Il problema

// 86 commenti
Un mercato di rimedio.
Un allenatore di rimedio.
Un AD di rimedio, l'altra non è rimediabile.
I compratori sono di rimedio.
Si è preso un futuro AD di rimedio.
Si cerca un DS di rimedio.
E cosa pretendete di rimediare?
Forse solo con una contestazione vera si potranno cambiare le cose, da fare subito, in modo che il governo cinese capisca con chi ha a che fare.
Altrimenti sarà tardi.

#SaveACMilan

86 commenti:

  1. Accidenti, sei proprio un emanazione del nano malefico!
    Ci hanno riempito di giocatori di merda e adesso dobbiamo protestare con i cinesi?
    Fatti vedere da uno bravo, nano del cazzo.

    RispondiElimina
  2. IL NANO E IL GOBBO REMANO CONTRO

    anche critica, abatella e mortovivo.
    TUTTI FUORI DAI COGLIONI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se domenica Montella schiera ancora le due merdacce è da contestare.

      Elimina
  3. Ecco, ora contestiamo i cinesi !!!

    Siete alla canna del gas, è FI-NI-TA !!

    F
    I
    N
    I
    T
    A

    RispondiElimina
  4. Finalmente smascherata critica. Emanazione del nano. I cinesi ancora devono iniziare e gia partono gli insulti.. ritirati

    RispondiElimina
  5. la contestazione bisognava farla nel 2007, dopo la vittoria di CL, invece di rinnovare ai matusa, bisognava pian piano rinnovare la rosa, ogni anno due innesti buoni ed eravamo ancora al top.
    Programmazione e planning questi sconosciuti.

    RispondiElimina
  6. Certo contestazione contro una proprietà che ancora deve acquisire la Società...come se la colpa di questo sfacelo (ultimi 10 anni) possa essere imputata a loro.
    Critica chiudi questo blog, fai prima.

    RispondiElimina
  7. Per una volta invece sono d'accordo con Critica. Le prime mosse dei cinesi (Fassone, no alle bandiere, Mirabelli, poca trasparenza sui membri della cordata, etc.) non mi convincono moltissimo. Poi, prima di contestare ovviamente ci vorrà invece pazienza e dare ALMENO un anno di tempo alla nuova proprietà per vedere i primi segnali di rinascita. Ma chi è entusiasta per queste prime mosse è da neuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meno male un tifoso, che usa il cervello

      Elimina
    2. Scusa eh, ben vengano le bandiere, soprattutto per tramandare ciò che era lo spirito milan...

      Ma tra un tifoso e un manager io preferisco tutta la vita che la mia squadra sia gestita da un manager.

      Hai visto cosa ha fatto Galliani nei suoi primi 20 anni ? Un grande manager ha fatto la nostra storia, pur essendo un tifoso gobbo. Poi è andato tutto in vacca ok, e in preda a deliri di onnipotenza si è lasciato andare a magheggi e panzanate, ma non scordiamo i primi anni, grande manager ma tifoso gobbo.

      Che poi Fassone è stato 1 anno all'Inter, Mirabelli neppure 2 anni... sono professionisti, mica interisti.

      Dai però ragazzi... a qualcuno non sta bene il ribaltone, stanno perdendo i loro punti di riferimento, e sputano subito merda.

      Elimina
    3. Ah! Ah ! Ah !
      Ti sei confuso....
      Tra Giraudo e Galliani?
      NIENTE !
      NN GLI DO CREDITO SU NIENTE...!!!!!!!
      È STATO UN DIRIGENTE PASSABILE FINKĖ HA ESEGUITO GLI ORDINI,
      PORTATO LE BORSE
      E TENUTO UN BASSO PROFILO
      XKÈ LA SCENA ERA TUTTA X KI SPENDEVA E SPANDEVA INDICANDO COSA FARE PUNTO X PUNTO....
      unica eccezione Sacchi Ke convinse il nano a prendere Frankje e nn Borghi....e l'eccezione prova la regola....
      SCOMPARSO IL NANO IN BEN ALTRE FACCENDE AFFACENDATO, IL TUO AD CON IL PRIMO FATTURATO DELLA SERIE A E CON I RIFLETTORI ADDOSSO KE TANTO GLI PIACCIONO PUR ESSENDO NN UNA BELLA DONNA MA UN BRUTTISSIMO UOMO....CI HA PORTATO A QUESTO SFACELO, FRA PRANZI BANCHETTI E CORI DI SERVI RUFFIANI A COMANDO.....
      UN FUORICLASSE SIA GIOCATORE SIA MENAGER SIA CHEF, QUALUNQUE SIA INSOMMA IL RUOLO IN CUI ECCELLA NN SI APPANNA X L'ETÀ E NN CONOSCE UN TALE DECLINO....A MENO KE NN SIA AFFETTO DA ALZHEIMER, COSA KE AD OGGI NN HO CONTEMPLATO....
      GOBBO ERA E GOBBO RIMASTO....
      MEDIOCRE ERA E UN BROCCO VANITOSO E SUPERFLUO È DIVENTATO....
      A MENO KE GLI ARCANI UFFICI IN CUI SI È SPESO DOPO LE NOTE VICENDE NANESCHE NN LI ABBIA OTTEMPERATI AL MASSIMO...
      DI QUESTI NULLA SI SA MA MOLTO SI PUÒ SUPPORRE...
      MA QUESTI NULLA HANNO A KE FARE CON IL CALCIO...
      NULLA....!!!
      ANKE IN QUESTO CASO HA ESEGUITO ORDINI...MA CON LICENZA DI FARE DANNI ED IN QUELLI SÌ, SI È VERAMENTE DISTINTO !
      QUELLI LURIDIANI NN SONO MAGHEGGI E PANZANATE BENSÌ AZIONI KE CI HANNO PORTATO AD ESSERE DERISI PERSINO DAI PICCOLI CLUB...RIDICOLIZZATI SENZA ALCUN RISPETTO NÉ DA PARTE DELLA CLASSE ARBITRALE NÉ DA ALCUNKÌ...
      ED ORA DOVREI ROMPERE I COGLIONI A KI SI SPERA VOGLIA TOGLIERCI DA QUESTA SITUAZIONE INCRESCIOSA ????
      IO NN CONTESTO KI NN È IL PADRONE E QUINDI NN HA RESPONSABILITÀ ALCUNA...
      In proposito ho una teoria , operazione al cuore o no, il nano ha colpevolmente e scientemente ritardato su tutto con i suoi noti ripensamenti Ke nn avevano altro scopo se nn di garantire al suo sgherro in odore di certa dismissione l'ultimo grattamento del barile facendo più creste possibili prima con i rinnovi poi con il mercato....
      MERCATO ? Parola grossa ...ma secondo i dettami naneschi con il consiglio di far uscire nomi di spicco...
      Pijaca e il viaggio a Zagabria....
      Musacchio e le ferie ad Ibiza ....e Kovacic...e Badelj x finire poi con Fabregas....Il mai dimenticato Mr X tornato in gran spolvero....
      POI ALLA FINE SONO ARRIVATI SOSA E PASALIC..
      Abbiamo scansato Ranocchia e Zaza....
      e ringraziamo il cielo x questo...
      FUORI DAI COGLIONI, LA VECCHIA PROPRIETÀ E LA SUA LONGA MANUS....
      QUESTI 2 SI DOVEVANO CONTESTARE E MOLTO TEMPO FA....
      QUESTO NN È SUCCESSO
      MA IL RESTO SÌ....
      SERVE ALTRO ?
      Buona giornata....

      Elimina
    4. Buona veramente sperando che CREPI LENTAMENTE

      Elimina
    5. Ragazzi, io dico solo che dopo tutte le inculate del passato è bene andarci coi piedi di piombo e monitorare la situazione con la massima attenzione. Ecco, il fatto che provino a convincere Paolino è già positivo (poi lui dirà di no probabilmente ma l'importante è che ci abbiano provato).

      Elimina
    6. si stava meglio tra i 4 vecchi del blog. certi nuovi portano strane idee, prese dai giornali pari pari. ammesso che ci sia buonafede.

      Elimina
  8. sono totalmente d'accordo con Critica....purtroppo qua dentro, come ho detto tante volte, non ci si puo' nemmeno permettere di dubitare di situazioni, persone e o movimenti che non siano il nano di merda, o il panzone che si venga subito tacciati di essere leccaculi dei due sopra....allucinante!!!

    RispondiElimina
  9. meglio persone capaci anche se di un'altra fede, che costacurta come dirigente, ha fallito anche come coach.

    Maldini puo avere solo compiti di rappresntanza, ma non dirigenziali, non ne ha le capacità e non ha curriculum.

    RispondiElimina
  10. Alberto Rimedio (Roma, 29 maggio 1972) è un giornalista e conduttore televisivo italiano, telecronista delle partite della Nazionale italiana di calcio per Rai Sport dal settembre 2014.

    RispondiElimina
  11. Quello che è insopportabile è l'incitamento ad una contestazione decisa e immediata "per far capire ai cinesi con chi hanno a che fare".
    Se non i cinesi, Fassone, che non vive sulla luna, lo ha ben capito con chi ha a che fare.
    Con una tifoseria organizzata che da 10 anni subisce di tutto senza battere ciglio. Con una stampa SERVA che non ha mai indicato i veri responsabili di un disastro sportivo.
    Ripiego Mirabelli? Invece Maiorino era un top mondo. Interista Fassone? Invece l'ex presidente che godeva delle vittorie dell'altra squadra di Milano era da lidare per la sua milanesita'.
    Le bandiere insorgono? Visto che lo fanno senza motivo o per motivi futili e faziosi, possiamo fare anche a meno di loro.
    Che poi ci sono bandiere, bandierine, bandierucole.
    Le vere grandi bandiere sono RIVERA - BARESI - MALDINI delle banderuole me ne frego, peggio per loro.
    C'è da incazzarsi come una bestia a veder sparare a zero contro una proprietà che ha ridato la speranza ad un ambiente annegato nella merda.
    Il mercato di rimedio chi l'ha fatto? Chi ha manovrato le cose per andare fuori tempo massimo?
    Forse è vero, questo blog sarebbe da chiudere e sempre più sospetti sul perché si siano permessi centinaia di "commenti" di un certo tipo.

    RispondiElimina
  12. I compratori sono un rimedio?
    Infatti RIMEDIANO ad un disastro.
    Se poi vuoi dire che sono un RIPIEGO (che è cosa ben diversa) vatti a leggere l'intervidta allo stesdo Paolo Berlusconi che dichiara si sia venduto non ad un soggetto preciso ma al GOVERNO CINESE, quindi i compratori non sono il governo del Lussemburgo ma il GOVERNO DELLA CINA...chiaro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, ti ringrazio x le delucidazioni sulla Superlega !

      Per il resto, bisogna avere pazienza, è ancora un periodo di transizione e, soprattutto è inutile criticare chi non ha potuto ancora insediarsi......
      Le difficoltà di oggi, sono frutto del passato, questo passato ha dei nomi e cognomi che conosciamo bene.....e di questi due nomi, Critica ne ha sempre citato uno solo........

      .......e facciamoci due risate....spero..

      Bene cara, dovremmo risparmiare.
      Se tu imparassi a cucinare potremmo licenziare il cuoco.....
      SI CARO, E SE TU IMPARASSI A SCOPARE.....POTREMMO LICENZIARE ANCHE L'AUTISTA E IL GIARDINIERE !

      L'APPUNTATO AL MARESCIALLO :
      Per fare un po' di spazio in archivio, possiamo bruciare i fascicoli più vecchi di dieci anni ?
      IL MARESCIALLO : ottima idea, ma per sicurezza, fai prima le fotocopie....
      CM72

      Elimina
    2. Macario dei sottoproletari pinerolesi
      Pussa?via tanghero
      Con quel cerebro nn seu adatto a nessuna attivita umana
      Al massimo Quoto ahhhhhhh

      Elimina
  13. Certo poi un allenatore di rimedio...che cazzata non aver puntato ancora su Mister Brocchi, avrebbe fatto molto meglio.
    In alternativa si poteva chiamare Guardiola che sarebbe venuto di corsa.
    Non contesto le opinioni degli altri ma rivendico il diritto AD AFFERMARE CON FORZA LE MIE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale prima ho risposto di getto e nn avevo letto quanto da te postato....
      GRAZIE ! HAI DETTO TUTTO E MEGLIO DI TUTTI....
      UN ABBRACCIO

      Elimina
    2. Al truogolo cinghulazzo

      Fuori ti aspettano gli UZI

      Rimarra' si
      Olola oelliccia sforacchiata.

      Aspetta che aarai servito vossignori ahh


      Elimina
    3. Keyboard malfunction
      Rimarra' solo la pelliccia sforacchiata
      Sarai servito

      Elimina
  14. Esatto VALE, Paolo Berlusconi, nella intervista a cui fai riferimento, smentisce anche suo fratello Silvio, Galliani ed Allegri, sulla vicenda Pirlo, asserendo chiaramente che fu mandato via perché ritenuto un giocatore finito. Uno dei mille esempi da cui trarre le prove di come noi tifosi saremmo stati presi in giro, se non fossimo stati lungimiranti e ci fossimo fidati di loro e di tutta la stampa adepta e serva. Inutile .....dobbiamo rassegnarci, il Milan è morto, aveva ragione Seedorf a dire che i 9/10 della rosa era da cacciare, SONO STATI I FATTI A DARGI RAGIONE, non io. Nel milan di oggi non ci sono calciatori degni??? No...non è questo il problema.....nel milan di oggi non ci sono UOMINI . Ricordate Gattuso????? Scarso sotto tutti i punti di vista, peggio persino di Montolivo. Ma qualcuno rammenta forse una sua partita nella quale non abbia gettato sangue e sudore in campo tanto da sopperire puntualmente alle sue carenze tecniche?????? IO NO.....e fu così che divenne grazie al suo spirito di sacrificio e la sua grande abnegazione una pedina fondamentale ed imprescindibile.....DEGNO DI TUTTI GLI ALTRI, MIGLIORE ANCHE DI TANTI....!!!! bene..................tempi che furono, giocatori che furono. ADESSO............fuori dalle palle tutto il marciume e diamo tempo ai cinesi, anche se neppure io sono ottimista, ma non possiamo giudicare chi non ha ancora intrapreso il proprio percorso. In merito ai A.D e DS ex interisti..............PUTTANATE....sono professionisti e l'importante che facciano bene il proprio lavoro. Anche pirlo, seedorf, Ronaldo, helveg....venivano dall'inter.....e tutto sto casino non l'abbiamo fatto. Speriamo bene.....!

    RispondiElimina
  15. bel post , mi sembra intelligentissimo invitare a contestare i cinesi ora , è sicuramente tutta colpa loro e facciamola dura questa contestazione così "capiscono con chi hanno a che fare" e magari salta pure il closing . E sopratutto contestazione a Fassone, mirabelli o chi per loro così imparano
    w albertini con i suoi tweet acuti da innamorato rossonero senza secondi fini , costacurta e ambrosini tutta gente che non rosica per niente e che vuole solo il bene della squadra

    RispondiElimina
  16. Un abbraccio fratello, con piacere noto che siamo sempre in sintonia, ma non avevo dubbi.

    RispondiElimina
  17. Due barzellette sopra la media, soprattutto la prima, almeno queste fanno ridere, il post di Critica non mi ha fatto ridere proprio.

    RispondiElimina
  18. Albertini e Costacurta hanno perso un ottima occasione per stare zitti. PERCHE' NON SI SONO ESPOSTI CONTRO GALLIANI E BERLUSCONI?????

    RispondiElimina
  19. Critica sei la versione leggermente più secolarizzata del capostazione. Ora capiamo perché tolleravi i troll.

    RispondiElimina
  20. ABATELLA E MORTOVIVO CON FESTER

    in tribuna

    RispondiElimina
  21. Siamo arrivati alla contestazione preventiva, bene, non ci facciamo mancare niente: metodo Raggi (non sono M5S) almeno a lei dopo una 40ina di giorni; ma queste idee qualche anno fa no? Purtroppo la filosofia berlusconiana ha cambiato il tifo, la maggioranza dei tifosi è diventata senza accorgesene attore non protagonista di sceneggiature scritte sapientemente.
    La storia di Fassone è ridicola, può piacere o non piacere, ma è un manager, perchè poi definirlo interista se ha lavorato in più società? Quando è andato all'inter non ho visto insurrezioni da parte di ex giocatori sarcasmo da certi giornalisti ecc. perchè veniva dalla juve. Purtroppo prima che tutto torni normale dovrà passare molto tempo e con molte difficoltà e a me fanno ridere quelli che adesso hanno fretta che tutto funzioni quando ancora non è completata la vendita, non hanno contestato negli ultimi 10 anni DOVE ERANO??????

    RispondiElimina
  22. Questo blog è popolato da tanti sinceri milanisti, anche però dal troll gestore che cerca di indirizzare i commenti come gli ordina QUELLO che tira fuori gli sghei, sta a noi stare con il cervello acceso e pronti alla ribattuta.
    VAI MILAN

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti!
      Nelle settimane scorse c'erano tipi che evocavano le gesta di fenomeni come Lapadula, Sosa e Vangioni.
      Adesso alla prova del campo sono spariti, probabilmente era lo stesso che lodava il ratto gobbo.
      Da ridere a crepapelle.

      Elimina
  23. Io voglio professionisti sia in dirigenza sia in campo sia come giornalisti .... Non vecchi caproni che Non ho ancora capito come mai non siano in pensione ... a mistificare la realtà a inventare soprannomi ridicoli su giocatori che tutto sono fuorché professionisti .
    Professionisti anche nel quadro dirigenziale di una società, senza i paraocchi di riconoscenza ma votati giustamente al lucro, si perché se lucri spendi,se spendi Vinci , se vinci lucri questa è la base dell economia ..... basta sta pugnetta delle bandiere, totti ha la mia età, basta sentimentalismi ... basta mistificazioni della realtà per paura di cambiare ..... voglio professionisti in campo ..... gente come ibra mercenario del cazzo ma che ha sempre sputato sangue per la maglia che ha indossato basta riconoscenza del cazzo ..... Non servì più perché sei vecchio ...... hai fallito gli acquisti ... hai fallito gli obiettivi....allora fuori dai coglioni avanti un altro , può essere anche peggio ma se non si cambia Mai non si saprà Mai!!!!

    RispondiElimina
  24. Il passaggio di consegne brucia a molti. In tanti MEDIOCRI perderanno i loro punti di riferimento e non sapranno più se ed a chi appoggiarsi.... Stiamo vivendo gli ultimi rantoli di una creatura vecchia e morente che nulla può più dare a chi ci ha mangiato sopra per anni, comprese le banderuole... W Fassone, W Mirabelli, W i cinesi, W la maglia... per continuare a sperare bisogna cambiare, TUTTO e il prima possibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e tutto ciò lo vivremo con grande difficoltà, sta alla nostra intelligenza percorrere la strada giusta e non farci sviare da chi lo fa di mestiere e con scopi precisi.
      Non so se avete letto Pedullà su questa storia è molto interessante ora ve lo posto

      Elimina
  25. Minchia ma non lavorate mai ? Sempre qua dalla mattina alle 8 alla sera tardi. Lavorate fatevi una vita cazzo......

    RispondiElimina
  26. fenomeno, non ti hanno detto che si può commentare con lo smartphone?

    RispondiElimina
  27. ho postato l'articolo di Pedullà perchè è stato tolto? cmq se volete leggerlo

    FASSONE E IL CLAN DEI ROSICONI
    http://www.alfredopedulla.com/fassone-clan-dei-rosiconi/#dLt8DupHkYTGKh6b.99

    RispondiElimina
    Risposte
    1. incredibile ma vero. Critica ha cancellato l'articolo di Pedullà. non ci posso credere, ma ci devo credere. qua succede qualcosa di brutto. sono molto preoccupato.

      Elimina
  28. cmq per farla breve siamo arrivati al punto, cioè tra chi ha sempre tifato MILAN a prescindere, e chi Berlusconi o Galliani

    RispondiElimina
  29. CHI DOVREBBE TRASFERIRE LO SPIRITO DEL GRANDE MILAN ? COSTACURTA AMBROSINI, MALDINI ? MA LI AVETE SENTITI SU SKY E ALTRI CANALI COME SONO ACIDI ED USO UN EUFEMISMO NEI LORO COMMENTI.

    RispondiElimina
  30. Costacurta non ha mai speso una parola sull'operato di Galliani, continui pure a fare le pubblicità, solo quello sa fare.

    RispondiElimina
  31. Leggete Pedullà, tutto il resto è noia.

    RispondiElimina
  32. Siete una quantita' impressionante !!!!
    Il bidello di milanello deve assolutamente ascoltare le vostre ahhhbbbbbbbaaaaaasssss sorry RAGIONI

    RispondiElimina
  33. Chi è Mirabelli: (da Milannews, intervista a De Fanti)

    Cosa pensa della scelta del Milan di puntare su di lui come direttore sportivo?
    "Mi sembra una decisione ottimale. Peraltro Mirabelli nasce come direttore sportivo nella fase antecedente della sua carriera. Ha maturato nozioni importanti di calcio internazionale con le esperienze tra Inter e Sunderland. Si tratta inoltre di una persona per bene della quale non posso che parlare in termini più che positivi. E' un profilo molto meno rischioso di quanto si possa erroneamente pensare".

    Come lei ben sa il ruolo di direttore sportivo è decisamente più complesso della semplice abilità nello scoprire il talento di giocatori in giro per il mondo. Mirabili sarà all'altezza di ricoprirlo in un universo professionale tanto esigente come quello che lo attende al Milan?
    "Ha l'età giusta ed ha maturato grandi esperienze in ogni categoria. Si tratta di una persona estremamente intelligente e sarà accompagnato da un dirigente di enorme spessore come Marco Fassone. Aspetto che non va certamente sottovalutato".

    Che mercato devono attendersi i sostenitori del Milan?
    "E' ovvio che i cambiamenti sono sempre fatti con l'obiettivo di migliorare. A livello personale devo dire che lavorando in Inghilterra sono più avvezzo a questo genere di situazioni con proprietà straniere perché in Premier è la normalità. Mi aspetto in ogni caso grossi investimenti veicolati con intelligenza ed abilità da un professionista esemplare come Mirabelli".

    RispondiElimina
  34. Esatto una sola parola basterebbe a fare un barlume di speranza a tutti noi .....
    MERITOCRAZIA una parola sconosciuta in politica quando nel calcio .....
    Così a sbagli gli acquisti vieni contestato e non osannato ..... così se fai schifo in campo non giochi a prescindere ma vai in tribuna e non si inventano finte statistiche fittizie e ridicole, il bello poi che alcuni ci credono pure !!!!
    MERITOCRAZIA

    RispondiElimina
  35. Montella alla squadra: "Siete senza palle".
    Vincenzino, con Montolivo capitano e Abate vicecapitano che ti aspettavi?
    La 102^ airborne?
    Butta quei due cessi in tribuna e vedrai che qualcosa comincia a girare.
    Sosa mi sembra uno tosto ma deve avere intorno gente che ara il campo.

    RispondiElimina
  36. A proposito di meritocrazia, cercati un libro, di grammatica.

    RispondiElimina
  37. Ce la faremo
    a prendere la licenza elementare

    RispondiElimina
  38. Forse critica non sa, o meglio, finge di non sapere che i cinesi non sono ancora proprietari del Milan. Sarebbe bene ricordare a chi gestisce questo blog che fino al sospirato closing il proprietario del Milan si chiama Silvio Berlusconi. Mai sentito questo nome?
    Questa squadra di "rimedio" o meglio di merdacce è stata costruita da Galliani con l'approvazione di Berlusconi, sono loro che hanno ceduto El Sharawi alla Roma per un piatto di lenticchie, rinnovato per 3 anni Mortolivo, "rinforzato" la squadra con rottami in stile Sosa, smantellato tutto nel giro di quattro anni. Però dobbiamo contestare i cinesi, dì critica, sei in vena di battute?
    Antonio D.

    RispondiElimina
  39. ANTONIO D. bravissimo, aggiungerei che la mega manifestazione di dissenso doveva essere fatta nei confronti dei due innominabili....non certo verso chi deve ancora intraprendere il proprio lavoro.....semmai ciò avverrà.

    RispondiElimina
  40. Buon Pomeriggio a tutti.
    Vi leggo sempre,ma ormai complice la situazione vergognosa di questi anni, per me Parlare e seguire come prima il Milan mi risulta doloroso e mi fa solo incazzare.
    Comunque
    Io onestamente aspetterei ad esultare.
    Cerco di essere chiaro, voglio, vorrei , anche io la cacciata in pompa magna di Berlusconi e Galliani, il punto, o meglio il "dubbio" è sulla reale esistenza di questa cordata.
    Mi spiego.
    Il sig. "Mr Bee" credo abbiamo ormai capito tutti, era solo un attore.
    I famigerati mille milioni etc etc, altro non erano che un tentativo di far rientrare capitali in Italia.
    Infatti "casualmente" dopo che Repubblica pubblica un articolo dove sostiene che la Guardia di Finanza sta "monitorando" la situazione, sopratutto uno studio legale svizzero dove si "appoggia" Mr Bee.. salta tutto... o meglio, non salta... viene piano piano piano omesso, cancellato, come se non fosse mai esistito ( ricordate che a fine agosto 2015 berlusca e bee firmano il preliminare in sardegna).
    La situazione odierna è molto strana.
    - Non si conosco gli investitori
    - nel giro di 24 ore saltano Galatioto e Gancikoff e nascono dal nulla la saino group (come cazzo si chiama) e firmano il tutto.
    - Ci sono movimenti assurdi sul mercato, non si fa nulla completamente fermi, nessuno anticipa nulla, Galliani passa dal decidere l'allenatore con Gankicoff a fare affari coi suoi vecchi amici vedi pastorello che porta PARALISIC che era è lo stesso procuratore di Boateng.


    Io ripeto, ci andrei molto ma molto cauto, ed è per questo che non me la sento di dar torto a Critica , ovviamente sbaglia nel dire "Contestiamo" ma ha ragione nel voler "monitorare" attentamente la situazione... perchè fino a quando non ci sarà una faccia, fino a quando non si vedrà il loro modo di operare, fino a quando non verranno messi sul tavolo, in maniera chiara e tangibile, i soldi per il mercato , parliamo del nulla.. di aria fritta.
    io sono 7/8 anni che sento solo "PROMESSE" in seno al Milan, dallo stadio, alla cessione societaria, dai 100 giovani top mondo, al ritorno di Ibra e Ancelotti, da Thiago è incedibile a entro 5 anni toreneremo in finale di Champions, quindi cari Fratelli Rossoneri stiamo calmi ma con gli occhi ben spalancati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole sante Don... eehm volevo dire Imbalsamatore. I casi sono due:

      - Ottimismo: l'acquirente è lo stato cinese o delle sue propaggini e ciò spiega la segretezza e la mancanza di volti.
      - Pessimismo: l'acquirente è un fondo a scatole cinesi con cui lo Ziu Sivviu fa rientrare le centinaia e centinaia di milioni di euro offshore rubati a noi italiani e nascosti tra un paradiso fiscale e l'altro in vista di una sua possibile dipartita e seguente eredità da distribuire a una famiglia di inetti, incapaci e cretini di prim'ordine. Ah, magari come dice Forchielli ci passano anche i soldi dei casalesi da questo fondo che tanto sono amici dai tempi del primo scudetto dell'era Berlusconi ahahahah... magari qualche eurino finisce nella campagna acquisti del Milan che devono reggere la sceneggiata ma ci sta pure che finiscono semplicemente di spolparci e poi ci fanno fallire come la Polisportiva o il Torino ai tempi di Borsano.

      Elimina
  41. Ad esempio.. Fassone sta creando il suo staff dirigenziale giusto?
    La domanda che mi son posto io è..
    Fassone chi l'ha scelto?
    chi è la capa pensante della cordata?
    perchè qualcuno che decide deve esserci
    "Fassone" fuori dall'Italia non è un dirigente conosciuto e non è neanche un uomo di sport estremamente famoso (come puo' essere un beckenbauer nel bayern, quindi chi ha scelto Fassone (mia ipotesi ma credo sia realistica) è una persona che comunque conosce bene il calcio italiano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dice che in Cina invece è molto conosciuto caro imbalsamatore e che questo sia il motivo per cui i rappresentanti della cordata (che se ho ben capito sono poco più di funzionari dello stato) hanno scelto lui.

      Elimina
    2. Ciao Fede!
      Possibile, ma questo non toglie che continuo a nutrire dubbi su tutta questa operazione.
      Dubbi che derivano da alcuni fattori.
      1) conosciamo bene i Berlusconi e sappiamo che son capaci di tutto, anche di "inventare" una trattativa di cessione per lavare i panni.
      2) il fatto che comunque i cinesi interisti hanno un volto.
      3) vero che la cina è nazione a parte e che non si fa nulla senza l'approvazione statale , ma.. e dico ma.. stai investendo 450 mln per una società calcistica con accordi e penali già prestabilite e non "anticipi" nulla per rendere la squadra piu' competitiva per poter arrivare subito in champions (e sappiamo bene qunto conti economicamente)
      4) mi è parsa molto , ma molto strana l'uscita di Gankcicoff e sopratutto Galatioto (sopratutto leggendo il curriculum dell'italo americano, dove ha trattato e portato a buon fine cessioni societarie molto piu' imponenti di questa)

      Elimina
    3. Tutti dubbi assolutamente legittimi: ho le stesse perplessità e chi non nutre di questi dubbi è un po' ingenuotto. Detto questo possiamo solo stare a guardare, aspettare e vedere e non abbassare la guardia.

      Elimina
    4. alcune cose condivisibili. il romanzo dei capitali di ritorno no davvero.
      c'è da dire che un minimo di sinergia tra l'inter cinese e il milan cinese è comprensibile nei primi tempi, o no? in fondo ci stanno facendo un favore. forse un moratti non avrebbe mai permesso a un suo manager di passare così tranquillamente al milan.
      poi, che i cinesi non sappiano chi è fassone, via cerchiamo di non essere ingenuotti. i cinesi sanno vita morte e miracoli del gattino della portinaia di fassone, i cinesi sanno quanti scarafaggi ospitano le fogne di casa gajani.
      anche sheva rompe il cazzo. non che sia mai stato troppo cervelluto ma insomma ora si esagera. stanno cambiando molte cose, anche in un calcio morto come l'italico. io dico finalmente. se la cina porta vita (e soldi) nel calcio italiano, che si sta putrefacendo sotto il calcagno puzzolente della vecchia megera, io dico benvenuti cinesi e grazie. ovviamente agiranno secondo logiche loro, mentalità, capacità eccetera. si tratta d'avere pazienza e spirito d'adattamento. i soldi, tanti, ce li stanno mettendo loro.
      poi vedremo i risultati, se tutto va a buon fine come spero e credo. io ci conto, ma senza fretta.

      Elimina
    5. cioè dico, basta fare due conti sommari. loro sono 1miardo e 200mioni mi pare. più tutti quelli in giro per il mondo, di cui parecchi qui in italia. tu prova a immaginare che rete fitta d'intelligence dal livello più basso al più alto possono tessere i cinesi. ma quelli sanno parola per parola tutte le porcate e idiozie che si dicono il gajani e i suoi sgherri. quelli sanno di che colore la fa il gajani, e di cosa puzza ogni volta e quanta è al milligrammo.
      e non credo che quattro palate di fango vecchio buttate dai nostri poveri piccoli giornali che nessuno legge li fermeranno, non credo proprio.

      Elimina
  42. ahahahahahahahahaha criticuzza, sì dai facciamoci sentire! Sono state perpetrate le peggiori porcate per anni e anni nel silenzio tombale, mentre tu passavi il tempo a puntare il dito principalmente contro l'allenatore di turno. Ora dovremmo farci sentire, da una proprietà che di questo scempio non ha alcuna colpa e che ancora non ha il potere di fare un beato ciufolo. Ripigliati...

    RispondiElimina
  43. che poi abbiamo avuto come dirigente plenipotenziario un panzone inguardabile pieno di tic incapace e gobbo per 30 anni e adesso fanno le campagne mediatiche sul milan cinese interista. non mi pare che fassone e mirabelli se ne vanno in giro per milano col bandierone nerazzuro, da professionisti quali sono hanno lavorato tra gli altri anche all'inter.. discorsi del genere in un mondo in cui nessuna ideologia riesce a superare la logica del denaro fanno francamente sorridere, oltre ad essere spesso in malafede. Bisogna solo aspettare e valutare l'operato dei due, se si dimostreranno incompetenti e inadeguati saranno sostituiti senza nessun problema, di certo c'è che l'"interista" si fa i kilometri in brasile sui campi senza erba a visionare migliaia di calciatori per poterne scovare una manciata che potrebbero essere futuri fuoriclasse, mentre il grande dirigente "milanista" se ne sta svaccato 3 mesi in qualche località balneare coi bermuda ad aspettare la chiamata di qualche procuratore amico che gli rifila la pippa invendibile ed accompagnandosi sovente a personaggi discutibili

    RispondiElimina
  44. E l' orificio anale sempre aperto!!! Col traffico che c'e ci vorrebbe un semaforino

    RispondiElimina
  45. Ciao L'imbalsamatore Di Oporto, facciamo giustamente(insieme) un po' di chiarezza sulla situazione :
    Mr bee, non ha niente a che vedere con i (nuovi) acquirenti !! VALUTAZIONE DEL CLUB, NESSUNA PENALE NELLA TRATTATIVA, NESSUNA CAPARRA ECC. ECC.
    Al contrario, con questi cinesi, il valore del club pattuito è in linea con la realtà, nella trattativa è compresa una sanzione economica, hanno versato 100 milioni di caparra e, soprattutto, hanno nominato un NUOVO A.D, che a sua volta, sta scegliendo dei NUOVI collaboratori, ds ecc ecc.
    Se a questo, osserviamo attentamente la reazione suscitata in tutto il sistema calcio italiano, dall'ingresso di proprietari stranieri con un grosso (si spera) capitale al seguito, allora potremmo tranquillamente dedurre che l'acquisto dei cinesi, è ormai cosa reale !!! E il fatto che PREOCCUPI tutti quelli che da questo ingresso hanno da perdere, ci può aiutare a capire (non i nomi di chi c'è dietro il fondo) ma la possibile forza economica e, l'impatto nel calcio italiano.

    Per quanto riguarda la cordata, pare che x motivi che non sappiamo con certezza, ci sia stato un ridimensionamento del numero dei pretendenti acquirenti, come se si fosse dimezzata, volatilizzata con Galatioto al seguito.....forse il motivo di questa scissione non lo sapremo mai !

    Per il resto, è giusto porsi delle domande, con i relativi dubbi, quando una situazione non è chiarissima e, in un periodo transitorio come questo, ci può stare !!!

    Noi siamo e saremo qui, sempre attenti e vigili a tutto quello che riguarda i nostri amati colori. Sempre pronti a lottare x la nostra squadra e la nostra passione........

    Permettiamoci anche un po' di SANA SPERANZA (PARE) SIA LA VOLTA BUONA

    Saluti e FORZA MILAN

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Permettiamoci anche un po' di SANA SPERANZA (PARE) SIA LA VOLTA BUONA"

      me lo auguro... mi auguro che veramente sia la volta buona.
      ci sono situazioni simili, anche i proprietari dello United non hanno un volto(e anche li si parla di strani fondi alle cayman), la realtà che a oggi il mondo del calcio è veramente squallido, insulso.

      ci sono arabi che giocano come fosse monopoli.... ci sono russi che spendono soldi "strani".... ci sono società in mano a gente che non si capisce chi siano e da dove vengono.. ci sono società (spagnole) con miliardi di debiti che continuano però ad avere la potenza economica ( grazie alle stesse banche alle quali son debitrici).

      Elimina
    2. Giusto avere un po' di speranza. E giusto osservare che nel calcio il più onesto c'ha la rogna (le big Spagnole hanno un giro di riciclaggio dietro alle finte tessere societarie che a confronto la zona industriale di Prato è il Politecnico di Torino). Giusto monitorare che si faccia il bene del Milan e dei suoi tifosi e che a prescindere da tutto lo schifo che c'è dietro si torni a fare solamente SPORT.

      Elimina
    3. Amico mio, hai ragione !!
      Queste cose sono più grandi di noi, il mondo è una pattumiera......anche Berlusca non era proprio uno stinco di santo no ?
      Dai ! speriamo che con questi nuovi proprietari si possa tornare ai livelli che ci competono, x il resto (purtroppo) non possiamo farci niente...

      Elimina
    4. quoto il niente. aggiungo che molti di noi forse al loro posto farebbero come e peggio di loro. magari proprio i più demagoghetti tra noi.

      Elimina
    5. Molto probabilmente si !
      Però non incazzarti tutte le volte che nomino il SUO NOME.....
      Si ! forse io al posto suo avrei fatto molto peggio, e tu ancor di più......quindi non dovrebbe essere motivo di discussione tra noi, sappiamo come funzionano le cose in quella pallonzola sferica in cui viviamo !

      Elimina
  46. Ciao cm e ambasciatore ....
    Io non nutro dubbi sulla cessione io nutro dubbi sul fatto che Berlusconi sia ancora presidente onorario ... anche se a tempo .... nutro dubbi sul fatto che Galliani possa effettivamente andare via, scusate cosa va a fare ancora in tv se sai già che ti scaricheranno ???? Vedo fassone che parla amichevolmente con galliani quando il primo dovrebbe silurare il secondo .
    Nutro dubbi sul fatto che in campo ancora non è cambiato nulla .... Infamolivo capitano e Ebete vice ,titolari inamovibili
    Io spero sogno che scompaiono ma se guardo ai fatti tremo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ce La Faremo ! tutto questo x il momento è normale......
      Per un avere un vero cambiamento, dovremo aspettare il closing.
      Fassone non può licenziare Gobbani, e Berlusconi presidente onorario, non conterà nulla in termini decisionali.
      Per quanto riguarda Abatella e Mortovivo, ti do ragione.....
      Intanto Batella contro la Samp. va in panca, nonostante manchi Antonelli,Montella schiererà a dx Calabria.
      Probabilmente, x sfanculare la capitana, aspetta la disponibilità di Fernandez......

      Elimina
  47. Ragazzi, sono le parole di persone come Pedullà che, da tutta questa situazione, non hanno nulla da perdere e, nulla da GUADAGNARE, a farci riflettere su quello che è diventato il sistema calcio in Italia....e, del possibile impatto che qualcosa di assolutamente nuovo, potrà avere (come benefici) nei confronti del Milan e, del calcio Italiano !!!

    A me, francamente, sembra che il bruciaculo di molti, sia la garanzia di un possibile successo, che i nostri futuri proprietari potrebbero avere..... !! soprattutto in termini di serietà e, di ONESTA', e francamente, di questa virtù , con la vecchia proprietà, ne avevamo smarrito il significato....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cm .... il bruciaculo ce l hanno come scrivera giustamente un anonimo nel precedente post i Mediocri lavoratori di tv giornali i salariati gli stessi giocatori che non sapranno piu a chi prostarsi vergognosamemte ..... infatti pedulla non lavora ne in Rai ne in Mediaset ne nella 7 .... perché primo non è un Mediocre usa la sua testa e non mistifica la realtà come gli altri ben più lautamente stipendiati pur di assecondare il regime ....

      Elimina
    2. Ciao cm .... il bruciaculo ce l hanno come scrivera giustamente un anonimo nel precedente post i Mediocri lavoratori di tv giornali i salariati gli stessi giocatori che non sapranno piu a chi prostarsi vergognosamemte ..... infatti pedulla non lavora ne in Rai ne in Mediaset ne nella 7 .... perché primo non è un Mediocre usa la sua testa e non mistifica la realtà come gli altri ben più lautamente stipendiati pur di assecondare il regime ....

      Elimina
  48. chi se ne va lascia molte vedove...giornalisti che se dipendesse dalle loro capacita' finirebbero a fare i camerieri per cui si attaccano al potente di turno per addirittura fare carriera.

    sono i rin tin tin del giornalismo...gli esseri piu fedeli dopo il cane lupo...

    se il potente o il protettore va via si sentono nudi come vermi..perche' non sanno fare un cazzo!

    MASTROYODA

    RispondiElimina

Abbiamo riaperto i commenti!
Attenzione: chi scrive commenti è automaticamente tracciato dal sistema (informazioni non a disposizione dei curatori) ed è quindi totalmente responsabile di quanto scrive.





FEED


Scrivi Email - Nei tuoi preferiti


IL LIBRO DI CRITICA ROSSONERA
DA CALCIOPOLI AD ATENE dove oltre ai post sono contenuti molti dei commenti significativi, per rivivere un anno particolare della storia del Milan.
E' GRATIS!


Post più popolari