gente che s'adatta a tutto, perchè tutto sa adattare a sè. eccetera

      Elimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari