13 sera, ma fima il 14

// 86 commenti
Tutto chiuso il 13, ma si firma il 14.

86 commenti:

  1. Ho letto che come osservatori verranno confermati tremolada e Monaco..
    Vorrei il parere della cugina

    RispondiElimina
  2. Intanto prende forma l’area sportiva di quello che sarà il nuovo Milan post closing. Oltre a Massimiliano Mirabelli, che agirà come direttore sportivo con una presenza importante al fianco di Vincenzo Montella, ci sarà anche Antonio D'Ottavio, ex capo scout del Torino, già al Sunderland con Mirabelli. Toccherà a lui, insieme al futuro ds milanista, succedere alla struttura che, fino ad ora, fa capo a Rocco Maiorino ed è composta da Paolo Tremolada ex braccio destro di Braida che agirà anche lui nell'area europea. Per il Sud America, come detto, è stato scelto Sasà Monaco, cresciuto alla scuola di Pietro Lo Monaco e molto stimato in società. Per quanto riguarda lo scouting under 16, la figura di riferimento è quella di Mauro Bianchessi, da anni a caccia di talenti per il settore giovanile rossonero

    RispondiElimina
  3. Ma come mai non sento di nessun top club che vuole accaparrarsi l'imperatore del mercato???
    Si accettano scommesse che dirà che lo hanno cercato tutti ma siccome è milanista ha rifiutato
    Ps il manichino dove va visto che grazie agli articoli abbiamo scoperto di avere in casa un fenomeno dopo 10 anni di anonimato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piace vincere facile eh !!

      Elimina
    2. I cinesi gli hanno assicurato un posto da capo cameriere in uno dei ristoranti di via Sarpi. Lì davvero potrà far valere l'enorme esperienza accumulata in anni ed anni di Giannino food....
      Cameriere era, è e sarà....

      Elimina
  4. Buongiorno a tutti.

    JUVE MERDA, NANO MERDA


    RispondiElimina
    Risposte
    1. apprezzo la chiarezza ma non sono d'accordo su niente.
      la juve è una signora società.
      il vecchio tu me lo chiami nano. ti sembra un nano colui che in una sola mossa ha fatto quello che ha fatto?
      un gigante piuttosto. un gigantesco epocale coglione.
      il ricchissimo termine merda, così carico di valori e pregnanze, va dosato e usato con molto giudizio. non è per tutti, non banalizziamolo. prova ne sia che il suo meglio lo dà puro, assoluto.

      Elimina
  5. Arrivando sesti, il Milan potrebbe assicurarsi la qualificazione ai preliminari della prossima Europa League: se così fosse, il club rossonero dovrà cambiare in propri piani in quanto l’Uefa ha fissato per il 27 luglio e il 3 agosto l’andata e ritorno per accedere al playoff (17-24 agosto) che danno diritto a un posto nei gironi dell’Europa League. in particolare, il Milan dovrebbe dire addio alla tournée asiatica in programma nella seconda metà di luglio.

    RispondiElimina
  6. anonimo delle 8.25

    Non vorrai mica che vada a farmi fare il piercing al naso
    per infilarmici due begli anelli??!!
    La cugina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito, non sono bravi?

      Elimina
  7. Spiegati meglio..di Monaco hai già scritto.. Tremolada ho letto che collaborava con Braida, è valido?

    RispondiElimina
  8. Cugina di kolasinac che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. kolasinac è un bel prospetto, lo segnalai 4 anni fa dopo averlo visto al Maierstallen di persona, tutto documento negli archivi.
      La cugina

      Elimina
  9. aspetta,
    adesso chiamo ariedo e glielo chiedo
    Marcellina

    RispondiElimina
  10. Sono tutti dei pirloni io sono il migliore.....

    La cugina

    RispondiElimina
  11. Questi non sono post di Marcellina, risponde sempre alle domande con le sue info.

    RispondiElimina
  12. Nel nuovo CDA ci saranno Fassone, Cappelli e Patuano, oltre a Yongong Li, Han Li ed a un rappresentante diretto di Haxia Capital (controllata dalle autorità cinesi). Di più, rumors sempre più forti parlano di un ulteriore componente in conto Elliott, il prestigiosissimo Paolo Scaroni (ex ad di ENI ed ENEL), cui ovviamente si affiancherebbe a questo punto un ulteriore componente cinese.
    Non ci vuole Einstein per capire che un simile parterre de rois a livello di CDA non ha probabilmente eguali nella storia del campionato italiano di calcio di Serie A: roba, detta tra noi, almeno per quanto riguarda i componenti italiani, che non sfigurerebbe affatto come competenze, esperienza e capacità di lavoro se fosse posta alla guida di un qualsiasi governo di primo piano (e non sto parlando di piacere o non piacere, sto parlando di dati oggettivi, basta andare a visionare senza pregiudizi i rispettivi curricula).
    Ora, pensare che questi professionisti di altissimo profilo, abituati a primeggiare nella loro vita lavorativa e non solo, sempre sulle prime pagine dei magazines di riferimento, habitué spesso delle cronache mondane, possano imbarcarsi in un'impresa da disperati come la descrive Ruiu, in una truffaldina e bieca operazione di rientro di capitali in nero di Berlusconi come insinuano altri, in una sorta di perverso gioco finanziario come sostengono altri ancora, con tutto il carico mediatico, di aspettative, di invidie e di gelosie che si porta dietro l'acquisizione così onerosa di una società storica di calcio come il Milan, una delle prime tre di sicuro di questo sport, per titoli, gloria, seguito in tv e sui giornali, pubblico di tifosi in Italia e nel mondo, è semplicemente da idioti.
    Questa è gente che non si espone se non è ragionevolmente sicura di vincere la scommessa.
    Quindi state sereni.
    Nello sport si vince e si perde, e di sicuro non aspettiamoci la stessa striscia di vittorie che sin da subito inaugurò l'irripetibile ciclo berlusconiano (tempi troppo diversi, concorrenza assai più ampia, molti più soldi in circolo anche in mano a realtà calcistiche una volta considerate minori e così via), ma la composizione del futuro CDA (se sarà questo, ovviamente, ma smentite non ce ne sono mai state) ci deve fare stare tranquilli.
    Salutovi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salutovi
      con tutto il rispetto
      forse per te questi manager sono dei VIP da idolatrare.
      Agli occhi di altri, sono solo mangiapane a tradimento che hanno avuto una carriera per esser stati funzionali ad una elite che si è pappata beni pubblici a due ghelli.Il bilderberg Scaroni, inquisito per tangentopoli prima per mazzette ai socialisti nel 92(techint x la centrale di brindisi), ha patteggiato 1 anno e 4 mesi, mentre per le tangenti in algeria al ministro dell'energia è stato rinviato a giudizio.
      Che dire un curriculum di tutto rispetto.
      Ma si sa...non staremo mica a guarda er capello
      Saluti
      Marcellina

      Elimina
    2. I nomi sono sicuramente di primo piano e lasciano tranquilli ma è tutta la trafila, la storia ingarbugliata che ci ha portato verso questo closing (se questa volta ci sarà ed è la terza data) che lascia veramente perplessi. Il rifiuto di un personaggio come Paolo Maldini con motivazioni sensate, l'arrabattamento evidente di Li per recuperare soldi e credito, la mancanza totale di comunicazione e trasparenza...io spero che sia tutto meraviglioso ma ad oggi è solo una speranza e le notizie che ho appena letto qui con la conferma di alcuni nomi nella dirigenza sportiva non mi lasciano tranquillo invece, proprio no.

      Elimina
    3. Obiezione che mi aspettavo.
      E che non tengo in alcun conto.
      Tipica di chi non capisce che lavorare a certi livelli significa sporcarsi anche le mani, soprattutto con le migliaia di leggi contraddittorie tra loro che ci sono, con le migliaia di enti intermedi che possono intemporsi e bloccare qualunque cosa, per motivi che con la legalità e la giustizia non hanno nulla a che fare,e per l'esistenza di una solida casta giudiziaria (non bacata in toto, per fortuna) cui purtroppo si sono aumentati a dismisura poteri e facoltà d'ingerenza senza però controbilanciare il tutto con un contestuale e paritario carico di responsabilità effettive.
      Il risultato è sotto gli occhi di tutti: paralisi, incapacità, menefreghismo delle vere necessità della gente.
      I grillini a Roma lo stanno ampiamente dimostrando.
      Tutto questo non ti convincerà, lo so, tuttavia è esattamente quello che c'è.
      Dopo di che se avete voglia di continuare a martellamento i cabasisi coi vostri catastrofismi, fatelo pure, ormai questo blog non lo frequento più e amen.
      Il mio era un semplice spunto di riflessione, ho ben chiarito senza pregiudizi ed ovviamente senza pretese di infallibilità.
      Non sono Grillo, insomma.
      :-)
      Salutovi.

      Elimina
    4. Scusa tanto ma sono tutto tranne che catastrofista, come ho scritto prima ha ancora speranza e molta anche. Ci sta pure che mi racconti del liquame color cacca che avvolge tutto il mondo politico e finanziario (di conseguenza sportivo) italiano e conseguenti problemi per tutti ma quello che sembra delinearsi ora è una nuova dirigenza sportiva che, per quanto migliore di quella attuale e ci vuole davvero poco perchè sarei meglio anche io che non so un cazzo ma almeno non rubo, non mi pare esattamente il massimo, tutto qui. Anche in questo caso spero di sbagliarmi, chi vivrà vedrà.

      Elimina
    5. Scusa Danpi, non mi riferivo a te.
      Salutovi.

      Elimina
    6. Ma non cambia, anche Marcellina ha le sue ragioni anche se purtroppo so bene che a quei livelli è tutto così marcio che non ci entri se non ne fai parte. Quello che dicevo è che se la nuova dirigenza sportiva riprende a fare marchette come l'attuale la storia è già finita prima di iniziare con o senza "grandi nomi nel CDA".

      Elimina
    7. Vabbè, Danpi, ma questo vale per tutti, anche per Suning, per la Juve, per il Real...
      Di sicuro, però, sarei assai meno tranquillo se nel CDA fossero presenti personaggi italiani totalmente sconosciuti, irrilevanti o peggio ancora dall'incapacità conclamata.
      Un'ultima cosa vorrei ribadire: nella vita reale non ci sono buoni o cattivi, ma infinite totalità di grigio. Chi non fa mai nulla di male o è un santo (e lo rispetto) o è un'ameba. La vita è una spietata selezione naturale che premia i migliori, di solito (sennò non si progredisce), anche se i loro comportamenti non sono proprio adamantini.
      Poi c'è l'impiegato che ogni tanto si assenta dal lavoro, l'operaio che si prende il giorno di malattia anche se è sano, il tizio che fruisce di un assegno di accompagnamento non dovuto, quello che circola regolarmente in zona a traffico limitato con un'autorizzazione farlocca e così via... Se si sale di livello le occasioni di essere disonesti aumentano, perché amentano i poteri e le tentazioni, e chi non ne fruisce resta indietro: è un meccanismo umano, che non mi sento di giudicare perché prima o poi ci caschiamo tutti, ai nostri rispettivi livelli di competenza e capacità lavorativa. Il problema per me non è questo, il problema è un sistema generale che lo consente in una misura esagerata per quello che dovrebbe essere il livello fisiologico accettabile (esempio: se su un tema c'è una legge e solo quella che prevede un procedimento dal punto a al punto c in cui si frappone un solo ente b con la responsabilità finale sicura dell'esito è molto più difficile fare il furbo rispetto ad una situazione con 2 leggi che dicono cose diverse, consentono 4 procedimenti distinti ognuno con 2 sottoprocedimenti e per i quali sono previsti interventi necessari da parte di 3 distinti enti, ognuno con solo una piccola parte di responsabilità o addirittura nessuna...)
      Ecco perché odio chi spara nel mucchio e fa il moralista: perché poi quando anche lui entra nel giro giusto e si trova a fare i conti con aumentati poteri e responsabilità ma anche con la propria inettitudine/incapacità riesce tuttavia sempre a trovare nuove scuse per sviare i propri difetti, le proprie mancanze, i propri errori, sul piano strettamente professionale ma anche sul piano sanzionatorio.
      Tutto questo mi sta bene, è umano pure questo, ma non mi sta più bene se si è arrivati a quel livello di impegno solo sull'onda di una deriva moralistica che inneggia solo all'onestà e non alla capacità, alla competenza, al merito...A quel punto un soggetto così non è più titolato a parlare (parlo in generale, ovviamente), a trovare scusanti, a invocare motivi di clemenza: dimostra solo di essere un ipocrita, uno che per gli altri invocava la ghigliottina e per sé chiede solo comprensione.
      E, guarda, caro Danpi, questo anche se effettivamente avesse una qualche ragione, non foss'altro perché non è che quelli di cui lui per primo invocava la decapitazione in precedenza sulla pubblica piazza non ne avessero (o non ne abbiano).
      Se sei stato eletto perché sei onesto tu per primo non devi avere una macchia, in primis sul piano dell'onestà ma non solo. Sennò sei solo un quaquaraquà.
      Ecco perché sorrido, amaramente sorrido, quando vedo che si giudica la gente sulla base esclusiva dei precedenti penali, senza andare nel concreto a vedere cosa abbia fatto sul piano professionale (pensate forse che gente come Napoleone, Churchill, Giulio Cesare, Augusto, Garibaldi, per dire i primi nomi che mi vengono in mente, fossero specchiati modelli di virtù?)
      Salutovi.

      Elimina
    8. Questo è un discorso che mi trova parzialmente in accordo ma meriterebbe di essere sviscerato ed approfondito, non è questo il luogo però. Per restringere il campo mi rimane sempre il tarlo, uno dei nomi fatti per la parte sportiva faceva parte della cricca di Catania (forse anche Montella però) e lì sono andati ben oltre il lecito ed anche l'umanamente comprensibile e per questo temo di passare da uno squalo famelico (l'attuale AD) ad una intera organizzazione senza scrupoli ne reali mire sportive. Come detto prima posso solo sperare ed onestamente se sono reali le prime info (Musacchio ad esempio) non è esattamente il massimo auspicabile.

      Elimina
    9. Caro Danpi, sei una persona seria.
      Sai, io credo, oltre che nei risultati professionali, anche nella possibilità di redimersi.
      Oltre a questo, non ho il dono della divinazione e della preveggenza, quindi non possiamo fare altro che aspettare e vedere.
      (Detto questo, su un piano strettamente tecnico non sono d'accordo con te su Musacchio: tanto più se prenderemo lui e Kolasinac, come credo, con i proventi della cessione di De Sciglio, lasciando intatto il budget per gli acquisti "pesanti").
      Ciao Danpi, è un piacere parlare con gente ragionevole come te.
      Salutovi.

      Elimina
  13. questo lurido bastardo,
    che è qua da mesi, con il solo scopo di non farmi parlare,
    di denigrare, di rendere il tutto pesante e di buttarla in vacca...
    contento lui...
    chissa' quali cose interessanti avra' da dire, quali illuminanti idee,
    quali profonde conoscenze calcistiche...una volta silenziatomi del tutto
    immagino riempira' il blog di luce
    l'altro giorno si è sbertucciato da solo, quando ha finalmente espresso
    il suo scopo e cioè quello di volermi fuori dal blog,
    dopo che stupidamente aveva postato credenziali private della Ubertini
    il coglione
    Marcellina

    RispondiElimina
  14. è bello constatare
    che quando si evidenziano certi temi
    l'unica risposta è Complottista o grillino( mai votato..l'ho scritto 1000 volte e Grillo lo schifo..ok..piu' chiaro cosi'??)
    La diplomatica e politica risposta
    "ci si sporca le mani" è fantastica.
    Se rubo una mela in un negozio mi becco una denuncia e
    la comunita'sapra' che sono un ladro e la legge ha fatto il suo dovere.
    ma se la faccio grossa, seduto su una poltrona di potere,
    mi sto sporcando le mani per il bene dell'umanita' e la legge è di intralcio poiche' non lo comprende
    Che filosofia meravigliosa...
    strano che Mr zhang non abbia di questi problemi,
    invece noi non ci facciamo mancare niente:
    se mettiamo insieme Silvio, Mr Li e Scaroni
    abbiamo piu' anni di condanne di Toto' Riina

    Marcellina

    RispondiElimina
  15. Aspetta il closing, boccalone.

    RispondiElimina
  16. La mia idea è che sto jongong è una testa di legno
    Il problema è capire se del nano o di qualcun altro.

    RispondiElimina
  17. Comunque dal falso tifoso Bugiardoni ci potevamo aspettare una cessione avvolta nella nebbia
    E la curva e i giornalai "tifosi" mutii

    RispondiElimina
  18. Nel 1992 a tirare le monetine a Craxi erano i militanti di MSI e Lega Nord, oltre che dell'allora PDS, ora a fare i duri e puri sono i grillini...
    Tutto cambia e tutto resta così com'è.
    Quando non si conta sono tutti puri, poi...(Però, detto tra noi, se conosciamo un politico che ci può dare una mano nessuno di noi per principio si rivolge a lui, no...)
    Tutti santi, tutti Riccardi Cuor di Leone di fronte alle ingiustizie, tutti coraggiosi nell'esporsi...
    Salvo che tutti quelli che scrivono qui dentro non mettono il loro nome vero nemmeno per sbaglio.
    Nemmeno io. Ma io mica dico di essere un modello di virtù.
    (E comunque il mio nome vero lo mettevo qui dentro, ormai tanto tempo fa, quando ero decisamente più ingenuo di oggi).
    Salutovi.

    RispondiElimina
  19. Salutovi
    poi non ti lamentare se al Milan,
    nei posti di responsabilita' si prendono giocatori scarsi con tanto di mazzette
    Poiche' la giustificazione che danno, è proprio uguale uguale a quel bel discorso politichese che hai appena fatto
    Io non sono cenerentola, e nemmeno uno stinco di santo, ma non mi approfitto della gente per fare i cazzi i miei
    E quando ho avuto modo di poterlo fare, per arrichhire il mio status o bene personale ho rifiutato.Eroe? santo?
    un cazzo, una persona che vive pratica quello che dice..ne piu' ne' meno
    sperp per te che rimanga l'attuale dirigenza, perche' li siamo sicuri che soddisferanno tutte le tue visioni
    Marcellina

    RispondiElimina
  20. Mi inchino alle tue virtù.
    Salutovi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono vari tipi di materialismo....il più noto è quello storico...il tuo è quello etico e spicciolo...
      Ci sarebbe molto da discutere ma nn è il luogo e neppure il momento....
      I Grandi e meno grandi Ke hai citato fra cui il Grandissimo,
      le mani se le sono sporcate o lavate nn in un fiumi di denaro ma in fiumi di sangue, e con l'Idea giusta o sbagliata Ke fosse, di indirizzare il corso della Storia in modo da salvaguardare la supremazia o in qualke caso la sopravvivenza della loro realtà geopolitica contingente....
      Nn mi sembra Ke dietro i nomi citati da te come un optimum si celi gente di questa caratura e con questi intenti...
      Infine....
      E giusto nn sparare nel mucchio, ma lo si può fare tranquillamente se individuato il bersaglio hai una mira infallibile il fegato x premere il grilletto e sopratutto una motivazione Ke nn sia il tuo interesse personale ma il bene di molti altri....

      Elimina
  21. Personalmente dal Silvio presidente onorario non potevo che aspettarmi gente, al suo fianco, suo pari.
    Come dice Marcellina avrei preferito gente di un altra caratura magari anche più giovane e con ambizioni prettamente sportive.
    Ma se tanto mi tanto così è?!?!?
    Se "mai" ci sarà sto benedetto closing, vedremo .....

    Chi non mi piace è sicuramente Fessone, per come sono fatto io, lui si è bruciato, dal suo avvento ci son stati 2.mesi di rinvii x la firma del preliminare, 3 rinvii di closing, all ultimo non trovava neanche al telefono sto Li, poi per dargli ancora credito han trovato la scusa che lui a trovato Eliot (grz),
    Per me rimane un fesso, e i giocatori visionati son gli stessi che visionava l'odiato pelato, quindi bho!?!?!
    In più mai una dichiarazione sulla barzelletta del closing....che come diceva Danpi mi lasciano cmq perplesso e scettico...
    A suo svantaggio poi pesa come un macigno il rifiuto di Maldini....

    Ecco se Maldini tornasse sui suoi passi allora riacquisterebbe ,Fessone, credibibita'!

    RispondiElimina
  22. per favore..
    c'ho gia' il troll a perculare tutto il giorno.
    riepto , ne' santi ne ' eroi
    ma solo quello che è diventato purtroppo un luogo comune" il mondo è cosi' come lo facciamo mio caro..."
    Da mesi scrivo delle ruberie, di certi meccanismi delle tpo ed altro..
    Per me, la 3 via che invocavo, consisteva nel dare spazio ad un mangement giovane esistente,
    cha ha know how ma è impossibilitato ad operare, con l'aggiunta di figure come Boban e Maldini
    la immediata riduzione del personale(inclusa riduzione spese folli), un progetto tecnico a medio lungo termine,
    che si aveva a che fare in parte coi giovani frutto di scouting e settore giovanile potenziati, che divenissero core aziendale.Portare il club a saldo 0, solo dopo due stagioni, mantenendo l'attuale trend sportivo( consentimi di arrivare 7 per altri due anni, ma te lo faccio con giovani di livello, ti riduco le spese e dal terzo anno hai un gruppo di valore)
    Questo era facilmente percorribile, ma anche il tifoso non è interessato a sentire questa cosa.Il tifoso vuole i campioni e bastae non gli frega un cazzo di chi sia il proprietario.Non gli frega un cazzo se i soldi arrivano dalla mafia o da uno speculatore che ammazza paesi in default.
    Non c'è giudizio in queste parole, ma solo una constatazione di scelte, azioni e reazioni.
    Marcellina

    RispondiElimina
  23. Maldini potrebbe tornare, anche se non nell'immediato.
    Salutovi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma chi lo vuole! odora di nuovoGalliani. galliani2. ma resti dov'è e basta, primadonna del pisello. ogni volta che s'avvicina la buona novella salta fuori il signorino narcisetto tutto comodo comodino. ma che schifo di soggetto. lui ha già giudicato la nuova società: AH AH AH AH! Così la giudicò, e qualcuno ha la vigliaccheria di chiamarlo in causa? si nasce male.

      Elimina
    2. lo vedo meglio nell'inter del suningo. quello è il posticino che fa per lui. ma se ci fosse da sporcarsi la punta delle unghie? ahi ahi, forse non lo vedo bene neanche lì. oh bè, nel caso potrebbe dimettersi pro tempore, aspettare che le unghie se le sporchi il suo vice pro tempore, e poi tornare a piazzarsi in poltrona davanti allo specchio dorato. (mi sta sul cazzo, c'è poco da fare, magari sbaglio. simpatia e antipatia sono un gran brutto metro)

      Elimina
    3. Il nuovo galliani o galliani 2, temo sia proprio Fessone

      Elimina
    4. ovvio Ce La...due cose in comune
      la fisiognomica
      e la voglia di fare acquisti pur non comprendendo niente di calcio
      ecco perche' ha scelto un profilo di ds minore e poco ingombrante
      la Cugina

      Elimina
    5. però c'è un fatto, che Galliani era culo e camicia col berlusca tanto che non l'ha mai allontanato malgrado i risultati scadenti (sia sportivi che economici), questi penso che se Fassone arriva 7° con 80 milioni di rosso lo silurano seduta stante e gli chiedono pure i danni.

      Elimina
    6. Se succede quello da te citato anoninon delle 14:59 temo che non sarà solo fassone a essere silurato, ma anche tutto il Milan

      Elimina
  24. Tutto quello che dici sotto certi profili è giusto, Marcellina, ma molto semplicemente è fuori tempo.
    Doveva essere fatto sin dal 2009, come d'altronde era stato in parte detto, al momento della smobilitazione dei grandi Patri della Patria, di Maldini, di Kakà e di Ancelotti tecnico.
    Il treno da prendere per quello che dici era allora. Ma è stato perso.
    Ora, molto semplicemente, FININVEST vuole cedere un asset che dà solo spese e non è più strategico, e Berlusconi ha troppi anni, troppe preoccupazioni, troppi temi da affrontare per dedicarsi ancora al Milan, che pure, assicuro, ama ancora come il primo giorno.
    Solo che ormai è entrato nella parabola discendente della vita, non ha più nulla da dimostrare, e soprattutto ha almeno 20 anni di troppo ed una prole che del Milan, diciamo la verità, se ne frega.
    A questo punto la cessione è inevitabile, e meno male che il Berlusca ha ancora voce in capitolo, sennò sì che ci saremmo veramente trovati nella emme...
    Lasciamo perdere il tempo perso, la ridicola, scarsa o nulla comunicazione, i rinvii e tutto...Ormai la cessione sta avvenendo e non credo che avremo sorprese, stavolta: e se la cessione avverrà la svolta sarà totale, di governance, organizzativa e di uomini, con la conseguenza di diversi programmi e diverse idee.
    Non ci resta che aspettare sula riva del fiume e vedere.
    Non manca molto, in fondo, solo 8 giorni.
    Salutovi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OTTO GIORNI ALL'ENNESIMO RINVIO......................

      Elimina
    2. Quel treno lo si è perso,
      verissimo....
      Il nano ama il Milan come il primo giorno ?
      Quale giorno? Quello in cui lo raccattò x un pugno di spiccioli, o questo giorno dove lo lascia in totale degrado peggiore di quello in cui l'ha trovato e preso di ripiego dopo Ke nn aveva potuto avere Sfinter ?
      X restare in tema mi sembra ci guadagni un bel po' ....mi sembra Ke da perfetto sensale ci abbia lucrato parecchio su questo cosiddetto grande amore.
      Lo vuoi quantificare o ne vuoi fare volentieri a meno?
      Sarebbe stato vero amore se si fosse accontentato del giusto quando Suning bussò alla sua porta e i fior di ml in meno di cui avrebbe dovuto fare meno nella vendita sarebbero così potuto andare x potenziare le strutture e il mercato del Club...
      Se la cessione avverrà...questo dici, dunque devo evincere giocoforza Ke tu le riserve ce le abbia....e credo nn poche...
      Io una certezza invece ce l'ho,
      Ke di riffa o di raffa questa manfrina sia giunta al capolinea...con l'augurio Ke i veri milanisti bevano, magari champagne, ed il nano finalmente affoghi o meglio si strozzi come fu x Crasso....

      Elimina
  25. d'accordissimo
    difatti la mia idea la proposi al club nel 2012
    ma ovviamente fu presa come panzana.
    In ritardo?
    si certo...ma è l'unica via percorribile per me
    non sono abituato ad attandere Liberatori e Salvatori
    per me questa soluzione era anche Politica
    nel senso reale di italiani(alcuni..non tutti) che fanno quello che son buoni a fare: rimboccarsi le maniche e lavorare.Ecco xche' politicamente preferirei scelte drastiche come la brexit, con la dignita' di tornare a farsi le proprie cose....ah gia', rimboccarsi le maniche e lavorarre senza entita sovrannazionali è un discorso fascista!!1
    ( scusa salutovi , questa è per il troll)
    Detto cio'attendiamo e vediamo
    buona giornata
    marcellina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ilcommercialista05 apr 2017, 13:32:00

      Marcellina, ti sbagli che il tifoso vuole campioni e basta, a prescindere da tutto. Noi vogliamo (avremmo voluto) chiarezza, non gli "hip hip hurrà", "all'attacco", "non cambierei la nostra rosa con quella della juve", "competitivi così", "siamo apposto così", ecc.
      non avremmo voluto che i vari menez e balotelli fossero stati dipinti come top player. Avremmo preferito sentirci dire: quest'anno teniamo Verdi, se tutto va bene punteremo all'europa League. Questa è la colpa maggiore che imputiamo a Berlusca, non certo il fatto di non aver tirato fuori cifre impossibili.
      Parentesi, il Napoli ha la metà del fatturato del Milan, ha bilanci in regola (non come i nostri) e arriva regolarmente 2/3. e allora le buone squadre (non le grandi) si possono fare pure con pochi soldi, e perlomeno con i "giusti" soldi

      Elimina
    2. Scusami, ho generalizzato senza specificare...perte dei tifosi
      Poi il proseguimento del tuo discorso con me trova terreno fertile:
      il Napoli, per quanto abbia un presidente particolare
      ha un evidentissimo progetto tecnico, che puo' piacere o meno ma ce l'ha.Venduta la stella higuain, è stato fatto un lavoro di scouting pregevole( lo scouting del Napoli, questo per i non addetti, non è superiore al nostro, anzi, pur essendoci un ottimo scout esperto come lo storico Pecini Aldo.La differenza la fa che la societa' crede e attua quel progetto)e coi soldi ricavati dal pepita si sono andati a prendere giocatori giovani e di talento( da anni proposti anche da noi ovviamente...ma che lo dico a fa..)Rog, Zelinski, Diawara, Milik...tutti giovani forti e di prospettiva.Non ci si faccia ingannare dal fatto che Sarri li ha utilizzati poco, suscitando le facili ironie della stampa: Sarri che piaccia o no, ha idee e concetti tattici talmente complessi, che lui considera 6 mesi di tempo per il giocatore nuovo, il minimo tempo necessario per l'acquisizione di certi automatismi.Lo sfogo del loro pres.dopo real-napoli , seppur fatto nel luogo e nel tempo sbagliato aveva a che fare proprio con questa cosa.
      La Cugina

      Elimina
  26. sì che adesso devo mettermi anche a pesare le zucche pensanti del consiglio. m'interessano solo gli assenti. di tutti gli altri me ne faccio un baffo, a parte il buon yongongo Li. dài, che gli si fa un CULO così a quel montato del suningo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SUNingo?! Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!

      Elimina
    2. aspetta che v'insegno un po' di cinese mandarino di quello puro. sai come si dice pallone gonfiato in mandarino schietto? Suningo!

      Elimina
  27. da repubblica, furia Ibra.
    Sono un leone in mezzo a dei micetti", ha tuonato lo svedese nel dopo-partita.
    Poi Ibra torna sulla situazione del Manchester United. "La classifica non mente, siamo dove meritiamo di stare. Non ricordo neanche l'ultima volta in cui sono arrivato secondo - spiega parlando poi dell'ultimo anno al Milan -. Ero al Milan: era la prima posizione degli ultimi, non mi piace. E' stato un fallimento, qualunque cosa dopo il primo posto è un fallimento. Abbiamo altri trofei da giocare, stiamo facendo il meglio che possiamo e vogliamo fare di più".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. trovato! (mica facile qui dentro) in I banditi, di eric Hobsbawm, si legge in una nota:
      Così un bandito catturato nel Sichuan disse a chi lo interrogava che la ragione che lo aveva indotto a diventare bandito era nel suo stomaco, se si fossero dati la pena di aprirlo. Cosa che l'ufficiale incuriosito fece dopo l'esecuzione: nello stomaco c'era soltanto erba.

      fai un Milan di gente così, Fassone, briganti famelici disperati e feroci.

      Elimina
  28. Marcellina pane e finzione, come già ribadito, mi stai anche simpatico e di calcio si vede che ne capisci, devi solo smettere di fare l'impostore perchè se c'è qualcuno che lavora nel milan qui dentro sicuramente non sei tu. Le prove date erano per chi ancora avesse dubbi sul fatto che ti sei creato un personaggio e non esisti, tu quale prove hai dato? Che hai incontrato 2 utenti del blog che non esistevano fino al tuo arrivo? IDOLO
    O il fatto che parli di magheggi interni alla società di cui si mormora a tutti i livelli che anche i bambini sanno? Qualora avessi voluto avere un po'di credibilità, bastava mostrare delle prove concrete, il problema è che non esistendo, le prove non puoi darle, puoi solo cadere nell'oblio.
    Con immutata stima...
    Losmascheraimpostori

    RispondiElimina
  29. guarda, se mi parli
    con onesta' e buona fede, sono disposto anche a metter da parte tutta la merda che mi hai tirato dietro
    e mostrartele queste prove.
    quando e dove vuoi, ma sereno
    proponi un metodo
    sono tut'orecchie
    Marcellina

    RispondiElimina
  30. ilcommercialista05 apr 2017, 14:21:00

    La cugina/Marcellina, il problema è che qua non si ha la pazienza neanche di aspettarli i giocatori (ed è colpa nostra intendo). Quanti ne sono passati da Milanello di giocatori buoni bruciati dal contesto di incertezza creato dal capo mafioso? Mi viene in mente Acerbi. Certo non stiamo parlando di campioni, ma nella rosa attuale molti potevano starci tranquillamente. Quindi dubito che in questo caos i giocatori da te citati Diawara, Rog, Milik, ... avrebbero avuto il tempo e il modo di imporsi. Purtroppo da 4-5 anni ci trasciniamo una negatività contagiosa. Basti pensare che per poter diventare giocatori di calcio niang e suso abbiamo prima dovuto mandarli al genoa, se no qui si sarebbero persi nell'anonimato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ben detto
      hai descritto il panorama perfetto.
      Dopo anni di scouting lontano dai contatti dai vertici
      appena salito in zone"alte" la prima cosa che dissi al pelato fu:
      guardi che sei lei si limita a farci girare, pagarci e chiedere di arrivar prima
      lei butta via solo dei gran soldi(contro il mio personalissimo interesse...questa per salutovi!!!)
      se non si creano le condizioni tecniche( acquisizione piccolo club in paese dove campionato fa giocar giovani, con pochi limiti extrac e agevolazioni fiscali tipo belgio e o portogallo, piu' collaborazione reale e non fittizia con club di serie b, per fare giocare senza pressioni giovani che non sarebbero in grado ora di stare in prima squadra, ma dal livello piu' elevato rispetto ad un campionato primavera poco performante causa mancate riforme)
      e quelle comunicative verso i tifosi.
      questo fa un club che ha voglia di dedicarsi a costruire senza perculare i tifosi
      altro che milan gold o pagliacciate varie
      Marcellina

      Elimina
  31. Milano in fermento per il Salone del Mobile. Tra i tanti turisti in città per visitare la manifestazione punto di riferimento del design e dell'arredo, spunta Silvio Berlusconi. Il presidente del Milan, arrivato al Salone in elicottero, ha speso due parole per il futuro della società rossonera, ribadendo quando ci sarà il closing: "E' tutto come prima, il 13, 14 aprile".


    Ahahahhahahahah è tutto come prima

    RispondiElimina
  32. quest'uomo che s'è inventato decine di migliaia di posti di lavoro non parassitici distribuendo a piene mani benessere e sicurezza. che ha dato ai comunisti, questi ceffi di ladroni e delinquenti storici (cit. Ceronetti, Per le strade della vergine), e loro eredi, il tempo di maturare una parvenza e forse una coscienza (ma di questa dubito a fondo) di legalità morale e politica, prendendo così alla fine il potere, tutto il potere, senza scatenare il terrore e il disgusto degli italiani non coglionizzati. quest'uomo che ha fatto quello che ha fatto nel calcio, non solo milanista ma italiano. quest'uomo che alla fine si concede il lusso coglionesco sopraffino e paradossale estremo di salvare i nemici calcistici per antonomasia, gli inetti e i falliti, e anzi da falliti quali erano di farne una potenza, quest'uomo lo continuano a tormentare e perseguitare come nessuno mai prima.
    un monumento dovrebbero innalzare a un uomo tale. un monumento grande come tutto S.Siro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma mi faccia il piacere

      Elimina
    2. mi sta bene, xkè sia di merda !!!

      Elimina
  33. Marcellina il metodo è semplicissimo, metti uno screenshot come ho fatto io, se preferisci farlo in privato ci sono le mail.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dammene una delle tue di mail pls
      La Cugina

      Elimina
  34. QUALITÀ e capacità possono sposarsi con spregiudicatezza e disonestà. Ma anche no.
    Dipende dal coraggio che hai e dal fine che ti sei prefisso.
    Poi puoi anche essere un coglione incapace e fare più strada di altri.
    Le risposte si danno sul campo.
    Quelle di Fassone fin qui depongono a suo favore. Anche su Maldini perché un ruolo importante glielo ha proposto.
    Il duo infame invece in tanti anni no.

    RispondiElimina
  35. Scusa vale...cosa deporrebbe a favore di Fassone???
    Sarebbe meglio non citare quello che han proposto a Maldini.La sua reazione verso il duo Fassone-Mirabelli è stata molto piu' calda di quelle che ha avuto con Galliani...chissa' come mai?

    detto cio':
    Bild - Everton, offerta shock per Kolasinac: 160mila sterline a settimana, Milan lontano

    La Cugina

    RispondiElimina
  36. Locatelli:
    La convivenza con Montolivo è possibile......
    Ok Loca, se propio ti scappa di convivere con Montolivo sei liberissimo di farlo, cercate pure un alloggio, una villetta, tutto quello che vi pare ! ma se ti riferivi al campo, no!! con queste cose non scherziamo, abbiamo già abbastanza problemi e dubbi sul futuro del Milan, quindi, caro Loca, la prossima volta prima di aprire bocca conta fino a 10 !

    PS Dopo questa dichiarazione meriti la panca fino a fine stagione.....nunca màs !!!!!!

    RispondiElimina
  37. Esimia Marcellina, ho un sommo rimpianto;
    quello di nn averti potuta conoscere quando mi invitasti ad un incontro nella mia città natale...
    molti fraintendimenti si sarebbero potuti evitare, assieme ai soliti apprezzamenti dei soliti anonimi, troll, e quant'altro....purtroppo sono state cause di forza maaggiore dovute a gravi ed inderogabili motivi familiari....
    spero potremo rifarci, così da poter zittire tutti gli scettici, e i soliti coglionazzi...
    Il closing forse si farà e qualcosa si smuoverà, il sempiterno inamovibile lurido x esempio....e x me sarebbe già tanto...
    io nn sposo affatto la teoria di Stuv x cui è divenuto un mero ologramma,
    credo a proposito di mani, ke le sue siano ancora ben in pasta,sia x quanto riguarda il Milan, ke il suo partito di puttane, ruffiani, maneggioni, venduti, ed infami...e come dissi sopra grondano merda e nn sangue...così come le lacrime dagli occhi degli Italiani, ke sono di dolore e disperazione e nn certo di gioia o di quella ilarità di cui sono intrise le sue barzellette...
    Mi si potrebbe obbiettare ke ha dovuto cedere al ricatto del più sporco esemplare prodotto da dalla città partenopea ....però, altre avrebbero potuto essere le soluzioni...a proposito di macchiarsi le mani...

    RispondiElimina
  38. Fassone è l'alternativa a Galliani, e già questo depone a suo favore...ahahah...a parte gli scherzi...slinguazzamenti all'attuale proprietà, zero, nessuna ipotesi di convivenza e condivisione di ruoli. Inginocchiamenti verso il procuratore italo/olandese all'orizzonte non ce ne sono, anzi...
    Maldini ha dichiarato di essere stato osteggiato per anni e da troppo tempo lo si mette in cattiva luce nell'ambiente Milan, per la verità ha usato parole anche più pesanti. Non ha detto no a Fassone (che ha incontrato più volte), ha detto no ad un ruolo che non riteneva chiaro ed adeguato desiderando un rapporto più diretto con la nuova proprietà.
    Secondo te Galliani si sarebbe mai sognato di averlo come D.T.? Fassone sì, e se avesse accettato lo sarebbe stato. Berlusconi aveva invece dichiarato che i suoi interessi sono ormai fuori dall'Italia, dimostrando di saperne come e meno di chi legge i giornali.
    Pare anche che Fassone abbia avuto un ruolo con Elliot, quindi se cambio di proprietà ci sarà è anche merito suo.
    Poi vediamo se imposterà la campagna acquisti con i soliti noti, da Preziosi a seguire....

    RispondiElimina
  39. Comunque Fassone ha un pregio indiscutibile: non è l'A.D. A VITA del Milan....ti pare poco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X il sottoscritto,
      caro confratello,
      sarebbe già più ke abbastanza!

      Elimina
  40. Ciao Ragassuoli
    Caro Op..ma figurati.Non ti ho mai chiesto quali fossero i problemi per non farteli sviscerare qua sul blog, ma ero certo che vi fossero e pure seri e mi auguro di cuore che vada meglio qualsiasi cosa essa sia.
    E ti prometto che non manchera' occasione

    Caro Vale...ahahahahahaha...giuro, passi per tutte le discussioni che abbiamo avuto, passi che siamo d'accordo una su cento, ma questa tua infatuazione per Fassone non te la perdonero' mai..ahahahahah...son gelosa!!!!
    Dai su ridiamoci su un po'
    Un saluto affettuoso a tutti
    La cugina

    ps..aspetto il mio gentile trollazzo che mi mandi una mail

    RispondiElimina
  41. Glinteristilaprendonosemprenelculo.merde@Gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se sei la star dell'Anal gay


      Che coragghio da cinghialazzo

      Elimina
  42. Quelli che hanno tifato STA MERDA dal giorno della cessione di Sheva ad oggi DEVONO SPARIRE CON LA VECCHIA PROPRIETA'. GOBBI MALEDETTI

    RispondiElimina
  43. ... a proposito di gobbi ... mi sto guardando la partita e vedo che l'atteggiamento dei gobbi rimane sempre lo stesso, nel senso che l'arroganza che hanno nel cercare sempre lo scontro fisico e la protervia nel cercare sempre di ingannare cadendo a terra in area ad ogni soffio (Dybala...) Non cambieranno mai. Spero nel Barcellona ! Davvero.
    TS61

    RispondiElimina
  44. comq la mogliettina del giornalaio delle locali, lecchino del cravatta, è proprio una puttanella in calore. LA TROIONA

    RispondiElimina
  45. sbq@mailcatch.com ecco la mail.
    Aspetto tue la cugina..

    RispondiElimina
  46. Buonasera,
    juve merda, nano merda.

    RispondiElimina
  47. Leoni Armati stiam marciando............

    Leone per Sempre

    RispondiElimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari