Punto fermo

// 58 commenti
In campo ieri c'erano dei giocatori inadeguati.
Godiamo, ma per essere competitivi bisognerebbe giocare in 11.

58 commenti:

  1. A giugno tanto per cominciare via i prestiti poi ci sono in scadenza Storari e Honda due bidoni di meno.
    Vendere Abate Montolivo Sosa Bacca Bertolacci ecc. anzi da regalare poichè hanno ingaggi onerosi e offrono prestazioni indecenti.
    Donnarumma Plizzari
    Calabria X De Sciglio Antonelli
    Romagnoli X Zapata Gomez
    X X X Locatelli Kucka Poli
    X X Suso Bonaventura Lapadula Cutrone

    POCHI MA BUONI.

    Primavera migliori come ulteriori rincalzi in caso infortuni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GALLIANIFINALMENTEOUT!!!!! Buona Pasqua a Ce La,CM-Mauri,Poldino, Ugo54, Max,Marcellina, Vale, a Te Anonimo che ti rispondo ed a Tutti i Veri Tifosi Rossoneri.
      Mi ha riempito il "Cuore" rivedere in "Curva" gli striscioni della Fossa (un Amore senza tempo) e delle Brigate (a cui voglio bene ma in gioventù si "doveva" fare una scelta);
      Altra "cosetta" MOLTO POSITIVA non vedere inquadrato in Tribuna l'EX AD MINCHIAM (ma come, nonostante sia ridotto a PARAMETRO ZERO, non TI VUOLE NESSUNO, a parte l'Allegra Combricola della Lega Italiana) che ha ridotto il Milan nelle attuali situazioni;
      Il Vero Milan di Silvio Berlusconi (quello con Ramaccioni) è durato dal 1988 (primo scudetto) al 1995 (Finale di Coppa dei Campioni persa contro l'Ajax) poi STOP (si vinceva quando si poteva nonostante l'Impero Fininvest ma BISOGNAVA comprendere le esigenze elettorali);
      Ora rispondo al Caro Anonimo;
      Via i "quattro laterali" compresa la "x" perchè già opzionata dall'ex ad MINCHIAM.....e dentro Tello, Lukaku, Zappacosta e Darmian (non mi sembrano NOMI altisonanti da spendere "cifre importanti");
      Centrali difensivi, NO a Gomez, Si a Paletta (non spendiamo nulla);
      Una Grande Mezzala alla "Kakà", dunque non saprei.....comunque Keita,e un Centrocampista alla Tolisso.
      Due Grandi Attaccanti, Belotti, Ibra, Lacazette, Benzema, Kane e Granoche (così faccio Felice un Grande Amico);
      Buona e Felice PASQUA a Tutti Voi ed ai Meravigliosi Tifosi Rossoneri di Tutto il Mondo!!!! Fdl Forever (presto ritornerò in Curva, che qualcuno mi informi quando inizierà il tesseramento alla Fossa).

      Elimina
    2. Ciao Fdl e buona pasqua a te
      ...
      Ti straquoto "fino al 95 poi si vinceva quando si poteva....
      Malgrado lo strapotere allora di fininvest !"

      Giustissimo!

      Elimina
  2. C'è mezza squadra da rifare. S'impegnano ma sono limitati

    RispondiElimina
  3. Nel primo derby cinese del Milan ci sono stati due grandi assenti: Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. La mancanza di quest'ultimo risalta molto di più rispetto a quella dell'ormai ex presidente rossonero, che già da qualche anno a questa parte non poteva più seguire costantemente la squadra allo stadio. Dove invece Galliani era una presenza fissa.

    ATTACCO E DIFESA - Settimana scorsa il malinconico giro di campo, mentre San Siro si svuotava al termine del 4-0 rifilato al Palermo. Oggi la Curva Sud lo ha salutato senza un minimo di riconoscenza con uno striscione eloquente: "Il volo del condor è finito davvero, finalmente anche tu sei un parametro zero!". Arrigo Sacchi lo ha difeso così: "Non capisco questi attacchi, Galliani è il vero artefice dei successi del Milan".

    ESULTANZA A CASA - Il suo modo sanguigno di vivere la partita già manca a tanti tifosi rossoneri. Che sperano di vedere Fassone e i nuovi proprietari cinesi sempre felici come al termine del pareggio acciuffato al 97° con l'Inter, ma pagherebbero per vedere come ha esultato Galliani al gol di Zapata. Ci piace immaginarlo a casa sua, in famiglia o con gli amici, mentre sobbalza sul divano e fa il giro del salotto urlando con la faccia rossa e l'umore tutt'altro che nero. I due colori che porterà sempre nel cuore, qualunque sarà il suo futuro: da dirigente Finnvest o da presidente della Lega Serie A. Dopo l'assemblea di giovedì si saprà qualcosa di più.

    RispondiElimina
  4. Buona pasqua RAGAZZI !!!!!
    Un abbraccio ...... a tutti belli e brutti hahahahaha

    RispondiElimina
  5. Noi abbiamo bisogno di Leadership....

    Abbiamo bisogno di un condottiero ....

    In squadra è assente per carenze caratteriali ....

    Abbiamo un capitano che sul "campo" non ha vinto MAI nulla, e se giocava a Doha, ci metto la mano sul.fuoco, son sicuro , che uscivamo sconfitti.

    Gigio è troppo giovane non dico che puzza di latte, perché la malizia c'è l ha, ma è un bambino....

    Abbiamo bisogno di un "usato garantito" che prenda a cuore il nostro destino .... che sia capitano sul campo anche senza fascia ....

    Quest anno a noi ,che dir si voglia, l infortunio del capitano più INDEGNO della nostra storia, ha giovato e ha cementato un gruppo mediocre ma lo ha cementato ...
    Ma purtroppo sta torNando....

    È lo stesso problema dei cuginastri con Icardi è molto più capiTano,per me, Medel che
    Lui ...

    Tra l altro i cuginastri ci ringrazieranno, grz a noi avranno la scusa di cacciare pioli (meglio Montella)....

    RispondiElimina
  6. Ravir ti è passato il bruciaculo?
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!

    RispondiElimina
  7. TRANQUILLI

    CorSera - Galliani: "Derby? Sono impazzito. Ho sentito Fassone, magari torno a San Siro"

    RispondiElimina
  8. Magari torno a sansiro è una minaccia. Lo ha detto chiaramente per destabilizzare l'ambiente dato che basta pagare il biglietto e l'entrata è libera. Non hai bisogno di parlare con fassone per venire allo stadio. Ed è proprio per questo motivo che I miei auguri di una pasqua che gli sputtani le aorte è sempre viva. Che ti sopprima il colesterolo.

    RispondiElimina
  9. Una oretta di conferenza di Fassone che parla articolando pensieri e parole con buona lucidità è stata la più bella sorpresa di questo closing. Gigino. Buona Pasqua a tutti.

    RispondiElimina
  10. Il prossimo anno arriveremo secondi..Inde ricambia allenatore e potrebbe prendere Spalletti, Napoli potrebbe perdere Sarri e Roma idem cambia pure lei..
    Se non ci pensiamo noi i ladri vincono anche i prossimi 4 scudetti..

    RispondiElimina
  11. Op come,e andata,la,festa,col amico di sempre IGOR,l'assasino di Budrio?
    .Sono SEMPRE I piu feroci e sanguinari,perche'??????

    anche se in carrozzella,dovresti essere in grado di accennare una,risposta....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! Ah! Ah!
      Stai certo ke fossi x me lo fredderei all'istante, e poi farei sparire la carogna xkè andare a rispondere del mio operato davanti ad un giudice di MD buonista e magari x aver fatto sparire la spazzatura dover pagare avvocati e spese legali nn ci penso nemmeno...
      ma ricorda ke questo esemplare subumano nn è l'unico a cui riserverei questo trattamento...
      e potrei farlo anke da una carrozzella ma nn è di certo il mio caso.
      PS ti acclaro, imbecille, ke tutti i miei amici serbi farebbero altrettanto e senza esitare,,

      Elimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Sinceri auguri a tutti i fratelli milanisti. Ho visto tutta la conferenza stampa di fassone e sinceramente mi ha fatto un'ottima impressione, io sono molto fiducioso, spero che deulofeu resti, il Barcellona puo'e esercitare tutto quello che vuole ma se il ragazzo vuole restare con noi anziché fare panchina a Barcellona" ce la faremo" a trattenerlo. Su Donnarumma ripeto sempre la stessa cosa se il suo pizzaiolo procuratore chiede troppi soldi per quanto mi riguarda se ne può anche andare. Buffon andò in serie B con la Juve lui a neanche 18 anni anziché baciare a terra e ringraziare di aver giocato titolare già rompe i coglioni. Bacca spero vada a farsi fottere, Montolivo se proprio non deve andare via che scaldi la panchina a vita.... così come la gran parte dei centrocampisti che abbiamo. Sono fiducioso ragazzi non può piovere per sempre di nuovo auguri a tutti i fratelli milanisti

    RispondiElimina
  14. Una Pasqua di rinascita !!! Senza il Condor , i rampolli , più polli che ram, Berlusconi e il nostro Silvio nazionale oramai solo e vecchio , incapace di cambiare un inerzia negativa di tutto il suo impero ... Auguri a tutti i Rossoneri

    RispondiElimina
  15. Piuttosto che uno del livello di Musacchio rimanere con i centrali che abbiamo. Meglio Zapata di Paletta, piedi più educati e più veloce.
    Abate meglio di Calabria, troppo acerbo. Abbiamo bisogno di un terzino forte in fase difensiva e rilanciare Antonelli. Cedendo De Sciglio si può prendere senza esborsi.
    A centrocampo gente esperta con piedi educati e visione di gioco, incrementare il peso senza sacrificare la tecnica, comunque andrebbero bene Kessié e Fabregas, cedendo Sosa e Bertolacci con 40 milioni si potrebbe fare.
    Deulofeu è fondamentale: per lui i 18 milioni di Niang?
    Poi tutto su Belotti (cedendo Bacca) e Lapadula riserva.
    Non sono nemmeno 120 (considerando le cessioni).
    BUONA PASQUA A TUTTI-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Straquoto! Aggiungerei: De Vrij al centro è mille volte meglio di Musacchio&co. Conti dell'Atalanta ha piedi educati e corsa (come TD) e un prezzo di certo abbordabile. A sinistra ne vorrei uno capace di sfornare cross. Via i vari Vangioni, De Sciglio. Via Gomez. Proverei a riscattare anche Pasalic più che tenere Poli. Se poi avanza qualche soldo e se disputeremo l'EL: un attaccante esterno e giovane da scovare all'estero per far rifiatare i due spagnoli; Pellegrini sulla mediana.

      Elimina
  16. Donnarumma
    Romagnoli
    Zapata
    X
    Antonelli
    Kessié
    Fabregas
    Bonaventura
    Sosa
    Deulofeu
    Belotti

    A livello di Napoli e Roma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cazzo! Suso ovviamente...non Sosa

      Elimina
    2. :-D....pareva strano!

      Elimina
  17. Nulla e' piu'strano di un cinghialazzo che parla,parla,parla,e STRAPARLA MOST OF THE TIMES
    Da,denuncia,immediata,gli e'.

    RispondiElimina
  18. Il Dott. Galliani ha visto il derby in un noto ristorante di Brera e ha esultato come ai vecchi tempi,al gol di Zapata. Quando si dice che un amore non muore mai...........
    Paul 86

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GALLIANIFINALMENTEOUT!!! Il Sig. Galliani (come sottolineava il buon Clarence, tale persona non ha "titoli") percepirà da Fininvest 60 milioni di buona uscita. C'è qualche "giornalaio" della ex Fanfara Mediatica, che sappia dare una spiegazione logica su come mai, a fronte della creazione di DEBITI per 6/7 milioni di euro al MESE negli ultimi cinque anni, tale gruppo Premi uno che porta alla "casa madre" tali Brillanti Risultati Economici??? Non è forse che a Fininvest conveniva tale situazione??????? Fdl Forever.

      Elimina
  19. portieri: Donnarumma, Plizzari
    difensori esterni: CONTI, Abate, Calabria, Antonelli, X;
    difensori centrali: Romagnoli, DE VRIJ, Zapata, Paletta;
    centrocampisti: FABREGAS, KESSIE, Bonaventura, Kucka, Locatelli, Pasalic, Mongolivo (ahimè non lo sbologneremo mai!); PELLEGRINI
    attaccanti: BELOTTI, Suso, Deulofeu, KEITA, Lapadula, Cutrone.

    RispondiElimina
  20. Salve a tutti e ancora buona Pasqua

    Ho letto le vostre formazioni, magari.... così fosse sarebbe oro colato !
    Sinceramente anch'io penso che ci rinforzeremo adeguatamente, tuttavia credo che molti dei nomi presenti nelle ipotetiche future formazioni non saranno presenti. Mi piacerebbe tanto acquistassero calciatori come Belotti, Aubameyang ecc. ecc. ma non credo possano permettersi un budget necessario per operazione simili, considerando che è l'intera rosa ad aver bisogno di seri rinforzi ! anzi, se decidessero di puntare su un paio di top e non alla completezza della rosa, lo reputerei un grave errore.
    Inoltre, se riuscissero a tenere Deu, non arriverebbe Keita, abbiamo già Jack, che se in forma è devastante.
    Stesso discorso x il cc, se puntano su Kessie e Fabregas, non ne prendono altri.....

    Un'ultima considerazione sul prox anno: secondo me il mister ( credo Montella) dovrebbe giocare con una seconda punta ( Deulofeu o altri....) Jack e la punta che prenderebbe il posto di Bacca ! quindi Suso, a mio avviso, dovrebbe farlo partire dalla panchina. Meglio avere le idee chiare in partenza e non farsi influenzare dal rendimento di questo campionato con questa rosa, rosa in cui gente come Suso ( sicuramente molto bravo) sono stati considerati come dei Top.
    Buona serata a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che Belotti con 50 M arrivi ed è di sicuro avvenire, data l'età e la prolificità. Prendere un Benzema bollito sarebbe un errore perché a parità di esborso ti costringerebbe a tornare sul mercato qualche anno dopo (vedi Bacca). Fabregas ha un senso perché darebbe lustro e carisma a una mediana povera di qualità e spesso carattere (inteso come capacità di rischiare la giocata, perché come attributi quest'anno non siamo secondi a nessuno, la grinta c'è. Lo dimostra anche il derby). Se facessimo le coppe, per di più il preliminare di EL la rosa andrebbe per forza di cose ampliata perché ci esporremmo al rischio (già alto) di infortuni. JAck non ha mai fatto una stagione per intero. Si è sempre rotto nel girone di ritorno. Suso a volte è apparso stanco già così, figurarsi giocando ogni 3 giorni. Ocampos andrà via (e comunque a tratti mi sembra Cerci... non va bene). Quindi un esterno da turnazione ci vuole. JBV potrebbe giocare da mezzala nelle partite casalinghe. Quest'anno si segna pochino, dei cc attuali solo Pasalic ha i tempi di inserimento e il fiuto del gol. Pellegrini sarebbe perfetto in quest'ottica. Di Mati (che pure è il meno peggio ma atleticamente sembra mio nonno), Sosa, Honda, Poli, Bertolacci, etc. non ce ne facciamo assolutamente nulla. Ricordiamoci anche il framma terzini: ne abbiamo una caterva ma nessuno sa crossare decentemente, peraltro sono tutti fragilini e assai soggetti ad infortuni e stop più o meno lunghi.

      Elimina
    2. capitolo centrali: un De Vrij ci consentirebbe di giocare con un cc di palleggiatori perché ha un senso della posizione straordinario (si veda la differenza di rendimento della Lazio con e senza l'olandese), è giovane ma esperto. A volte si rompe ma ci sarebbero Paletta e Zapata, all'occorrenza. Musacchio è più scarso, fumantino e ha una tenuta fisica assai peggiore.

      Elimina
  21. Di Luiz Gustavo che mi dite?? È forte??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. francamente è un medianaccio senza arte né parte, ormai in là con gli anni. Peraltro costa intorno ai 20-30 M... a quel punto ti prendi Badelj e Borja Valero in combinata, che conoscono sia gli schemi di Montella che la serie A e per un annetto almeno sei a posto.

      Elimina
    2. Va detto anche che se l'Atalanta spara cifre alte per Kessié, a quel punto virerei su Tielemans. Ecco, Tielemans-Fabregas farebbero segnare 30 gol persino al goffo Bacca. Ma con Belotti e Conti metteremmo le mani su due futuri titolarissimi della nazionale che verrà. E non è poco. Creare una base di giovani italiani e big stranieri è imprescindibile per aprire un ciclo. Poi dipende da quali siano i piani societari. Ricordiamoci che Niang (18), Bacca (15-20), Bertolacci (5-10), Sosa (gratis), De Sciglio (10), Gomez (8-10), Honda (gratis), Mati (gratis), etc. in parte finanzierebbero il mercato.

      Elimina
    3. L. Gustavo costa 10 milioni di euro e ha 30 anni. È stato e forse è ancora uno dei migliori davanti alla difesa,interpreta il ruolo alla Van Bommel, di certo Badelj non è nemmeno degno di lucidarli le scarpe. Però assieme a L. Gustavo andrebbe presa una mezzala tecnica ( Tielemans per margini di miglioramento sarebbe il top secondo me, se si vuole uno pronto all uso Fabregas ma anche lui va per i 30 ), di certo non Borja Valero che di anni ne ha 33 ed è strafinito.

      Elimina
  22. No mi pare a giugno vada a parametro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scade a giugno '18. Quindi magari ti farebbero uno sconticino ma siamo sempre lì: ha due ferri da stiro al posto dei piedi, e grinta e polmoni arrivati ai 30 iniziano a scemare (vi ricordate Essien?). A noi serve un profilo più completo. 60 M per Fabregas-Tielemans e 50 per Belotti; De Vrij (30) e Conti (10). Fanno 150, togline 50-60 dalle cessioni e usali per riscattare Deulofeu e, se possibile senza cifre folli, Pasalic. A completare la rosa un terzino sinistro di esperienza (a parametro zero, per dividersi i gettoni con Antonelli) e al limite per un giovane esterno d'attacco. Se ci qualifichiamo all'EL vedere di strappare Pellegrini per 8-10 M e a quel punto saremmo perfetti. Si spera che Fassone e Mirabelli siano più bravi del condorasino a piazzare gli esuberi. Quando hanno rifatto l'Inter a Mancini hanno rifilato pacchi ovunque. Senza regalarli. Sperem...

      Elimina
    2. Deulofeu a 20-25 sarebbe gran cosa. Pasalic aveva un cartellino abbordabilissimo prima di questa stagione e non credo sia lievitato così tanto. Rimane il rimpianto Zielinski... il Napoli ha sborsato solo 18 M per un fuoriclasse da no look col contagiri... ma va beh, è andata così.

      Elimina
    3. Ma come si fa a dire che luis gustavo ha due ferri da stiro? Di certo non è un regista alla pirlo ma tecnicamente non è scarso. I ferri da stiro casomaoi li ha quel pippone di kessie che non è altro che un muntari 2.0 ( quando giocava a udine ). Ma le partite le vedete?

      Elimina
    4. io a Kessie preferirei comunque Tielemans, in accoppiata con Fabregas. Entrambi possono agire sia da mezzala che da centrali. Poi col 4-3-3 il regista classico non serve. Kessié non mi entusiasma ma, appunto per carenze tecniche, lo vedrei più come un giovane Kucka che altro. Infatti se l'esborso dovesse superare i 10 M per me Kessié deve essere sfanculato subito. E l'Atalanta ha ceduto Gagliardini alle merde per 30 M. Dopo 7-8 partite buone. Per un mediano. Insomma, io con l'Atalanta - se si potesse - eviterei di fare affari. Solo Conti sarebbe da prendere, ma temo ci siano Napoli e la solita Rubentus...

      Elimina
  23. Bene, ho finito di sgozzare il capretto e adesso mia moglie lo sta cucinando. Volevo soltanto dirvi Buona Pasqua e che la madonna vi accompagni ovunque.

    Nando il Milanista

    RispondiElimina
  24. Ciao Gordon, sulla difesa sono d'accordo con te, penso che un centrale vada assolutamente preso e Musacchio non mi sembra possa apportare miglioramenti ! per quanto riguarda i terzini non saprei, bisognerà vedere cosa decideranno di fare e su chi puntare.
    Sul cc sono in parte d'accordo, però, a mio avviso, insieme a calciatori come Fabregas e Kessie, non vedrei male un Loca e un Fernandez !
    In attacco, Jack, il sostituto di Bacca e la seconda punta ( Deu ? ) dovrebbero partire titolari, quindi c'è Suso come alternativa, se intendi acquistare un'altra seconda punta di valore, devi tenere conto del budget, ed è questo che a mio avviso fa/farà la differenza...

    A mio avviso metteranno a disposizione una cifra che "sommata alle cessioni" non supererà i 150 ml ! di più non credo propio, felice di essere smentito :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dipende dai loro piani. Anche un Gonzalo Rodriguez vecchio ma grossomodo affidabile e zeroparametrato sarebbe "decente" ma non ti sposterebbe gli equilibri. De Sciglio vuole andarsene e gioca svogliato... però prima di cederlo gli farei rinnovare il contratto per poter alzare un po' l'asticella e lucrarci qualcosa. Abate, ragazzi, è impresentabile. Ok il cuore e i polmoni ma non ha altro. Se prendiamo Belotti che oltre ad essere bravo coi piedi è formidabile di testa, i cross dei terzini sono fondamentali. Ovvio che poi montella potrebbe anche virare verso il 3-5-2 o 3-4-3 come ai tempi di Firenze e spiazzarci tutti... Non c'è più silvio che esige la difesa a 4... abbiamo pochi elementi per prevedere le mosse della società. Qualcosa trapelerà, forse, dopo l'incontro Montella-Fassone-Mirabelli. Quando ti parlavo di ali talentuose e giovani, lo facevo perché Mirabelli - a quanto pare - ha velleità di talent scout di ragazzini semisconosciuti, quindi magari un bel crack a costo quasi nullo potrebbe farci svoltare.

      Elimina
    2. Alla fine, più degli strapagati Rui Costa&co. furono i semisconosciuti Kaka a farci svoltare... o Pirlo e Seedorf arrivati a seguito di scambi con brocchi clamorosi (grazie sfinter!). Anche la Juve, quando ha aperto il ciclo, ha beneficiato di un Vidal preso a 10 M e di uno zeroparametrato esperto come Pirlo. Poi la scommessa Pogba a zero... e insomma, al di là del budget servono idee e cervello. Oltre a un pizzico di fortuna.

      Elimina
  25. ma a galliani quanti soldi vanno per l'uscita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ormai quelli sono cazzi di fininvest, non nostri. :D

      Elimina
    2. Se li è rifatti la fidanzata a bocchini

      Elimina
  26. Mi domando se siete milanisti. Non volete luis gustavo e poi volete gonzalo rodriguez che ha 34 anni, di una lentezza imbarazzante,sempre rotto e strafinito. Meglio Paletta, Zapata e Gomez a sto punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rodriguez al limite come panchinaro. Per me il centrale titolare dev'essere De Vrij o profili equipollenti. E a cc si deve spendere ALMENO la metà dell'intero budget stanziato (su cui però non abbiamo notizie certe) perché urge un restyling totale. Mi può andar bene Luis gustavo ma solo se si prendono due mezzali tecniche e dal golletto facile, ma preferirei - e forse pure Montella - un centrocampo di palleggiatori.

      Elimina
  27. http://www.milannews.it/?action=foto&id_album=16807

    correte o vi squaglio nell'acido.
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    Scarface

    RispondiElimina
  28. Scusate che ne pensate di una promozione in prima squadra di Zanellato? Cugina tu che ne pensi?

    Vale 81

    RispondiElimina
  29. Scusate, mio figlio è uscito a cercare galliani per chiedergli di tornare al milan, il mio piccolo paul. C'è qualcuno di voi che vuole passare a casa mia e sfondarmi il culo ? ho voglia di prenderlo dentro fino a domani.

    Lasciatemi il numero di telefono.

    La mamma di Paul

    RispondiElimina
  30. Intanto buona pasqua a tutti, per marcellina, riprendendo il discorso di Sosa, siamo d'accordo tutti quanti che quel costosissimo paracarro argentino non avrebbe mai dovuto varcare la soglia di milanello. Faccio semplicemente i conti con quel poco che abbiamo e posso capire che montella possa volere un giocatore di quel tipo in quella posizione. Rispetto ai primi mesi è quasi presentabile in fase d'impostazione, in fase di non possesso è leggermente meglio del pirlo degli ultimi anni versione birillo statico. Locatelli nella sua fase da titolare faceva partire due contropiedi dalla trequarti, e spesso uno dei due ci costava un gol. in questo periodo sta giocando molto meglio, anche se è un pò troppo irruento. Ma meglio irruento che molle come De Sciglio. Se gioca così glie lo porto io a Torino...

    Riguardo a Kucka, non è svogliato, è semplicemente giù di condizione fisica.
    Crz (buona pasqua/pasquetta a tutti)

    RispondiElimina
  31. io a centrocampo prenderei badelj e fabregas

    RispondiElimina
  32. Io fabregas e casemiro

    RispondiElimina
  33. Criscitiello

    Hanno un nome: Lì. Hanno un cognome: Lì. E hanno quasi la stessa faccia. C’è di fatto che esistono e, finalmente, li abbiamo visti e (quasi) toccati. I cinesi del Milan non sono cinesi magnati ma sono cinesi affaristi e sicuramente non è una colpa né un’offesa. Fanno un mestiere diverso ai cinesi dell’Inter ma molto simile a Thohir. Se ci aspettavamo un Berlusconi cinese, allora, non ci siamo ma se il popolo rossonero ha esultato così tanto per il passaggio di proprietà significa che di questo Milan non ne poteva più nessuno. E’ vero che in 31 anni, 29 trofei sono quasi un trofeo di media a stagione ma di ricordi non si vive e le foto di quel Milan sono sempre più in bianco e nero. L’andazzo che stava prendendo la società in questi ultimi anni era preoccupante e se non fosse arrivato Fassone (più che i cinesi) i tifosi non avrebbero sognato più. Lo dico chiaramente a scanso di equivoci. Dei due cinesi del Milan non mi fido molto, come non mi fidavo di Thohir. Sono persone che fanno calcio per business ma questo non significa che sono ladri. Ognuno fa il proprio mestiere. E’ come rinfacciare a Berlusconi di aver reso grande il Milan perché lo usava come mezzo per arrivare in politica. Saranno stati affaracci suoi basta che portava le Coppe in Via Turati. Mi fido però molto degli italiani che ci sono in questo Milan che sicuramente sono, ad oggi, più credibili degli italiani che c’erano la settimana scorsa con la vecchia dirigenza. Nel nuovo organigramma rossonero ci sono figure professionali importanti, avvocati di primo livello e la struttura creata da Fassone è una struttura importante. Complimenti a Fassone. La conferenza che ho seguito in diretta su Sportitalia è stata esemplare. Ha risposto a tutte le domande e ha fatto chiarezza. Non balbettava e sapeva benissimo di cosa parlava. Con onori e rischi del caso. La struttura sportiva voluta da Fassone è importante perché per saper fare calcio bisogna essere bravi a scegliere le persone giuste. Fassone all’Inter non dormiva quando vedeva e sentiva a cena Massimo Mirabelli, da Rende, che diceva a Piero Ausilio prendiamo Perisic. Fu preso. Non dormiva neanche quando Mirabelli disse ad Ausilio di prendere Gabriel Jesus e costava 11 milioni di euro, quando Mirabelli bocciò con relazione scritta Gabigol e quando bloccò Joao Mario quando costava 20 milioni e non 45. All’Inter oggi si punta un calciatore e se è di Kia bene, altrimenti prima deve passare alla scuderia giusta e poi si può trattare. Capite che anche queste dinamiche non vanno bene. Il Milan del presente deve liberarsi dei fantasmi del passato. Per Fassone e Mirabelli sarà il compito più complicato. 31 anni di rapporti non si cancellano neanche con un cosino durato 8 mesi. Fassone ora vede molti amici e Mirabelli riceve telefonate da giornalisti che un anno fa non sapevano neanche chi fosse. Vi faccio un esempio: neanche è finito il derby e su internet esce la notizia: “Grande esultanza di Galliani e Maiorino al gol di Zapata”. Tradotto: neanche finita la partita subito hanno chiamato gli amici giornalisti per far trapelare la notizia di gioia e non di sconforto. Il giorno dopo sui giornali: “Galliani in settimana aveva caricato Zapata”. Traduzione: se il Milan ha pareggiato al 97’ è merito di Galliani che in settimana aveva spronato Zapata a fare bene nel derby. Galliani al Corriere della Sera: “Come per l’Armani resterò sempre tifoso del Milan, Forse già domenica tornerò allo stadio. Non guferò mai”. Capiamo che uscire di scena dopo 31 anni è complicato ma crediamo che il nuovo Milan non abbia bisogno dei vecchi fantasmi. Ha bisogno di libertà e una presenza in tribuna di Galliani non sarebbe opportuna. Almeno per ora. Sarà opportuna, forse, tra qualche anno. La professionalità dei vecchi dirigenti del Milan si giudica facilmente. Zero interviste, bisogna scendere dal palco e lasciare le luci ai nuovi dirigenti che con quasi un miliardo di euro si meritano tranquillità nelle operazioni.


    STRAQUOTO,ste leccate al panzone hanno rotto il cazzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma si sapeva che sarebbe successo. giornalisti e giornaliste che gli devono il posto, le promozioni, protezioni favori e spintarelle, gli danno corda. sarà una corda unta e sporca. senza più il milan dietro, lui parla per sè cioè a vuoto. un soliloquio vaneggiante direi. non ha mai avuto niente d'interessante da dire sul calcio quando era nel calcio, che interesse possono suscitare le sue parole ora?
      altro discorso se interferisce, nei vari modi possibili anche i più indiretti, con il lavoro dei nuovi proprietari e amministratori del milan. in quel caso se ne occuperà il Milan.
      certo dopo il salutino che gli hanno dedicato i tifosi di s.siro non è molto dignitoso da parte sua nè presentarsi allo stadio come niente fosse, nè fare la ruota sui giornali dei giornalisti calzini e delle giornaliste mutande. ha bisogno d'apparire, di sbandierarsi e dimenarsi, di sentirsi secondo lui ammirato e invidiato dallo 'spettabile pubblico'. di tutto quello che era, che a sentire sacchi è stato, gli è rimasto solo quello. un vecchio ragazzo coccodè. come ce ne sono tanti eh.
      la cosa migliore secondo me è ignorarlo.
      rassegnarsi noi rossoneri a portarci dietro questa patetica croce ammuffita e incravattata di giallo.

      Elimina
    2. (mi dispiace per berlusconi, non se lo merita che ci sia questo strascicare penoso del suo grande milan, se ci sarà. come l'eco informe e sgangherata di una musica bella. forse di questo mi preoccupo solo io, e ne dispiace solo a me? temo che sì)

      Elimina
  34. io farei così

    Kucka(Duncan) Badelj(locatelli) Fabregas(sosa o mortolivo dipende quello che si riesce a sbolognare)

    RispondiElimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari