La bandiera?

// 114 commenti
Qualche mese fa teneva banco "la bandiera" in società.
Sembrava tramontata, i giornali non ne parlano.
Ma sappiate che probabilmente ci sarà!

114 commenti:

  1. Ciao Sconx
    Non solo sane era mio pupillo ma era spinto da prendere 3 anni fa quando ancora non giocava tra i pro...cosi come mbappe (l avete visto e 'un dicembre 98)...spinto 2 anni fa prima del contratto pro costo 1 mln ..oggi chiedono 50...aggiungo dembele e gabriel jesus...e siamo solo nelle 2 ultime 2 stag sportive scouting con i 4 futuri palloni d oro potenziali
    Non solo le ciliegine ma anche il companatco della gara di ieri:sidibe..mendy...bakayoko..lemar..bernardo silva...pero noi abbiamo gente che va in tv e si vanta x suso e sosa.e noi dobbiam difenderci....credetemi il calcio in italia e'politica:politica dell incompetenza.della sottocultura.dell inganno.
    La cognata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA
      CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA
      CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA
      CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA
      CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA
      CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA
      CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA
      CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA CERA C'ERA

      UN GRANDISSIMO PEZZO DI MERDA CHIAMATO OP49

      Elimina
  2. bernardo silva che era buono lo si vedeva da quando al monaco c'era kondongbia, e non ci voleva un osservatore, ma semplicemente un appassionato per rendersene conto...
    Io sogno un centrocampo dahoud tielemans kessie, che ne pensate? poi una punta vera (belotti credo sia già fuori portata) ed un centrale buono al posto di paletta (un nome esotico Laporte, ma credo sia già promesso al city, De Vrij?) concordo con chi ha detto che verratti lo dovevi prendere a 15, ricordo che a quanto pare l'avessimo preso, ma rifiutò lui...

    intanto concentriamoci su domenica, io prima di questo trittico di partite ambivo a 5 punti per poi recuperare in seguito con il calendario più favorevole, 4 ci sono, andiamo a prendercene 3 a sassuolo, che è in crescita, ma col quale c'è un conto aperto!

    zigno

    RispondiElimina
  3. bernardo silva è stato spinto prima che arrivasse al monaco
    e kondogbia portato nel 2009 prima del suo contratto pro al lens.
    Li non ci vuole un appassionato, ci vuol gente capace che alzi il culo e stia 250 gg in giro all'anno e che i giocatori li veda 2 anni prima di un direttore sportivo e almeno 3 o 4 prima del pubblico
    La sorella della cognata

    RispondiElimina
  4. Se non facciamo cazzate i prossimi due turni possono essere molto favorevoli.
    Diamo un'accelerata e vediamo chi perde punti.
    Il Sassuolo si sta riprendendo solo adesso da una stagione molto opaca. Se Berardi non fa ancora il fenomeno possiamo vincerla, poi Chievo in casa.
    Noi non vinciamo facile con nessuno, ma con sacrificio e determinazione possiamo riuscire a farlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto caro Vale, sacrificio e determinazione possono colmare le nostre lacune ! 6 punti nelle prox 2 sarebbe fantastico x la corsa al quinto posto. Forza ragazzi non mollate.....
      CM72

      PS Ieri al Monaco è mancata l'esperienza, sono molto giovani e naturalmente istintivi. A mio avviso l'allenatore avrebbe potuto gestire meglio il vantaggio !

      Elimina
  5. Franco Baresi vice presidente più bandiera di lui o anche qui avete qualcosa da dire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me andrebbe benissimo !
      CM72

      Elimina
    2. O CAPITANO !
      MIO CAPITANO.....
      LO SARAI E 6 X SEMPRE...

      Elimina
    3. Franco Baresi e' un venduto si era legato al nano e lurido. E' INACCETTABILE

      La Saggezza

      Elimina
    4. Saggezza: : una domandina facile anche per te, secondo te ha fatto di più per il Milan quello che tu chiami il nano o tu? Ha fatto di più Franco Baresi o tu povero semplice .

      Elimina
    5. No!!!
      nessuno amico di Galliani e Berlusconi nella nuova società, rispetto per Baresi ma solo Maldini per quel ruolo.

      Elimina
    6. credo sia lapalissiano quanto io profondamente detesti il nano rinco, e parimenti disprezzi il lurido mazzettaro, ma questo nn mi fa avere vs il ns grande Campione alcuna sorta di pregiudizio....
      FRANCO BARESI INCARNA PIU' DI TUTTI LO SPIRITO CASCIAVIT !!!!!
      MALDINI KE HA TUTTA LA MIA STIMA SI E' TIRATO INDIETRO.....
      KI RESTA ????
      AMBROSINI, QUELLO KE SALTAVA CON LA FIORE ? COSTACURTA ?
      MI SEMBRA ABBIANO FATTO ENTRAMBI DICHIARAZIONI PERLOMENO DISCUTIBILI...
      SU ALBERTINI, INVECE NN AVREI NE' OBIEZIONI NE' PRECLUSIONI così come nn le avrei avute su Boban...
      Il primo ha esperienza dirigenziale, il secondo la sta acquisendo, entrambi persone intelligenti, milanisti sino alle midolla, e di sicuro nn estimatori di ki ci ha fatto sprofondare in questo baratro di ridicola mediocrità....

      Elimina
    7. Non ha manco la fedina pulita con mogliera, figuriamocu IL resto..

      E criticano IL nano questo e' solo UN delinquente e fallito.

      Elimina
    8. Ricordati op nn fare il bauscia dalmata di palta.

      Elimina
  6. vedere le partite in champions, mi fa vergognare di questo nostro campionato a ritmi di livello post amatoriale.E noi siamo l'esempio lampante di un sottoritmo imbarazzante con la visione calcistica del trittico dei napulitans.Montella non lo reggo piu', sara' anche stato bravo coi giovani, ma è un grande venditore di fumo, vanno a 2 all'ora.Condizione atletica patetica che va a braccetto con la dieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se noi abbiamo una condizione atletica "patetica" figuriamoci gli altri, visto che facciamo sempre gol negli ultimi minuti...

      Elimina
  7. mi spiego meglio.Per condizione atletica non mi volevo riferire al fatto che si corra fino al 90.
    Ma è il come si corre,In italia l'intensita' non la cosnociamo.E il milan in questo senso è scandaloso.Vanno a due all'ora, e se la fiorentina era scusata dalla partita del giovedi sera in germania, noi di certo no.Andiamo ad un ritmo patetico.L'atalanta se guardi le statistiche corre meno collettivamente di noi.ma avete mai visto l'intensita?
    la partita di calcio non è una maratona, non si va a ritmi aerobici, il calcio, è fatto di acellerate e decellerate nell'ordine dei 10 /15 mt max, continue..e non del tic toc tac tuc tic del napulitan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfettamente d'accordo....
      Vedere ieri sera m.city vs monaco , mi ha fatto capire perché mi piace tanto il giuco del calcio.
      Puro e semplice divertimento,ripartenze repentine, tre passaggi di prima in velocità, sombreri, uno spettacolo, puro intrattenimento.

      Con le dovute proporzioni mi ha ricordato milan sassuolo di quest anno, pochi schemi campioni lasciati liberi,allo stato brado, di esprimersi.

      Noi siamo anni luce indietro.

      Queste sono le "vere" partite di calcio, giocate a viso aperto, vero è che sul 3 a 2 il monaco poteva e doveva fermarsi ma Naturale poi che vinca il più forte.

      Su Italia sette gold sono arrivati a dire che non hanno visto delle gran squadre e che le "nostre" avrebbero potuto giocarsela, per me sognano o si drogano o sono dei perfetti incompetenti, il city di ieri sera prendeva a piallate qualsiasi squadra italiana e penso pure il monaco.

      Da noi tattica tattica tattica non ti darebbero il tempo di pensare e se non pensi la tattica non la applichi, e allora serve l atleticita' e qui iniziamo a piangere, raddoppi, sovrapposizioni ripartenze, triangoli a quella velocità, la serie A ormai non sa più neanche cosa sia.

      Vogliamo dire che hanno difese ballerine, sicuramente, ma a quelle velocità voglio vedere i vari Barzagli bonucci chiellini se facevano meglio.

      Siamo proprio diventati la serie B europea.

      Chiunque abbiamo esportato ha fallito miseramente ...
      Pogba già nel mirino dei tifosi.
      Balotelli già fischiato più e più volte.
      Niang stesso destino.
      Passando dai vari Cerci immobile cuadrado e così via.

      Finché si continuerà a giustificare partite indegne delle nostre squadre, per colpa della "stanchezza" come in nazionale o a osannare da noi chiunque per un gol fatto non cambierà mai nulla.

      Ma è mai possibile che tutti gli avversari che incontriamo , sia coi club sia con la nazionale, non siano mai stanchi abbiamo "sempre" iniziato prima la preparazione, anche se vengono dalla isole farhoer o dall Islanda, non siano a volte neanche professionisti e che quindi il loro "vero" lavoro è un altro ma riescono cmq a non sfigurare ?!?!?!?

      Ma un demerito al calcio di casa nostra lo vogliamo ammettere ?!?!!

      Elimina
  8. Baresi come bandiera va bene, anzi benissimo, ci mancherebbe. Sulle sue capacità da dirigente, visto che è già in società ,che c'è qualche dubbio. Forse è stato tenuto ai margini di proposito dal "vecchio" dirigente per non offuscare la sua persona. Se sarà lui la bandiera e avrà qualche potere in più, magari si dimostrerà ottimo anche da dirigente. ...

    RispondiElimina
  9. Gullit: "manchester city e monaco hanno giocato il match dell'anno.Grazie!!!"
    un sacchi al solito bianco cadaverico ed addormentato storceva il naso per gli orrori difensivi e schifato diceva che quel calcio è la panacea per i puristi.
    No caro arrigo, questo è il motivo per cui la gente va allo stadio, per vedere giocate, talento e intensita'.Tu vai in tv a dirci che il tatticismo italiano è un male, e poi lo predichi.Tu che sei stato il piu' grande dei nostri allenatori, culturalmente sei un disastro, tu e i tuoi seguaci montella, brocchi, oddo, e compagnia cantante.

    RispondiElimina
  10. Mi piacerebbe Ke a Gasperini venisse data una qualke possibilità....ma Conte, Ke nn mi faccio illusioni e nn se ne facciano i prescritti, resterà al Chelsea, sarebbe il massimo....a proposito d'intensità!

    RispondiElimina
  11. Ciao Op, sempre allineati
    anch 'io vorrei tanto il Gasp che è poco pubblicizzato, ma rende il calcio semplice, veloce e intenso.I giovani li trasforma in pepipte d'oro, e fa risultati e plusvalenze.Senza contare che ha il dente avvelenato coi cugini e sarebbe uno stimolo in piu', e poi è un mitteleuropeo come concezione oltre che corregionale di fassone col quale potrebbe intendersi
    (fermo restando che il top è conte, antipatico quanto si volgia ma indubbiamente il num 1)
    la cognata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avevo detto che Deulofeu dopo pochi scatti si metteva le mani ai fianchi che era un bidone , ma mi sono sbagliato chiedo venia sono un coglione come Fini.

      Hicks

      Elimina
    2. la cognata alias Hicks alias Marcellina alias Scnellinger alias mitteleuropeo.

      Elimina
    3. Fini è un coglione ed un corrotto....sono sempre stato felice e ne ho tratto motivo di legittimo orgoglio di nn avergli stretto la mano molti anni orsono.....ancor prima ke divenisse il Delfino di Almirante....
      Ah, l'evoluzione della specie :
      da Delfino a Pollo, e neppure ruspante, bensì, di batteria....
      ah ! ah ! ah !....altroke Darwin....

      Elimina
  12. Ammettiamolo, questa canzone è insuperabile.
    Dopo aver visto quell'essere immondo e puzzolente di Sandra ho ancora più voglia di cantarla insieme a voi!
    E su, facciamolo tutti insieme!
    Un, due, tre!

    Sampié Sampieri
    Ti odio vacca
    Aspetta e spera
    Sampierina Sampieroni.
    Quando saremo lì vicino a te,
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié!

    RispondiElimina
  13. povero testa di cazzo, fai un copia incolla di quato scrisse il mio amico hicks e poi cospargiti di merda
    La cognata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero ho sbagliato su Deulofeu ho detto che dopo scatti affannava mettendosi le mani sui fianchi , mi cospargo il capo di cenere , Galliani e Maiorino avevano ragione su Deu. Sono un coglione come Fini-Tullianos.

      Hicks

      Elimina
  14. Va benissimo crocifiggere il campionato italiano per i ritmi lenti e il non eccelso livello tecnico, ma meglio non prendere d'esempio una partita come quella di ieri tra City e Monaco, caratterizzata da una fase difensiva degna delle comiche di ridolini, sinceramente, roba che da noi neppure tra i dilettanti.

    Rob

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensi davvero che Barzagli bonucci chiellini, potevano in parte arginare quella velocità?

      Forse prendevi uno o due gol in meno ma perdevi cmq.

      Elimina
  15. manchester e monaco ci hanno riconciliato col calcio pochi cazzi

    RispondiElimina
  16. Rob,mi meraviglio di te.e'ovvio che l accortezza difensiva dei giovani francesi non e'adeguata.ma l 'attenzione della partita di ieri dovrebbe essere sul gioco talento velocita'emozioni.questo e'il calcio.questo lo spettacolo che riempe gli stadi e genera passione.
    Il resto e'noia macchiavellica

    RispondiElimina
  17. Anche il City ha commesso errori individuali e collettivi in fase difensiva, errori marchiani, e lo strapagato Stones è un mediocrissimo difensore secondo me, per non dire peggio. Andatevi a vedere il goal del 2-1 del Monaco e il piazzamento dei difensori del City e in seguito la goffaggine di Otamendi su Falcao, cosa che consente al colombiano di rientrare all'interno e fare indubbiamente un grande pallonetto. Poi papere dei portieri a volontà, o in fase di rilancio o in fase di parata.

    Rob

    RispondiElimina
  18. Vorrei Willian Josè real sociedad capito cognata ;) sponsorizzamelo

    vale 81

    RispondiElimina
  19. Buongiorno a tutti,
    solo per dire che il Milan del 2007 se le sarebbe mangiate entrambe Monaco e City.
    Penso che l'intesità, su cui vedo che avete aperto un dibattito, si misuri anche e soprattutto in fase difensiva, mentre in attacco spesso è la tecnica e la velocità individuale a fare la differenza.
    Ecco perché di fronte alla partita di ieri non mi straccio le vesti... è stata spettacolare, vero, più a causa di incapacità di difendere che altro, poi per carità i grandi giocatori fanno le grandi squadre, ma le grandi squadre che sanno anche difendere in modo organizzato sono alla fine quelle che vincono.

    Con stima per le persone normali,
    Sandra

    RispondiElimina
  20. Per chiarire. Pure io apprezzo il calcio offensivo e tecnico, ma un conto è correre rischi oggettivi dovuti all'atteggiamento, un altro conto è esibire, da parte di una corazzata danarosa come il City, una coppia centrale miserabile come quella, avendola pagata quelle cifre, nella gestione del mercato lì qualcosa non va. E poi mi si sminuiscono gli avversari del Milan di Sacchi in coppa campioni? Anche solo il possente e tattico Werder Brema di Rehhagel avrebbe messo a dura prova il City attuale nel doppio confronto, IMHO.

    Rob

    RispondiElimina
  21. faciamo chiarezza.Guardiola, che per me è un talentuoso ed intelligente artista della panchina, che dovrebbe probabilmente andare a fare esibizioni al metropiltan museum piuttosto che allenare squadre: con la sua speimentazione, che toglie di mezzo bravi portieri per sostiturli con portieri da calcetto che sanno usare i piedi, che non sa fare la fase difensiva, che vorrebbe la totale sparizione del numero 9 etc.ieri il city è stato costretto dal monaco a fare una gare che guardiola non vorrebbe mai fare, e cioè quella delle ripartenze.Lui vuole starci sempre nella meta' campo avversaria, e non gli gusta venire attaccato e ripartire
    Io invece pongo l'accento sui francesi.la fase difensiva in generale del monaco, con palla in movimento non è affatto stata fatta male .anzi.i problemi li hanno avuti su due corner, su palla ferma, questo è vero.Quante squadre italiane forti difensivamente, pensate che avrebbero fatto meglio?? il monaco in casa loro ha piu' creato che subito.la partita gli è girata male, specie.per il rigore mancato
    Forse coloro che criticano la gara di ieri, dimenticano che: mendy 22 anni, sidibe 23 anni, mbappe 18, bakayoko 22, fabinho 23, lemar 21, bernardo silva 22
    ma li avete visti i terzini del monaco?
    ma quando mai in italia si vede spingere in quella maniera?
    ma de che parliamo?

    RispondiElimina
  22. Secondo me, gli errori che voi vedete non sono dovuti alla mancanza di schemi O tattica o ignoranza calcistica, ma dalla velocità supersonica con cui le due compagini si sono affrontate dal fischio di inizio.
    Se non hai tempo di pensare perché con 3 passaggi sono davanti al portiere o cmq sbagli una palla a centrocampo e subisci una ripartenza fulminea, puoi avere in difesa chi vuoi che prima o poi cadi lo stesso.
    Papere del portiere a parte Buffon avrebbe si fatto miracoli ma due o tre palloni li raccoglieva anche lui da dentro la porta.

    Dal primo minuto all ultimo non c è stato un minuto di pausa, è , su questo "fattore che bisognerebbe soffermarsi.

    RispondiElimina
  23. Il MIlan invece?
    O parte lento e deve recuperare a furor di popolo, sprecando energie a gogò, o se va in vantaggio il secondo tempo lo fa in apnea, vedi con la Fiorentina.
    90' di fila, mai?

    RispondiElimina
  24. Mi sono divertito anch'io ieri sera.
    Tanti gol, ribaltamenti di fronte continui e giocate spettacolari.
    Pensate che anche i tifosi del Monaco si siano divertiti altrettanto ?
    Non credete che qualcuno di loro (forse più di qualcuno) a fine partita abbia pensato, fra se e se:
    "Mannaggia la miseria, se sul 2-1 o sul 3-2 in nostro favore , ci fossimo difesi meglio si portava a casa la vittoria è buona parte della qualificazione" ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leo tutto giusto,ma però ha vinto la squadra più forte.
      A quelle velocità con raddoppi, gente triplicata o fai il catenaccio o ti esponi a rischi.
      In più non credere che con il catenaccio a 20 min dalla fine, portavi a casa il risultato.

      Elimina
  25. Certo.Difendere meglio è auspicabile, e nessuno dice il contrario.Si puo' fare la stessa partita che ha fatto il monaco e difendere meglio sui calci d'angolo.le due cose non sono in opposizione.
    Cio' non toglie che il monaco sta a Djokovic o a Nadal o a Federer, come il milan o il calcio italiano in generale sta a Vilas, Panatta o Gerulaitis..i ritmi sono di un altro pianeta.Chi non lo vede, o non vuole vederlo o difende l'indifendibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensate, partite così tutti i sabato-domenica. il calcio è l'unico sport di squadra che valga la pena di perderci un po' di tempo, il resto non esiste. ma l'uefa che ne sa, che ne capisce, niente. la uefa e la fifa sono la rovina del calcio.

      Elimina
    2. dopo questi bei turni di Coppa si torna alla normalità. raga, avete sognato. adesso godetevi i campionati locali, lo squallore e la noia, e la bruttezza, sono serviti.
      fuffa&fiffa

      Elimina
  26. Il canale TV IFeng, che trasmette ad Hong Kong e a Taiwan, ha mandato in onda un servizio sulla cessione del Milan alla cordata cinese di Yonghong Li: si tratta del primo telegiornale che parla in diretta TV della vendita del club di via Aldo Rossi da agosto 2016. Nel video, che è possibile visionare qui sotto, si parla di questa operazione finanziaria che viene definita come il “più grande investimento cinese per una squadra di calcio”.

    RispondiElimina
  27. ma locatelli mezz'ala no?

    RispondiElimina
  28. Scusate ma mi sento di andare contro corrente.
    Il nostro calcio sempre stato più lento, tattico e molto tecnico.
    Ed è proprio questo che ha portato l'Italia (anzi il Milan) sul tetto del mondo.
    Gli avversari ci hanno sempre temuto perché eravamo sì capaci di accelerazioni di un certo tenore, ma eravamo imbattibili sulla fase tattica più precisamente difensiva, e sulla capacità di ,mantenere il pallino del gioco anche se il gioco era più lento (vedi il possesso di Carletto, poi sfiammava il mio mito Clarence e partivano le bestemmie degli avversari).
    Non dobbiamo vergognarci della nostra identità o essere invidiosi di un calcio che non ha mai fatto parte del DNA Italiano.
    Noi siamo e resteremo un campionato dove messi e neymar prenderebbo palate, schiaffi e pugni da tutte le parti, anche a casa mentre mangiano.
    Il nostro è e resterà un calcio per giocatori con i coglioni quadrati (anche se ora non lo è poi più di tanto, ma si tornerà a qui fasti)
    Loro giocano per lo spettacolo, noi per vincere.
    E giusto per puntualizzare su chi potrebbe dire il barcellona ha vinto dando spettacolo, dico che se ci fosse stato un milan di quelli rognosi dei bei tempi co sto par de ciufoli che vincevano tutte ste coppe.
    Anonimo delle 8.35

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ricordare sempre lo smarrimento di Sacchi quando Baresi annunciò che lasciava la nazionale per dedicarsi tutto al Milan. significativo. poi baresi ci ripensò eccetera.

      ricordare anche, lo metto perchè sono stufo di sentire certi tangheri ripetere (non qui) le solite idiozie maligne e fasulle, ricordare sempre che fu Sacchi a riportare in nazionale, tra l'ironia e lo scetticismo di quasi tutti, e a ricostruirne il morale l'autostima eccetera, roberto Baggio. che usciva distrutto e negletto dai maltrattamenti ignoranti e scellerati non voglio ricordare di chi.

      Elimina
    2. una precisazione.Il problema non è quello che ha fatto sacchi che è stato splendido.Il problema sono le ideologie, create dai media.Sacchi era un genio.perfetto.il sacchismo è una sciagura.In quegli anni, tutti gli allenatori che giocavano un calcio diverso dal suo furono considerati vecchi e falliti.Trapattoni dovette emigrare e continuo' a vincere.I trequartisti non previsti dal modulo sacchiano, dovettero a loro volta far le valige.Baggio fini' per giocare al brescia( uno schiaffo al talento..uno scandalo) zola dovette scappare e tanti come loro.
      Giocatori e talenti ancora oggi, vengono scartati dalle selezioni italiane giovanili poiche' non funzionali al sistema sacchiano

      Elimina
  29. il calcio italiano ha vinto nell'82 uno dei piu bei mondiali di sempre, difesa e contropiedi veloci e con 3 passaggi in porta.nessuno vuole sminuire l'ecclettismo nostrano.Qui si parla di ritmi.il nostro calcio e i nostri allenatori che si vantano di essere i migliori, giocano a ritmi soporiferi.Il milan di montella ne è il massimo esempio.

    RispondiElimina
  30. ot xchè non posso farne a meno e questo è per definizione 'Un blog allo sbando'.
    scindersi è nella loro natura. si scindono perchè sono nati scissi. metà uomini, metà mostri. parte umani parte disumani.
    la metà che disprezza e 'sente' la propria superiorità non è l'umana.
    la metà che ammira, con struggimento femmineo, è l'umana. possono umanizzarsi, lo fanno e lo devono fare. la realtà li costringe. però chi più chi meno, ammireranno, piangeranno il mostro che hanno dentro come la parte più cara e preziosa di loro stessi, e sempre gli renderanno omaggio.

    RispondiElimina
  31. Io non metto in dubbio il fatto che in Italia ci sia meno intensità e velocità di gioco rispetto alla partita di ieri sera, ma forse in generale, in tutta Europa.

    Chi lo dice che non si può avere , anche, una fase difensiva efficace pur giocando a ritmi alti?

    Il calcio è fatto da due fasi : offensiva e difensiva. E bisogna essere bravi in entrambe , se si vogliono raggiungere certi traguardi.
    Sarà per questo che l'Italia ha vinto 4 mondiali pur non essendo sempre la squadra più forte (2006 docet)

    Sono d'accordo con Sandra , le grandi squadre vincenti sono quelle che sanno fare, anche , una grande fase difensiva. ....e poi che diamine, proprio noi milanisti ....che di squadre vincenti e tatticamente accorte ne abbiamo viste, Anche se i ricordi sono un po sbiaditi, ahimè! !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leo scusa,
      Ma il milan di sacchi a che ritmi giocava ????
      La differenza è che allora si giocava a uomo e lui disse "facciamo la zona".
      Il giocare a uomo significava giocare da fermi.
      la zona il contrario.
      Finché è durata siamo stati in cima al mondo come calcio.
      ora che tutti usano e hanno migliorato la zona noi stiamo regredendo, o siamo rimasti fermi a guardare.
      E non è solo una questione di campioni.
      Noi esaltiamo sarri,giustamente, perche in italia ha uno dei giochi più spumeggianti, poi in Europa prende piallate e non parlo solo di real madrid.
      8 gol significa sicuramente errori piccoli grandi macroscopici ma tu pensi che una roma o una yuve (grandi difese) avrebbero fatto meglio ,vincendo, contro il city o il monaco stesso.

      quando dicono che il campionato italiano non è allenante cosa pensi che intendano ??

      Il milan (di sacchi) infatti ha sempre fatto meglio in Europa che in Italia.
      Capello il contrario, più difensivista.

      Il campionato italiano a me piace, ma a volte anche partite di cartello fai fatica a guardarle x intero senza cambiare canale, proprio per i ritmi lenti e blandi.

      Elimina
    2. Ce La, secondo me giocare a uomo è più dispendioso che a zona. A uomo ,devi seguire dappertutto il tuo "uomo", a zona ti muovi nella tua porzione di campo e solo in quella, indipendentemente da dove va l'attaccante. Certo che per giocare a zona ed essere efficace devi avere difensori con la D maiuscola. Il Milan di sacchi gli aveva.

      La Roma non so, ma la juve 5 gol dal city o 3 dal monaco non li prende neanche se giocano bendati.

      Poi Ce La, alla fine di tutti i discorsi la differenza la fanno i campioni veri, aldilà degli schemi e dei moduli

      Elimina
    3. Leo tutto condivisibile, ma ti ricordi la yuve nell ultima partita del girone ???
      Fino all'espulsione dell avversario è stata messa sotto, sotto tutti i punti di vista.
      Se la buttano sul ritmo la grande difesa della rube e dell italia va in difficoltà.

      Elimina
  32. calciomercato com getta in pasto al solito branco di sciacallidi il nome di Elshaa. uno dei 3-4 più forti giocatori italiani di oggi. cosa aspetta il barca a metterci le unghie su?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e il nostro buon tavecchio che aspetta, a mettere le sue sull'icardi?

      Elimina
  33. Ammettiamolo, questa canzone è insuperabile.
    Dopo aver visto quell'essere immondo e puzzolente di Sandra ho ancora più voglia di cantarla insieme a voi!
    E su, facciamolo tutti insieme!
    Un, due, tre!

    Sampié Sampieri
    Ti odio vacca
    Aspetta e spera
    Sampierina Sampieroni.
    Quando saremo lì vicino a te,
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se l'ammettiamo poi smetti?

      Elimina
  34. Ok
    mi sembra di essere a Coverciano alle lezioni di tattica per diventare allenatori. Bravissimi tutti voi, per carità!
    Ma il mio precedente intervento voleva dire che, nonostante si giochi solo alla domenica, diamo la sensazione di non avere birra per tutti i 90'.Spesso, per giunta, chi gioca poco dimostra di avere ancora meno ossigeno nella gambe.
    Vi chiedete o no cosa cazzo fanno durante gli allenamenti?
    Perchè va bene la tattica, con il campionato italiano più attento alla fase difensiva, ma come mai i giocatori degli altri campionati corrono più e meglio di noi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rispondo io!
      1 lavorano di più e meglio durante la settimana.
      2 dop…
      3 un po' 1 e un po' 2.

      Elimina
    2. Ciao Ugo,
      Secondo te come potremmo permetterci di far giocare i Totti i pirlo e tutti i vari ultra 30 enni nel nostro campionato ?!?
      pensa o un cuadrado al chelsea desaparecido da noi fa la differenza.


      e perché secondo me molti non fanno la vita da atleta e si insegna fin da piccoli a fare il compitino ,alla mongolivo d oro, per il 6 politico.

      Naturalmente tutto coperto dai media, che per giustificare i nostri ritmi danno sempre la colpa alla stanchezza e alla preparazione.

      Elimina
  35. un nome e un tipo che piace a me, come bandiera se proprio non se ne può fare a meno, e a parte i soliti maldini gullit baresi albertini eccetera, ce l'avrei. Reikard (e non mi si chieda di scriverlo nel modo giusto per carità)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho adorato Franky Rijkaard, dalla prima volta ke lo vidi giocare nel Mundialito, correva l'anno 1987....
      Sacchi s'impose sul nano, ke gli preferiva tale Borghi, e lo portò al Milan...
      Ascoltai la notizia ufficiale x radio mentre mi trovavo in un bar, e ne fui così felice ke pagai da bere a tutti i presenti....
      Con FR in campo abbiamo vinto, contro, abbiamo perso una volta da giocatore l'altra d'allenatore...
      magari venisse, in qualsivoglia veste, anke domani...

      Elimina
  36. appunto !!
    e ripeto, se la fio era giustificata da una gara tosta del giovedi sera, noi no.
    Sappiamo di alcuni giocatori milan, che non vorrebbero piu' restare se dovesse restare Montella poiche' dicono che non ci si allena.Altro che le puttanate del Ds in tv

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ci meritiamo Zeman!
      Su e giù per gradoni e vi assicuro che si fa fatica. Se non teniamo 90' ogni partita diventa la scalata dell'Everest altro che dare per acquisiti i punti contro Sassuolo e Chievo....

      Elimina
  37. Scusatemi se mi intrometto nella discussione su Manchester City e Monaco visti ieri e sui tanti commenti, peraltro tutti interessanti.
    Solo una riflessione. Guardando la partita, improvvisamente ho pensato di come il calcio si sia evoluto o involuto ... A mio avviso il
    Milan di Sacchi, ma anche quello di Capello, forse anche quello del 2007 di Carletto, ma in maniera minore ... se li sarebbe mangiati.
    Il Milan di Sacchi avrebbe stravinto con qualunque di queste squadre "Top" di oggi.
    Un saluto a tutti!
    TS61

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao TS, non condivido il Milan migliore di sempre e' stato quello di Allegri.

      Il Vecchio Stuv

      Elimina
    2. Ti Quoto,
      Infatti il milan di sacchi era spettacolo allo stato puro tocchi di prima ripartenze velocissime triangoli sovrapposizioni e strapotere fisico !

      Elimina
    3. TS 61, il termine giusto è "asfaltati".
      E tu dirò di più, un attaccante come MARCO ( il cognome è superfluo) se all'epoca, avesse goduto delle "tutele regolamentari" di oggi (allora un 'entrata a forbice da dietro valeva si è no un cartellino giallo,) avrebbe segnato 40 gol a stagione

      Elimina
  38. Il calcio italiano è esasperatamente tattico, questo perché in Italia la mentalità del NON PERDERE viene al primo posto.
    Probabilmente ( probabilmente) in molti altri paesi lo spettacolo è più importante della vittoria stessa e il tutto viene visto e vissuto più come una festa che una missione.
    E' ovvio che i fattori determinanti non si limitano solo a questo aspetto. Molto dipende dalle motivazioni societarie e dalla loro capacità di tramutarle in pratica, quindi serve progettazione e bravura nell'allestire rose di un certo spessore tecnico/agonistico, questo compito spetta a bravi dirigenti e osservatori capaci.

    A mio avviso la partita perfetta l'ha fatta il PSG contro il Barca ! erano anni che non mi divertivo così. Anche quella di ieri, dal punto di vista dello spettacolo è stata divertentissima, se ne sono date di santa ragione e non hanno badato molto alla fase difensiva ! il risultato è stato: TANTO SPETTACOLO E PROBABILMENTE TANTO RIMPIANTO DA PARTE DEI TIFOSI DEL MONACO.....il calcio è bello anche x questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LA FIERA DELLA NULLITA'
      GOMMISTA DI MERDA LURIDO PORCO

      Elimina
    2. Ciao Mauri,
      Però la partita del.psg contro il barca è stata a senso unico.
      Perfetta per il psg ma disastrosa per il barca.
      Ieri sera come due pugili se le sono date di santa ragione alla pari.
      Poi ha prevalso l esperienza e i campioni.
      Ma sempre alla pari hanno combattuto.
      Io prediligo quest ultima.

      Elimina
    3. Si Ce La, hai ragione, volevo scrivere la squadra perfetta, nel senso che il PSG ha interpretato la gara in modo praticamente perfetto :-)

      Elimina
  39. Ammettiamolo, questa canzone è insuperabile.
    Dopo aver visto quell'essere immondo e puzzolente di Sandra ho ancora più voglia di cantarla insieme a voi!
    E su, facciamolo tutti insieme!
    Un, due, tre!

    Sampié Sampieri
    Ti odio vacca
    Aspetta e spera
    Sampierina Sampieroni.
    Quando saremo lì vicino a te,
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié!

    RispondiElimina
  40. Buongiorno a tutti. Inutile parlare del Milan di sacchi che non c'è piu'.....e fra 9 giorni , anche quello di Berlusconi/Galliani , farà parte della storia. I danni arrecati dalla coppia d'oro sono stati tantissimi, quindi....lasciamo tempo al nuovo Milan di estirpare tutta l'erbaccia e rinascere fiorito. Vediamo cosa farnno i nuovi proprietari. In merito alla bandiera, si....mi avrebbe fatto piacere paolo Maldini, ma , a questo punto, poco importa , a me interessa che Fassone e Mirabelli facciano bene il proprio lavoro. Già il fatto che girano gli stadi a vedere di persona i giocatori, depone a loro favore, oltre al fatto che non si sono MAI messi sotto i riflettori prima del closing, quindi, anche per una impressione personale, sono sinceramente ottimista per il futuro. Le critiche a Montella non le condivido molto, vorrei vederlo con una rosa adeguata, per potere esprimere una opinione concreta. Su Conte....ovvio che è il nr.1 ma mettiamoci una pietra sopra. Concordo con VALE...vinciamo le due prossime partite e vediamo chi perde punti....viviamo alla giornata, con l'avvento della nuova società magari vedremo lumi sulle motivazioni che hanno impedito i rinforzi di gennaio....ma oramai....poco importa anche su quello. E' FINITA. FINALMENTE SI RIPARTE. Mi stavo disamorando del calcio e davvero non avrei mai potuto tollerare una ulteriore presa in giro, un altro rinvìo. E' FINITA. Berlusconi e Galliani......avete chiuso.
    FORZA MILAN

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Max,
      Fassone e Mirabelli spesso si son fatti vedere a guardare partite di cartello.

      Facendosi inquadrare.

      Per quanto riguarda la bandiera, sinceramente preferivo un prospetto più giovane, se venisse confermato Baresi.
      Lo vedo più un "nonno", considerando anche il dopo carriera, che un sergente di ferro per insegnare la milanita' ai nuovi ....

      Cmq vedremo

      Elimina
  41. Io per ricostruire con un mix tra giovani e tre/quattro campioni affermati affiderei la squadra per un paio di anni al vero Maestro attuale: Zeman

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va' a' cagar reietto

      Elimina
    2. Vacci tu, figlio di puttana.
      E portaci pure quella zoccola di tua madre.

      Elimina
    3. ho sempre stimato Zeman, x mille e più motivi, e x laa sua antiiuventinità x cui ha dovuto subire ritorsioni di ogni tipo al limite di rappresaglie vere e proprie, ma sarebbe perfetto solo x l'approntamento dell'attacco, poi ci vorrebbe uno ke si occupasse in pianta stabile della difesa....altrimenti credo a malincuore di poter affermare ke quel paio d'anni sarebbero tempo perso...

      Elimina
  42. Ce la faremo,non condivido.....non possiamo criticarli per essere andati a vedere partite di cartello ( certamente per visionare futuri aspiranti giocatori per il milan). Mica possono calzare un passamontagna..............!!!!! Comunque la legge di Murphy ci ha accompagnato per troppi anni.....sono certo che finalmente a breve torneremo a sorridere!!!!! Un abbraccio e sempre forza milan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao max,
      Ho solo precisato che non è che poi sono rimasti così nascosti.
      Poi anche tutte le chiacchiere sul mercato I soldi da investire i giocatori visionati ....
      Chi pensi le faccia girare?
      così si creano aspettative, molto alte potrebbe essere un boomerang.

      Elimina
  43. Ammettiamolo, questa canzone è insuperabile.
    Dopo aver visto quell'essere immondo e puzzolente di Sandra ho ancora più voglia di cantarla insieme a voi!
    E su, facciamolo tutti insieme!
    Un, due, tre!

    Sampié Sampieri
    Ti odio vacca
    Aspetta e spera
    Sampierina Sampieroni.
    Quando saremo lì vicino a te,
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié
    Sandra Sampié!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra ma hai davvero il culo grosso ? a me piacciono le culone : ))))))))))))))

      Elimina
  44. ci vorrebbe Conte ma e' irragiungibile, il Dottor Galliani ci provo' ai tempi quando ruppe con la Juventus. Ma Conte per troppa fede verso i suoi colori rifiuto' c'era gia' il contratto pronto. Potrebbe andare bene Sarri in rottura col Napoli che il Dottor Galliani voleva blindare ma Berlusconi preferi' Inzaghi. Mi accontenterei di Gasperini. Montella e' monotematico non impara dagli errori ma ha tantissimi meriti. Si parla di Mancini e Spalletti con insistenza, vedremo.

    La Bandana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici stronzate, Conte era d'accordo, fu la Juve che non volle liberarlo visto che era sotto contratto.

      Elimina
  45. Toro.it

    Galliani, Sabatini, Marino sul mercato: se Cairo vuole svoltare…

    LOL

    RispondiElimina
  46. Io continuerei con Montella, sebbene con il leccapiedismo non richiesto -e non necessario manco se tieni famiglia- delle ultime 10 settimane abbia perso dei punti-simpatia nel mio personalissimo score.
    Come uomo e professionista in un campo dove la comunicazione conta, purtroppo.
    Ma una chance con una rosa rinforzata se la meriterebbe fin da ora.
    Come dicevano in molti tempo fa, l'importante è che la società sia convinta: io dannose pantomime come quelle viste all'Inter tra estate ed inizio autunno, davvero non le voglio vedere.
    Senza contare che per noi, col nostro budget ad anche una rosa un po' rinforzata ma imparagonabile a quella dei cuginaster, un cinema così vorrebbe dire avere 'trasato' un campionato già in partenza.
    Di certo, per come siamo messi ora, investirei tempo e denaro più alla ricerca di giocatori che alla ricerca del ''mago'' di turno.
    Mi piacerebbe sapere che ne pensate voi.
    Sconx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sconx, sostanzialmente sono d'accordo, mi ero espresso sull'argomento non molto tempo fa !
      Non mi fa impazzire Montella, me sarei curioso di vederlo all'opera con una rosa più forte, anche x una questione di continuità, il non dover cambiare allenatore ogni anno, potrebbe essere la scelta migliore.
      L'importante è che i nuovi siano sicuri al 100% di voler continuare con lui, altrimenti, come giustamente ricordavi, si rischia di fare lo stesso errore dei cugini.

      PS Mi rendo conto che x i gobbi sarà una passeggiata, ma mi permetto di ricordarvi di SEGUIRE la partita di stasera.....
      Rum e zampa di gallina sono già sul tavolo, nella vita non si sa mai.......;-)

      Elimina
    2. Come 7+ ? questa me la paghi Leo ! d'ora in avanti da me scordati i 7...:-)
      Dai Scozzese che ci siamo quasi, tra qualche giorno si festeggia !!!

      Elimina
    3. Ciao sconx,
      Condivido tutto, soprattutto la parte del leccaculkismo, non necessario, caratteristica che odio a prescindere.

      Di lui apprezzo, invece, che il "suo" milan non molla mai fino al 95 esimo.

      Quindi sia che rimanga o che venga sfanculato non piango sicuramente .

      Elimina
  47. Vi ringrazio per le opinioni.
    Per una stagione di ricostruzione Napo Monty me lo terrei, ma che ne siano convinti i padroni!
    E che ne sia convinto lui...che ultimamente sembra attaccato come una cozza alla mafietta uscente.
    Ma in italia alle piroette siamo abituati...
    Altrimenti, straccino 'sta pagina del 2016-17 e rifacciano tutto.
    Purchè non ci propinino Mancini, ovviamente, sottoscrivo CeLa: se lo congedano, non piango.
    :-D
    Sconx

    RispondiElimina
  48. "Il Tianjin Quanjian vuole Bacca. Dopo aver incassato il no da parte di Kalinic, la squadra allenata da Fabio Cannavaro ha scelto di virare sulla punta colombiana del Milan, alla quale è stata proposto un ingaggio da 12 milioni di euro netti a stagione. Secondo quanto riporta Sky Sport se l'ex Siviglia dirà sì, il club cinese presenterà un'offerta ufficiale al Milan, superiore a 30 milioni di euro. Ma al momento non arrivano segnali positivi per il Tianjin perchè Bacca sembra orientato a rifiutare"

    vi avevo detto che Bacca e' un gran giocatore , parte sicuro ed incassiamo

    La cognata

    RispondiElimina
  49. Vi ringrazio ? stai scherzando, pensi ci basti un grazie ? sarebbero 100 eurini a risposta grazie....:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa alle succulente ricette che ti ho suggerito, chef Mau...ne vuoi un altra: cappesante al roquefort su crostoni di polenta...
      Ideale per il tuo menu virtuale...Mauri e monti
      :-D
      Sconx

      Elimina
    2. Ahahahah sei una Jena Sconx, ma x il 3 ho pensato ad una ricetta seria....La italchina....Vi farò sapere...
      Ciao Sconxy, buona serata
      CM72

      Elimina
  50. che ne sanno loro di chi prenderà o non prenderà, cosa farà o non farà una società di calcio che ancora non esiste e di cui nessuno sa niente o poco più.

    1In principio Dio creò il cielo e la terra ma prima ancora lesse i giornali.
    2Ora la terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque leggendo i giornali del mattino per sapere che cosa doveva fare.

    RispondiElimina
  51. Per la Cina va bene, il che non credo significhi che è un gran giocatore. Scommetto che lì i gol li farà sempre anche senza Rui Costa dietro a servirgli palloni invitanti, giocando con gente poco più che dilettante farà il fenomeno.
    L'offerta è indicativa, 12 milioni netti a lui è uno sproposito necessario perché per i cinesi il problema è convincere un professionista a giocare da loro, quindi non hanno scelta. In proporzione molto inferiore l'offerta al club per il cartellino (quasi in linea con le valutazioni europee)...proprio perché sanno che fuoriclasse non è.

    Concordo con Ugo sull'esplosività e la corsa a strappi che ci manca e che ci ha portato via molti punti. Il calcio moderno è questo, tecnica abbinata a scatti brucianti e ripetuti, caratteristica che non abbiamo (ma è un problema strutturale di molti dei nostri), in questo senso Deloufeu è quello che ci serviva, non avevamo un Mertens, un Cuadrado che taglino in due le difese avversarie (specie dopo la partenza di Niang). Se Abate sfruttasse di più questa caratteristica che con un taglio verso la porta gli ha permesso di presentarsi davanti al portiere. L'esplosività non la alleni, ce l'hai oppure no. Noi abbiamo la tenuta a ritmi medio/bassi, emergiamo nei finali di partita quando gli altri si adeguano ai nostri ritmi dopo averci lasciati sul posto nella corsa per 70'.

    RispondiElimina
  52. e qualcuno faceva pure lo schizzinoso con zazza.
    Magaribad avercelo al posto di quel bidone di vacca.
    Certo venderlo ora non ha nessun senso se non quello di finire di far incassare quello che ha a cuore il Milan.
    Ma perchè si sarebbe rifiutato di fare il presidente oborario? Non lo è già?

    Forza Milan sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zaza lassel in due l'han cascià, da trà a un pirla

      Elimina
  53. LURIDE SPORCHE VEDOVE DEL CRAVATTA. IL 3 PER VOI E' FINITA. E GIU' DAL CARRO DEI CHINA !

    RispondiElimina
  54. Mauri, il 7+ era per sconx.
    Tu ti meriti un bel 5 per commenti, ...... .... per le ricette, invece un bel 10 e lode.

    Ah ah ah ah ..scherzo eh !
    Dai........che ci siamo -9 alla liberazione

    RispondiElimina
  55. Sei un cattivone :-)
    CM72

    RispondiElimina
  56. Ciao a tutti del forum, ieri sera a telelombardia Mauro Suma era su di giri, ha citato 3 o 4 volte Quarong e sminuiva Suningg, visto le sue conoscienze in societa' speriam bene..FORZAVECCHIOCUOREROSSONERO

    RispondiElimina
  57. Uno tra Capello e Sacchi responsabile dell'area tecnica sarebbe il massimo

    RispondiElimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari